Bake Off Italia: dolci in forno | 9 novembre | Grembiule blu a Jolanta, eliminati Jacopo e Samanta


Giunge alla decima puntata la gara alla ricerca del miglior pasticcere amatoriale d'Italia. Dopo l'eliminazione di Gloria, Jacopo e Samanta devono abbandonare il tendone.


E’ andata in onda, alle 21.10 su Real Time, la decima puntata di Bake Off Italia – Dolci in forno. Con la conduzione della padrona di casa Benedetta Parodi.

A giudicare gli aspiranti pasticceri sarà la consueta giuria composta da Ernst Knam, Clelia D’Onofrio e Damiano Carrara.
Dopo l’eliminazione di Gloria nella scorsa puntata, le sfide per gli otto partecipanti si fanno sempre più difficili. Nella cornice di Villa Bagatti Valsecchi dovranno, infatti, affrontare una prova creativa e una tecnica che si prospettano complicate.
Tra le ricette retrò e l’affetto di famigliari ed amici che verranno a trovare i concorrenti, scopriremo quali due tra essi lasceranno il tendone

Seguiamo insieme la puntata:

Si inizia con un piccolo riassunto della puntata precedente dove le sfide si sono svolte sulla spiaggia.

Entrano Benedetta Parodi e i giudici che illustrano le sfide di oggi, si andrà alla scoperta di antichi sapori preparando delle torte del passato. La conduttrice aggiunge che questa sera ci sarà una doppia eliminazione.

Come prova creativa i pasticceri dovranno preparare la Charlotte Royale, ma alcuni di essi dovranno usare utensili d’epoca. E’ un dolce a forma di mezza sfera con rotolini di pan di spagna.

L’assegnataria del grembiule blu, Elisa, dovrà nominare cinque concorrenti che vuole portare indietro nel tempo.

Questi dovranno fare a meno di tutta la tecnologia.

I pasticceri si mettono subito all’opera per elaborare le loro rivisitazioni del dolce.

Nel frattempo i giudici passano tra i banconi per controllare le preparazioni.

I concorrenti svantaggiati trovano difficoltà a maneggiare gli strumenti del passato.

La Parodi annuncia il conto a rovescia dei 10 secondi che mancano allo scadere del tempo. I pasticceri devono appoggiare i dolci sul bancone per l’assaggio dei giudici.

Si alternano giudizi positivi e negativi. Samanta scoppia in lacrime in quanto la sua torta è un vero disastro. E’ definita inguardabile dai giudici. Due colleghe cercano di consolarla.

Con la prova tecnica si fa un salto nel tempo, arrivando all’ 800. Si parte dal racconto del romanzo “Il Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa perchè vi è descritto il dolce che dovranno preparare : il Trionfo di gola.

E’ un dolce composto da pan di spagna, pasta frolla, ricotta, cedro e arancia candita.

Clelia D’onofrio ha scritto la ricetta del Trionfo di gola su delle pergamene consegnate ai partecipanti. Ha utilizzato un linguaggio aulico e desueto.

Benedetta Parodi si aggira tra le postazioni, scherza con gli aspiranti pasticceri utilizzando parole antiche.

Il tempo è scaduto, inizia per i giudici il secondo turno di assaggi. I concorrenti sono agitati in quanto la preparazione del dolce è risultata difficile.

I giudici elencano la loro classifica:
ultimo posto per Samanta, settima Elisa, sesta posizione Jacopo,quinto Alfredo, quarto Alfredo. Sul podio invece al terzo posto c’è Jolanda, al secondo Irene e al primo posto Jolanta.

Arriva il giorno seguente ed è ora per i concorrenti di affrontare la prova a sorpresa: dovranno preparare il loro cavallo di battaglia.

Prima di iniziare Benedetta Parodi fa entrare nel tendone i parenti dei pasticceri. Sono tutti visibilmente emozionati e vi è uno scambio di baci e abbracci.

Succede però un fatto inaspettato: saranno i parenti a preparare i dolci sotto la guida dei concorrenti, i quali spiegheranno passo passo la ricetta.

Sotto il tendone gli sfidanti tentano di spronare i propri cari. Negli ultimi 60 minuti, i pasticceri possono mettere le mani in pasta  e partecipare attivamente alla preparazione del dolce.

Il tempo stringe e tutti sono un po’ ansiosi. Ecco arrivare il conto alla rovescia. E’ ora di fermarsi e di far assaggiare i cavalli di battaglia ai giudici.

Prima di iniziare però c’è una sorpresa per Samanta e il fidanzato Emiliano, è un modo per augurare loro un bellissimo futuro insieme : un dolcetto a forma di anello.  Emiliano mette l’anello alla sua fidanzata.

I risultati della prova non sono molto soddisfacenti per i giudici, tecnicamente ci sono errori ma i dolci sono buoni a livello gustativo.

Terminati gli assaggi i giudici si riuniscono per scegliere chi dovranno eliminare.

Il grembiule blu va Jolanta, che ottiene così il bonus per la prossima settimana.

Passano alla prossima puntata Federico, Alfredo,Irene e Jolanda.

Jacopo, Elisa e Samanta sono risultati i peggiori della puntata e per questo sono a rischio.

Il pasticcere salvo è Elisa. Jacopo e Samanta devono abbandonare il tendone di Bake Off Italia.

Termina così la puntata. Appuntamento a venerdì prossimo, il 16 novembre.



0 Replies to “Bake Off Italia: dolci in forno | 9 novembre | Grembiule blu a Jolanta, eliminati Jacopo e Samanta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*