Sanremo Giovani 2018 | confermati Baudo e Rovazzi il 20 e 21 dicembre


Sanremo Giovani 2018 | confermati Baudo e Rovazzi. I due saranno al timone delle puntate in diretta il 20 e il 21 dicembre su Rai1.


Tutto è pronto per le due prime serate, il 20 e 21 dicembre in diretta su Rai1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, e quattro appuntamenti di presentazione degli artisti finalisti, dal 17 al 20 dicembre sempre su Rai1, per Sanremo Giovani

Per la prima volta Sanremo Giovani catapulterà 2 promesse del canto direttamente sul palcoscenico del Teatro Ariston per la 69ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Al timone della kermesse,  per il secondo anno, come direttore artistico c’è Claudio Baglioni.

A presentare Sanremo Giovani, con 24 artisti in gara, 12 a sera, arriva un’inedita ed “esplosiva” coppia: il veterano di tante edizioni, Pippo Baudo, e uno degli artisti più apprezzati dalle nuove generazioni, Fabio Rovazzi. I quattro appuntamenti in onda su Rai1 alle 17.45 vedranno invece al timone il cantante e conduttore radiofonico Luca Barbarossa.

E, a proposito di radio, anche quest’anno importante sinergia con Rai Radio2, radio ufficiale del Festival di Sanremo, che trasmetterà in diretta dal Teatro del Casinò le 2 serate di Sanremo Giovani con la conduzione di Tamara Donà e Melissa Greta Marchetto e in differita, alle 20, i 4 appuntamenti del pomeriggio.

Già dal 12 novembre, nella sede di Via Asiago di Rai Radio, la Commissione musicale presieduta da Claudio Baglioni sta valutando i primi 69 artisti selezionati, mentre i 24 finalisti di Sanremo Giovani saranno svelati il 27 novembre, dopo aver ascoltato anche i vincitori del concorso Area Sanremo.



0 Replies to “Sanremo Giovani 2018 | confermati Baudo e Rovazzi il 20 e 21 dicembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*