Tale e Quale Show | Puntata 16 novembre 2018 | Alessandra Drusian vincitrice


La decima puntata di Tale e Quale Show, il talent show per vip, dedicato alle imitazioni, condotto da Carlo Conti, in tempo reale.


Questa sera, venerdì 16 novembre 2018, andrà in onda la decima puntata dell’ottava edizione di Tale e Quale Show, il talent show per vip, dedicato alle imitazioni, condotto da Carlo Conti, con la partecipazione dei giudici Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme.

Su MaridaCaterini.it, è presente un articolo con tutte le anticipazioni della puntata che andrà in onda stasera.

Di seguito, seguiremo la puntata in tempo reale, a partire dalle ore 21:25.

Carlo Conti, come di consueto, ha aperto la decima puntata di Tale e Quale Show, presentando i giudici, Giorgio Panariello, Vincenzo Salemme e Loretta Goggi, e la quarta giudice speciale, Antonella Clerici.

La nona puntata è iniziata con un riassunto veloce di quanto accaduto nella puntata precedente, vinta da Federico Angelucci.

Anche la classifica generale è guidata da Federico Angelucci.

Filippo Bisciglia ha aperto le esibizioni di questa penultima puntata di Tale e Quale Show con l’imitazione di Michele Zarrillo. Nelle prove, il conduttore di Temptation Island si è molto concentrato sulla “u” vibrante del cantautore.

Bisciglia si è esibito con la canzone Cinque giorni: l’imitazione, oggettivamente molto difficile sia dal punto di vista vocale che del trucco, è risultata lievemente sufficiente.

Giorgio Panariello, dopo l’esibizione, l’ha chiamato “Pieraccioni”.

Alessia Macari, invece, si è trasformata nella popstar Shakira. Durante le prove, la Ciociara ha dovuto preparare anche una coreografia.

La Macari si è esibità con Whenever, wherever: in questo caso, l’imitazione vocale ha soddisfatto sicuramente più del trucco.

Giorgio Panariello: “Bella, la scenografia con la Viennetta…”.

Le esibizioni sono proseguite con Roberta Bonanno che ha imitato Ivana Spagna. L’ex cantante di Amici si è esibita con Il cerchio della vita.

Al posto di Roberta Bonanno, però, si è esibita la vera Ivana Spagna e la giuria è cascata in pieno nello scherzo.

Panariello: “Scherzi a parte…”. Carlo Conti: “Scherzi a parte è su un’altra rete!”.

Dopo l’esibizione di Ivana Spagna, è andata in onda quella di Roberta Bonanno che ha cantato un’altra canzone, Gente come noi.

Dal punto di vista vocale, la Bonanno ha fatto un buon lavoro ma lo stesso non si è potuto dire per il trucco.

Come sottolineato dalla Goggi, esibirsi subito dopo la vera Ivana Spagna non sarà stato semplice per la Bonanno.

Panariello: “Qualcuno avrà pensato ‘Non hanno riconosciuto quello vero, come fanno a giudicare quello finto!'”.

Federico Angelucci, invece, ha vestito i panni di Robbie Williams, con cui somiglia anche un po’. Il trucco, però, non ha convinto per nulla.

L’ex cantante di Amici ha eseguito Angels: l’imitazione vocale, a tratti, è risultata perfetta.

Giorgio Panariello: “Sembra Thorne di Beautiful!”.

L’opinione di Vincenzo Salemme ha fatto rumoreggiare il pubblico.

Valeria Altobelli, invece, si è trasformata in Elisa. Nel filmato di presentazione, abbiamo visto la Altobelli convinta di aver conquistato Maria Grazia Fontana con il suo lavoro ma, in realtà, non era proprio così.

Valeria Altobelli si è esibita con Luce (Tramonti a nord-est): l’imitazione, nel suo complesso, è risultata un po’ pallida.

Il sesto concorrente di questa puntata è stato Antonio Mezzancella che si è esibito con la sua versione di Mika.

Si è trattato di un gioco da ragazzi per un professionista come lui. La canzone con la quale si è esibito è stata Grace Kelly.

Panariello, in gran forma: “Cantare con la dentiera è difficile, Salemme ne sa qualcosa!”.

Antonella Clerici ha cominciato a fissare Panariello e Vincenzo Salemme se n’è andato via sulla fiducia: “Panariello somiglia a George Clooney”.

Massimo Di Cataldo si è esibito con l’imitazione di Paolo Vallesi. Durante le prove, il cantautore romano ha avuto qualche problema di memoria…

Di Cataldo si è esibito con la canzone La forza della vita: trucco ottimo ma la voce era troppo da “Di Cataldo”.

Il vero Paolo Vallesi ha assistito alla performance dietro le quinte e i due artisti si sono abbracciati dopo l’esibizione.

Panariello: “Dopo il Pieraccioni de Il Ciclone, questo è il Pieraccioni de I Laureati!”.

Andrea Agresti si è presentato sul palco nei panni di Paul Anka, con la canzone You are my destiny.

Il trucco l’ha reso clamorosamente simile anche a Silvio Berlusconi… La Iena ha fatto un ottimo lavoro dal punto di vista vocale e della gestualità.

La somiglianza a Berlusconi, ovviamente, non è sfuggita a Panariello: “Mi consenta…”.

Alessandra Drusian, invece, ha imitato Antonella Ruggiero ai tempi dei Matia Bazar. Durante le prove, la cantante dei Jalisse ha avuto qualche problema con i movimenti…

La Drusian si è esibita con il brano Ti sento: buon lavoro dei truccatori ma, anche in questo caso, Alessandra Drusian ha ottimamente interpretato il brano senza offrire, però, un’imitazione.

Panariello: “Con la canzone ‘Ti sento’, hai fatto un favore soprattutto a Salemme che non ci sente bene…”.

Giovanni Vernia si è esibito nei panni di Jim Carrey in The Mask. Vernia: “Forse, mi state sopravvalutando!”.

Il comico si è esibito con la canzone Cuban Pete: lavoro impeccabile da parte dei truccatori; per quanto riguarda la coreografia, l’esibizione di Vernia non è stata così fluida. Nel complesso, la performance non è stata travolgente.

Dalla giuria, però, sono arrivati solo complimenti.

Annalisa Minetti si è esibita nei panni di Alice. Nel filmato di presentazione, per evitare ulteriori gaffe di Manuela Aureli (che, con lei, usa sempre i verbi guardare e vedere), la Minetti ha indossato un paio di occhiali…

Annalisa Minetti ha cantato il brano Per Elisa: dal punto di vista vocale, è stata una delle migliori esibizioni; buon lavoro anche per quanto riguarda il trucco.

Vincenzo Salemme non conosceva fino in fondo il significato del testo della canzone e Giorgio Panariello non si è fatto sfuggire l’occasione per nuova battuta.

Vlamidir Luxuria ha chiuso le esibizioni di questa sera con l’imitazione di Boy George. La canzone è stata Do you really want to hurt me.

L’imitazione, che non presentava troppe difficoltà, oggettivamente parlando, ha ottenuto risultati soddisfacenti.

Dalla giuria, anche in questo caso, sono arrivati unicamente complimenti.

Successivamente, sono state annunciate le esibizioni della prossima puntata: Filippo Bisciglia-Pino Daniele, Alessia Macari-Sia, Roberta Bonanno-Anastacia, Federico Angelucci-Andrea Bocelli, Valeria Altobelli-Mia Martini, Antonio Mezzancella-Biagio Antonacci, Massimo Di Cataldo-Barry Gibb, Andrea Agresti-Rettore, Alessandra Drusian-Fiorella Mannoia, Giovanni Vernia-Adriano Celentano, Annalisa Minetti-Amii Stewart e Vladimir Luxuria-Gabriella Ferri.

Poco dopo, è andato in onda il filmato riguardante le imitazioni del web.

I concorrenti hanno assegnato i loro 5 punti: i più votati sono stati Filippo Bisciglia, Valeria Altobelli e Giovanni Vernia.

Successivamente, sono arrivati i voti della giuria: Vincenzo Salemme ha assegnato i suoi 16 punti ad Alessandra Drusian; Antonella Clerici, invece, li ha assegnati ad Andrea Agresti; anche i 16 punti di Giorgio Panariello (che ha mandato in tilt la procedura, dopo un errore nell’assegnazione dei punti) e di Loretta Goggi sono finiti ad Alessandra Drusian.

Di conseguenza, Alessandra Drusian ha vinto la puntata di stasera con l’imitazione di Antonella Ruggiero.

La puntata è terminata qui.



0 Replies to “Tale e Quale Show | Puntata 16 novembre 2018 | Alessandra Drusian vincitrice”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*