Wind Music Awards, live prima serata: festa per gli 80 anni di Baudo


Primo appuntamento con la manifestazione musicale trasmessa dall'Arena di Verona


È andata in onda la prima serata su Rai 1 dei Wind Music Awards. La manifestazione canora, in diretta dall’Arena di Verona, è condotta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Tanti gli artisti che si sono esibiti: tra questi Biagio Antonacci, Laura Pausini e Marco Mengoni.

 

Anteprima con i due conduttori che elencano i nomi degli artisti che canteranno questa sera. Premi speciali: uno a Virginia Raffaele, l’altro è una sorpresa, a detta di Conti.

wma 7 giugno conduttori

I primi a salire sul palco per questa decima edizione dei Wind Music Awards sono “I capitani coraggiosi”, Gianni Morandi e Claudio Baglioni. Si inizia con “La vita è adesso”, hit del cantautore romano. Poi “Se perdo anche te”, successo di Morandi. 

wma 7 giugno capitani

La prima artista femminile di serata è Gianna Nannini, che canta “America”. Segue un excursus di tutti i Wind Music Awards.

wma 7 giugno gianna

13 buoni ragioni è il pezzo che questa sera Zucchero presenta a Verona. Il pezzo fa parte del suo ultimo lavoro discografico, “Black cat”. 

wma 7 giugno zucchero

Carlo Conti chiama sul palco Pippo Baudo, che oggi compie 80 anni. Ovazione dell’Arena per il presentatore siciliano. Affianco a quello che tutti gli effetti è il suo erede, Baudo definisce Conti “il mio fratello minore”. Dolce sorpresa per lui: una torta per il suo compleanno ed una targa con la scritta: “80 mila volte grazie”. 

wma 7 giugno pippo2

Si torna dopo la pubblicità con Laura Pausini, che canta “Innamorata” accompagnata dal corpo di ballo. L’artista è accompagnata dal corpo di ballo che rende più colorata l’esibizione. La Pausini è in tour dopo i discreti risultati di ascolti con lo show su Rai 1 “Laura & Paola”, condotto insieme a Paola Cortellesi. Per lei un premio speciale, istituito quest’anno, da parte della SIAE. 

wma 7 giugno pausini

Altro ospite prestigioso di questa sera: Renato Zero. L’artista romano questa sera propone “Rivoluzione”, pezzo che rientra nel suo album “Alt”. 

wma 7 giugno zero

Primo gruppo della serata: i Modà. La band si esibirà il 18 e il 19 giugno allo stadio San Siro di Milano. “Passione maledetta” è il brano che il leader, Francesco Silvestre, canta questa sera. Il tour del complesso avrà inizio a novembre. 

wma 7 giugno modà

Il ritmo dello show è molto intenso. Si susseguono le esibizioni molto velocemente. Adesso è la volta di Marco Mengoni, che canta “Solo due satelliti”. Il pezzo è stato scritto da Giuliano Sangiorgi, frontman dei Negramaro. 

wma 7 giugno mengoni

Ritorna sul palco Zucchero con “Partigiano reggiano”. 10 date per lui all’Arena di Verona, unica tappa italiana del suo tour internazionale. Si prosegue con Alessandra Amoroso con un medley, composto da “Comunque andare” e “Vivere a colori”. 

wma 7 giugno amoruso

Biagio Antonacci omaggia Pino Daniele: canta “One day (Tutto prende un senso)”, pezzo che cantò con il compianto artista napoletano. Stasera è come se rivivesse: il duetto viene riproposto con la voce registrata di Daniele: l’emozione sale grazie alla scelta della regia di accostare l’inquadratura su Antonacci con immagini di repertorio di esibizioni del cantante morto a gennaio 2015.

wma 7 giugno antonacci

Spot anche per Carlo Conti: insieme a lui sul palco Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni. I tre si esibiranno a Verona nel loro spettacolo “Lo show”. 

wma 7 giugno show

Dopo il lungo intermezzo dei tre toscani, si ricomincia con la musica: è il momento di Emma con “Il paradiso non esiste”. Dona molto alla cantante leccese l’acconciatura con i capelli lunghi e ricci. Vince i premi “Album platino” e “Singolo platino”. Domani sera la cantante ritornerà sul palco con Alvaro Soler: duetto per loro. 

wma 7 giugno emma

Il primo ospite internazionale di questa serata è Alan Walker, che propone la hit del momento “Faded”. 

wma 7 giugno walker

Duetto da non perdere quello tra Loredana Bertè e Fiorella Mannoia: cantano “ll mare d’inverno”, successo della cantante di Bagnara Calabra. Le artiste stanno pensando ad un evento tutto al femminile, proprio all’Arena di Verona, anche per condannare la violenza sulle donne. 

wma 7 giugno manberte

Acclamati dal pubblico più giovane, ecco i The Kolors. Il pezzo che propongono è “Me minus you” che Stash canta al pianoforte. La band ottiene due premi di platino, uno per il singolo “Everywhere” e l’altro per l’album “Out”.

wma 7 giugno kolors

Premio speciale “WMA anniversario” questa sera per Fabri Fibra, che 10 anni fa pubblicò il singolo “Applausi per Fibra”, uno dei suoi più brani più conosciuti. Lo ripropone per l’occasione. 

wma 7 giugno fibra

Si ricostituisce l’accoppiata Carlo Conti – Virginia Raffaele dopo i fasti di Sanremo 2016. Regala una breve imitazione di Sabrina Ferilli e porta l’orecchio, ovviamente finto, che staccò dalla “sua” Donatella Versace. Per l’imitatrice Premio Speciale “Arena di Verona”. 

wma 7 giugno raffaele

Benji e Fede cantano “Tutta d’un fiato”. I due ragazzi si sono dimostrati anche bravi a giocare a calcio e sono stati protagonisti della recente Partita del Cuore. Selfie finale con i conduttori. 

wma 7 giugno benjiefede

Seconda ospite internazionale: Dualipa. La sua “Be the one” è uno dei pezzi del momento. Come nel caso di Benji e Fede, anche la cantante inglese ha cominciato a farsi notare su Youtube, cantando a modo suo pezzi di Jennifer Lopez ed altre artiste. 

wma 7 giugno dualipa

La lunga lista di ospiti musicali prevede ora l’ingresso sul palco di Max Gazzè: il pezzo proposto è “Ti sembra normale”. Bizzarra acconnciatura per lui: parrucca e occhiali da sole con brillantini, che campeggiano anche sulla barba. Per finire, giacca variopinta. Si tratta dello stesso outfit che presenta nel video del pezzo. Tra i premi, importante quello per “La vita com’è”, brano in assoluto più ascoltato in radio. 

wma 7 giugno max

Reduce dall’Eurovision Song Contest, Francesca Michielin presenta in anteprima il suo nuovo singolo: “Cuore in due”. La giovane cantante ripropone anche “Nessun grado di separazione”, che le è valso il secondo posto finale a Sanremo. Nessuna band ad accompagnarla: solo il pianoforte, che lei stessa suona. Di lei colpisce la timidezza e l’educazione: nonostante il successo la ragazza non si è montata la testa. Tanto di cappello.

wma 7 giugno michielin

“Volevo te” è il pezzo di Giusy Ferreri. E Vanessa Incontrada, dietro le quinte, si diverte a cantare il brano. Arriva Baby K, con cui duetta sulle note di “Roma-Bangkok”. Il pezzo è l’unico disco di diamante della serata. E l’Arena si trasforma in discoteca a cielo aperto.

wma 7 giugno babykgiusi

L’ultima artista per questa prima puntata è Gue Pequeno. Guadagna il premio per il suo album “Vero”. Il suo nuovo disco uscirà il 24 giugno e questa sera canta il singolo “Nulla accade”. Il pezzo è stato realizzato con un altro rapper, Marracash, con cui duetta.

 wma 7 giugno guepequeno

Termina qui la prima serata. Appuntamento finale previsto per domani, mercoledì 8 giugno, alle 20.35, su Rai 1.

 



0 Replies to “Wind Music Awards, live prima serata: festa per gli 80 anni di Baudo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*