C’è posta per te | 16 marzo 2019 | concluse positivamente tutte le storie, meno una


Si conclude il people show in onda su Canale 5 con la conduzione dell'ideatrice e conduttrice Maria De Filippi. Ospite d'eccezione l'attrice Premio Oscar Julia Roberts


L’indimenticabile Pretty woman sarà in studio coinvolta come sorpresa per una famiglia. Anche l’appuntamento finale sarà all’insegna di storie e vicende nelle quali persone comuni cercano di riconciliarsi con i propri cari. Per raggiungere questo obiettivo hanno chiesto l’aiuto di Maria De Filippi.

Ricordiamo che il programma è stato campione d’ascolti dalla prima puntata, raggiungendo una share anche superiore al 29%.

Ecco tutte le storie raccontate

L’ospite speciale della puntata si presenta immediatamente.

Maria De Filippi fa partire subito un video che omaggia la carriera di Julia Roberts.

L’attrice poi entra in studio e si gode l’applauso scrosciante del pubblico che la fa quasi commuovere.

Maria De Filippi invita l’attrice a sedersi per farle un regalo e poi per darle la possibilità di inviare delle cartoline dato che lei ama molto farlo.

Julia è molto felice e sceglie di mandare 3 cartoline, una alla sorella Lisa, una ai suoi figli ed una a George Clooney.

Maria ci tiene a precisare che Clooney a volte è un po’ troppo pieno di se.

L’attrice è stata chiamata in studio per fare una sorpresa ad un padre di famiglia.

Anna, una delle figlie racconta che loro vogliono fare un regalo al loro papà che qualche tempo fa stava lottando contro una vita a causa di un infarto.

Il padre per la famiglia di Anna ha fatto anche da madre dato che purtroppo la loro mamma è scomparsa prematuramente.

Secondo quanto raccontato dalle figlie, Pino, il loro papà non cerca una compagna perchè per lui nessuna è bella come sua moglie e l’unica donna che per lui è bella allo stesso modo è Julia Roberts.

Il signor Pino si presenta in studio e scopre subito che a chiamarlo sono stati i figli.

Come accade in queste occasioni “felici” Maria si siede vicino all’invitato e legge la lettera che ha scritto chi lo ha chiamato.

Nella lettera viene raccontato tutto ciò che il padre ha fatto per i suoi figli ed alla fine viene svelata la sorpresa.

Julia Roberts scende dalla scalinata mentre Pino è visibilmente emozionato.

L’attrice si siede vicino al signore e scherza con tutta la famiglia.

Maria introduce il tema del corteggiamento ed il papà assicura di non essere arrugginito.

Maria allora propone di fare una finta chiamata tra Pino e Julia.

Il signore è molto impacciato e fa fare grandi risate a tutti i presenti.

Julia dona anche un gioiello al signor Pino che si emoziona ulteriormente.

Il tutto si conclude con l’apertura della busta ed un grande abbraccio di gruppo.

La seconda storia ha come protagonista la signora Tonia, una madre che vorrebbe riallacciare il rapporto con suo figlio, Michele.

La donna è malata di sclerosi multipla dall’età di 22 anni e per questo è stata costretta a dare in affido suo figlio alla nonna paterna.

Michele quando è cresciuto a provato a sistemare il rapporto con sua mamma ma molto spesso i due hanno discusso a causa della ragazza di Michele, Debora.

I due ragazzi vengono invitati in studio e si presentano.

La mamma comincia a parlare chiedendo subito scusa e spiegando le sue intenzioni.

Michele fin dall’inizio non è molto felice di dover rispondere a sua madre e spesso mette in discussione molte cose che Tonia dice.

Il ragazzo racconta che la sua fidanzata gli ha dato il coraggio di dire a sua madre quello che non andava bene.

Tonia non apprezza per niente Debora e la giudica molto per i suoi modi e le sue abitudini.

La madre di Michele cerca di convincere suo figlio e la sua futura nuora ad aprire la busta ma inaspettatamente il ragazzo gela lo studio rispondendo di no.

Tonia cerca di persuadere Debora in qualche modo ma evidentemente la ragazza è rimasta troppo delusa dai comportamenti della donna e non riesce in alcun modo a dire di si.

I tentativi di convincere i due ragazzi fatti da Maria De Filippi risultano vani e dunque viene chiusa la busta.

La terza storia è quella di Mara e Carmine.

Mara è una ragazza fidanzata da dieci anni con Carmine che dopo degli alti e bassi ha scelto di trasferirsi a Roma per un avanzamento di carriera.

Carmine accetta l’invito e spiega tutti i problemi che ci sono stati tra loro due durante questi anni.

Mara sembra aver ripensato a proposito della sua scelta di trasferirsi ma Carmine non è ancora convinto di rimettersi insieme a Mara.

La ragazza è molto decisa e puntualizza su ogni perplessità esternata da Carmine.

Maria nella sua veste da mediatrice fa capire a Carmine che Mara lo ama molto ed ha grande stima di lui.

Carmine vorrebbe aprire la busta ma non è convinto di riallacciare il rapporto fin da subito.

Dopo diversi minuti l’insistenza di Mara ed i consigli di Maria De Filippi convincono Carmine ad aprire la busta.

Raffaele e Paola sono i protagonisti della quarta storia.

I due sono sposati ma per quattro anni sono stati separati.

Paola per convincere suo padre, Vito, a sostenerla durante la separazione, ha raccontato ai suoi genitori che Raffaele l’ha picchiata.

I genitori della donna hanno appoggiato la separazione ma dopo quattro anni, senza raccontare nulla a suo padre, Paola è tornata insieme a suo marito.

Vito si arrabbiò molto e cacciò la figlia da casa sua perchè oltre ad averla sempre sostenuta ha dovuto litigare spesso con Raffaele negli ultimi quattro anni dato che il marito di Paola accusava il padre della donna di essere l’artefice della separazione.

Vito è in uomo molto buono, lo si nota subito ma preferisce non incontrare Raffaele ed abbracciare solo sua figlia.

Paola inizialmente non sembra molto convinta ma a sistemare la situazione ci pensa la madre di Paola che spiega a Raffaele che ora è meglio che esca.

La busta si apre e Paola può riabbracciare i suoi genitori.

Dopo la pausa pubblicitaria Maria De Filippi chiama tutti coloro che hanno contribuito alla creazione del programma. Insieme rivedono un video riassunto su questa edizione di C’è posta per te.

La puntata termina qui.



0 Replies to “C’è posta per te | 16 marzo 2019 | concluse positivamente tutte le storie, meno una”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*