Caduta Libera | torna Nicolò Scalfi, difende il titolo ma cade ai 10 passi


Caduta Libera | torna Nicolò Scalfi, difende il titolo ma cade ai 10 passi. Il campione dei record del game show di Canale 5, conquista ancora una volta il titolo e torna questa sera a difenderlo.


Nella puntata di lunedì 22 aprile, Caduta Libera è tornato con i concorrenti comuni, nella collocazione preserale di Canale 5. Gerry Scotti ha ripreso il suo posto per una edizione primaverile del gioco delle botole. E’ tornato il campione Nicolò Scalfi, che aveva accumulato un bottino di 206.000 euro vinti nel corso dell’edizione autunnale di Caduta Libera.

Nicolò Scalfi chiamato affettuosamente dal conduttore “il campioncino“, ha ripreso in mano le redini del gioco ed è tornato intenzionato a vincere ancora una volta. Naturalmente è riuscito a mantenere il titolo. Tornerà questa sera ma non ha avuto la prontezza di riflessi di indovinare una delle 10 definizioni dell’ultima fase del gioco chiamata “i 10 passi“.

Intanto ci sono delle novità per quanto riguarda il campioncino di Caduta Libera. Mentre la scorsa edizione si era chiusa con una romantica love story di cui era protagonista, ieri sera abbiamo saputo ufficialmente che la liaison si è conclusa.

L’ultima puntata del game lo scorso anno, era andata in onda il 17 novembre del 2018. Nicolò Scalfi allora era fidanzato con una concorrente Valeria Filippetti incontrata proprio durante la partecipazione al game di Canale 5. Qualche tempo fa la Filippetti, sui suoi profili social, aveva annunciato che il suo legame con Nicolò Scalfi si era concluso.

La prima puntata di Caduta Libera del 2019 non ha riservato difficoltà per il campioncino che ha attualmente superato le 20 puntate consecutive ed è oggi il campione più longevo della storia del gioco delle botole.

Tutti i concorrenti che ha sfidato sono stati battuti l’uno dopo l’altro. Il giovane campione è riuscito anche a dare le risposte esatte per i due giochi, differenti dalle domande e risposte immediate, inseriti già nella scorsa edizione di Caduta Libera.

Nicolò Scalfi è arrivato dunque ai 10 passi con 40.000 euro che sarebbero stati alla sua portata se avesse individuato l’ultima risposta che tra l’altro era anche abbastanza semplice.

Dopo aver dato esattamente le definizioni alle domande poste da Gerry Scotti, alla fine era rimasto questo quesito: quello “paesaggistico” tutela delle bellezze naturali. La risposta conteneva anche alcune lettere che, come sempre accade, avrebbero potuto dare una mano al concorrente. Ovviamente si trattava della parola Vincolo ma, probabilmente a causa dell’emozione, il campioncino non è stato in grado di focalizzare la risposta esatta. Ha perso così 40.000 euro ma torna stasera a difendere il titolo.

Ricordiamo ai nostri lettori che Nicolò Scalfi, campione indiscusso di Caduta Libera ha 21 anni, vive in provincia di Brescia insieme alla sua famiglia. È un ragazzo molto intelligente e determinato, studia design industriale al Politecnico di Milano ed è attivo sui social. In una delle puntate precedenti del 2018 aveva svelato di avere una grande passione: trascorrere più tempo possibile con la nonna alla quale è molto affezionato.



0 Replies to “Caduta Libera | torna Nicolò Scalfi, difende il titolo ma cade ai 10 passi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*