Per un pugno di libri la prima puntata del 28 gennaio


Oggi, sabato 28 gennaio alle ore 18.00, va in onda la prima puntata di “ Per un pugno di libri” con la conduzione di Geppy Cucciari. il programma di Raitre è all'esordio con la nuova edizione. E' basato sul confronto tra due classi scolastiche che devono rispondere a domande su un classico della letteratura.


 Oggi, sabato 28 gennaio alle ore 18.00, va in onda la prima puntata di “ Per un pugno di libri” con la conduzione di Geppy Cucciari. il programma di Raitre è all’esordio con la nuova edizione. E’ basato sul confronto tra due classi scolastiche che devono rispondere a domande su un classico della letteratura. 

Nella prima puntata di questa nuova stagione saranno in gara le classi del Liceo Linguistico “Pieralli” di Perugia e del Liceo Scientifico “A. Roiti” di Ferrara.
Il testo su cui si confronteranno è un vero e proprio “classico” della letteratura contemporanea: “La fattoria degli animali” di George Orwell.

Geppi Cucciari, già al timone su Radio 1, di Un giorno da pecora con Giorgio Lauro, dialoga con gli studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie e stimola la competizione. Accanto a lei Piero Dorfles, memoria storica di “Per Un Pugno di Libri”: presente fin dalla prima edizione, esperto di letteratura. La regia del programma è firmata da Duccio Forzano.
“Per un pugno di libri” attualmente è l’unico programma dedicato ai giovani che si occupa di libri.

per un pugno di libri cucciari

 Davanti alle sue telecamere sono passate classi scolastiche provenienti da tutta Italia che hanno letto, studiato, discusso ma anche criticato i libri di volta in volta oggetto della puntata.
A giocare non sono soltanto gli studenti presenti in studio. Da casa, gli spettatori possono partecipare telefonicamente al programma e aggiudicarsi dei libri in palio indovinando il titolo di una nota opera letteraria che si nasconde dietro una definizione fantasiosa, spesso bizzarra.
Piero Dorfles, “il professore”, ha il compito di tenere alto il nome della Letteratura e di difenderla da quanti, spesso e volentieri, la confondono con i libri di “consumo”. Inoltre, con la sua esperienza, riesce a stabilire un dialogo aperto con i ragazzi.
Geppi Cucciari torna anche in questa nuova edizione. E non si limiterà a condurre il gioco. Si è ritagliata un ruolo ironico grazie al quale aiuterà a collocare il libro della puntata nel suo contesto storico-culturale. E, soprattutto, ci farà conoscere più da vicino i ragazzi in gara, i loro desideri e le loro aspirazioni.

{module Pubblicità dentro articolo}

 In questo modo, “Per un pugno di libri” non si esaurisce in un semplice gioco letterario. Diventa invece l’occasione per guardare il mondo degli adolescenti anche al di là delle loro competenze scolastiche.

Anche quest’anno ritroviamo Max Paiella, protagonista, in ogni puntata, di un “voltapagina”.
Prima di Geppy Cucciari, al timone del programma c’era Veronica Pivetti.



0 Replies to “Per un pugno di libri la prima puntata del 28 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*