Stasera tutto è possibile, 13 febbraio 2018, puntata in diretta


13 febbraio 2018. Dopo la pausa della scorsa settimana, Amadeus torna nella prima serata di Rai 2. Il conduttore infatti, è al timone di Stasera tutto è possibile, di cui va in onda la quinta puntata,


Seguiamo la puntata in diretta, a partire dalle 21.20.

Questa sera giocano: Giovanni Vernia, Enzo Salvi, Elisa Isoardi, Enzo Miccio, Rocio Munoz Morales, Gianni Ciardo, Biagio Izzo, Massimo Boldi. Il conduttore annuncia gli “amici” in un tripudio di musica e applausi, per una puntata dedicata al cinema.

Si comincia con la “Tarock Band“, per suonare delle colonne sonore di successo: Isoardi, Izzo, Salvi e Miccio al microfono, mimano di esibirsi sulle soundtrack di Full Metal Jacket, Flash Dance, Highlander, La grande bellezza, 9 settimane e mezzo. In rapida successione, quando il conduttore chiama il cambio, il ruolo all’interno della band cambia a rotazione.

Si procede con la Stanza Inclinata: tocca a Izzo, Salvi, Vernia, Isoardi, Ciardo. Per l’occasione entriamo nell’Enterprise, qui trasformata in “Enterprais”: il capitano Kirk Biagio Izzo e Spock-Enzo Salvi hanno qualche difficoltà a entrare. Amadeus legge il copione che i concorrenti devono improvvisare.

Dopo il break pubblicitario si riparte con Folk e Bifolk: si balla, come nel musical Chicago. La Isoardi e la Morales, insieme a Miccio e Vernia danzano a tempo di charleston, con tanto di boa di piume addosso: gli altri provvedono a votare con le palette. La più votata, Rocio Munoz Morales.

Quindi il Trailer Veloce. Izzo e Salvi improvvisano in 30 secondi un trailer del film Lo Squalo, da mostrare sotto gli occhi di Massimo Boldi. I due comici sintetizzano riducendo il tempo anche a dieci secondi e cinque, durante cui tutto si risolve in “è morto o squal”.

Ora Speed Quiz: Miccio vs Ciardo. Amadeus chiede di elencare tre cose, e  i due devono rispondere entro cinque secondi: prima si risponde, poi ci si prenota. Ciardi sbaglia, al suo posto la Isoardi.
Ancora playback da mimare per Male e Quale. Solo che il microfono ha comunque registrato i vocalizzi degli inconsapevoli concorrenti: a Elisa Isoardi viene assegnato il brano portante di Frozen, a Enzo Miccio 24mila baci.

Prossimo gioco, Rumori di mimo. Due concorrenti uniti da un “tubo”, spalla a spalla, devono “mimare” ad un terzo degli oggetti riproducendone i suoni. Massimo Boldi tenta di indovinare i messaggi della coppia Morales-Izzo, Elisa Isoardi quelli di Salvi-Vernia.

Per la prova dello Step market, Biagio Izzo si cala nei panni di un venditore di mestiere. Da abile televenditore, vuole convincere gli altri ad acquistare il prodotto: però lui non sa di cosa si tratti. Invece i colleghi di puntata lo vedono, e ponendogli delle domande, Izzo deve indovinare: si tratta di pop corn.

Atmosfere da Far West per Travel Step: Biagio Izzo e Massimo Boldi siedono sulla carrozza di una diligenza. Boldi decide di chiamare i cavalli immaginari Al Bano e Romina; salgono a bordo della carrozza Giovanni Vernia ed Elisa Isoardi. Quando, durante la notte, si intravedono gli indiani, Izzo salta spaventato dai “pennuti”: la diligenza viene assaltata dagli Apache, guidati da Ciardo. Lo sceriffo Salvi interviene chiedendo se hanno fatto “a pache”.

Prossima manche: la Nota mantenuta. Il gioco consiste nel riuscire a “mantenere” il più a lungo possibile la nota data da un sosia di Elvis: vince chi resiste più a lungo, cioè Giovanni Vernia. Inutile specificare che, alla fine,le note diventano ronzii senza fine.
Si va avanti con Segui il labiale: cuffia in testa, il concorrente deve indovinare la frase detta dal collega. Miccio ad esempio, dice “verde e celeste, il burino si veste”: Salvi indovina la parola “burino” solo quando si accorge che Miccio e Izzo indicano lui.

È la volta del Tutti giù per terra: come Clark Kent e Lois Lane, Biagio Izzo ed Elisa Isoardi si muovono sullo sfondo della città. Ma sono in realtà distesi a terra. Vernia invece è Lex Luthor che cerca di rapire la bella Lois: alla fine, a salvarla, provvederà Wonder Woman, la Morales.

Via adesso allo Step Burger. Massimo Boldi è lo chef che deve comporre il panino, gli altri rappresentano ciascuno un ingrediente: insomma, morale della favola, si buttano tutti uno sopra l’altro.
Enzo Miccio, Elisa Isoardi e Rocio Morales sono i protagonisti di Decollo immediato: a ogni nome di attore non indovinato, vengono sollevati da terra.

La serata si conclude con un’ultima Stanza inclinata, con cui ci si addentra nel mondo horror di lupi mannari e vampiri. Siamo nel castello del Conte Dracula, Biagio Izzo: il nipote Vernia, giovane Edward Cullen, osa essere vegetariano ed entrare chiedendo una spremuta di zenzero. E mentre lo zio vecchio stampo cerca di forzarlo ad essere un classico vampiro, lui non prova nemmeno a dare un morso sul collo alla fidanzata Rocio.

La puntata termina qui, la linea passa a Sbandati.



0 Replies to “Stasera tutto è possibile, 13 febbraio 2018, puntata in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*