MasterChef Italia 7 | il profilo dei finalisti


Ultima puntata di MasterChef Italia 7, questa sera su Sky Uno. In onda a partire dalle 21.15, il cooking show sta per decretare il miglior cuoco amatoriale d'Italia.


Tre i concorrenti rimasti in gara: Simone, Kateryna e Alberto, tutti accomunati dalla giovane età

In attesa della sfida definitiva, conosciamoli meglio:

Simone Scipioni: nato nel 1996, studente di Scienze dell’Alimentazione e della Gastronomia all’università di Macerata,  vive nella vicina Montecosaro insieme al  suo cane Rocher. La sua specialità sono i piatti della tradizione marchigiana, “vincisgrassi” inclusi: ha imparato a preparare la pasta fresca insieme alla nonna. Come lui stesso ha spiegato ai giudici, cucinare è il suo modo per dimostrare affetto: non essendo particolarmente espansivo, la cucina diventa un modo per comunicare.
Leit motiv delle varie puntata in cui lo abbiamo conosciuto, l’attaccamento al paese d’origine e alla casa: Simone non ama uscire né viaggiare, motivo per cui spesso i giudici lo hanno esortato ad aprirsi, ad esplorare, ad essere aperto verso il mondo esterno.
Nove in totale i Pressure Test sostenuti, al termine di prove in esterna svolte puntualmente con la brigata perdente.

Kateryna Gryniukh: nata nel 1993 a Mageriv, in Ucraina, laureata in  ingegneria elettronica, vive a Salerno con il marito. In Italia da due anni, è stata la prima finalista ufficiale del cooking show.
Appassionata della cucina del Bel Paese, intenzionata ad impararne i piatti tipici, ha vinto proprio l’Invention Test in cui bisognava rivisitare una pietanza della tradizione. La ragazza si è rivelata la migliore anche nell’esterna della puntata semifinale, nel ristorante dello chef 3 Stelle Michelin Andreas Caminada, il quale le aveva “consigliato” di tacere perché il suo continuo parlare metteva ansia al lavoro della brigata.

Alberto Menino: nato nel 1994, micologo,  lavora nell’azienda di famiglia che commercia funghi e tartufi. Anche lui, come il collega Simone, si è appassionato alla cucina grazie alla nonna, con cui ha iniziato a preparare piatti tipici piemontesi.
Tra i giudici, Alberto si riconosce nello stile di Bruno Barbieri: i due hanno un rapporto di odio-amore. Secondo ad accedere alla finale, si definisce “l’eterno secondo” perché anche se arriva tra i migliori della Mystery Box, oppure prepara un dolce perfetto nella cucina di chef Caminada, stellata, finisce comunque al Pressure Test.
Tra i finalisti si caratterizza per il livello tecnico.



0 Replies to “MasterChef Italia 7 | il profilo dei finalisti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*