The Voice of Italy | dove sono i vincitori delle precedenti edizioni


The Voice of Italy | dove sono i vincitori delle precedenti edizioni. Ecco il percorso dei quattro giovani interpreti che hanno vinto le precedenti edizioni del talent show


The Voice of Italy torna questa sera con la quinta edizione tutta riveduta e corretta. Dopo un anno di pausa, il talent show si ripresenta ai telespettatori della seconda rete attualmente diretta da Andrea Fabiano. La giuria è praticamente rinnovata e comprende Al Bano, Francesco Renga, J-Ax e Cristina Scabbia.

A poche ore dall’esordio su Raidue andiamo a vedere qual è stato il percorso dei vincitori delle precedenti quattro edizioni che si sono succedute negli anni.

The Voice of Italy 1| Elhaida Dani

La prima edizione di The Voice of Italy incoronò vincitrice Elhaida Dani giovane interprete di origini albanesi. Faceva parte del Team Cocciante. The Voice of Italy arrivava per la prima volta su Rai 2 dal 7 marzo al 30 maggio del 2013. I quattro coach erano, oltre Cocciante, Raffaella Carrà, Piero Pelù e Noemi. La giovane dopo la vittoria aveva pubblicato il singolo When love Calls your name scritto dal suo coach Riccardo Cocciante per lei. Dopo aveva pubblicato per la Universal Music il disco che conteneva anche il brano Baciami e basta scritto da Kecco Silvestre dei Modà. Poi era sparita dall’universo musicale italiano. Era tornata in Albania dove ha continuato la sua carriera. Ha partecipato all’Eurovision Song Contest del 2015 piazzandosi al diciassettesimo posto con il brano I’m alive.

The Voice of Italy 2 | Suor Cristina Scuccia

La seconda edizione del talent show è stata vinta da Suor Cristina Scuccia che faceva parte del team di J-Ax. Alle Blind Audition fu la stessa giovane suora a scegliere tra i quattro coach che si erano tutti girati, proprio J-Ax che si ritrovò così alla fine vincitore con la religiosa che aveva trionfato con il suo inedito lungo la riva scritto da Neffa.

Successivamente la Scuccia aveva pubblicato per la Universal Music nel novembre del 2014 l’album Sister Cristina che include anche delle cover e il singolo Like a Virgin di Madonna. La carriera di Suor Cristina non si è fermata dopo la vittoria. Infatti ha partecipato nel 2014 al Concerto di Natale in Vaticano, è stata in Giappone ed è stata anche protagonista del musical Sister Act al Teatro Brancaccio di Roma.

L’edizione The Voice of Italy 2 andò in onda per 14 puntate dal 12 marzo al 5 giugno del 2014. A presentare c’erano Valentina Correani e Federico Russo.

The Voice of Italy 3 | Fabio Curto

La terza edizione di The Voice of Italy è stata vinta da Fabio Curto. Il talent era andato in onda su Rai 2 dal 25 febbraio al 27 maggio del 2015. I coach erano Piero Pelù, J Ax, Noemi e Roby e Francesco Facchinetti che si comportavano come un unico giudice. Sostituirono Raffaella Carrà che lasciò The Voice per tentare l’avventura su Rai 1 con l’altro talent show Forte, Forte, Forte.

Fabio Curto apparteneva proprio al Team Facchinetti e subito dopo ha pubblicato i singoli Tu mi fai impazzire e Non mi assolvo scritto e composto proprio da Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio. Anche Fabio Curto aveva pubblicato per la Universal Music il primo album che includeva anche le cover eseguite a The Voice of Italy 3. Del giovane cantante si sono perse le tracce.

The Voice of Italy 4 | Alice Paba

Alice Paba aveva vinto la quarta edizione di The Voice of Italy andata in onda su Rai 2 dal 24 febbraio al 23 maggio del 2016. Al timone c’era Federico Russo. La novità è il ritorno di Raffaella Carrà fra i coach insieme a Dolcenera, Emis Killa e Max Pezzali. Alice Paba apparteneva al Team Dolcenera. Dopo la vittoria aveva partecipato al Festival di Sanremo del 2017 in coppia con Nesli. Insieme avevano interpretato il brano Do retta a te che non ebbe fortuna. Infatti fu eliminato prima della serata finale.



0 Replies to “The Voice of Italy | dove sono i vincitori delle precedenti edizioni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*