Wind Music Awards | il 5 e il 12 giugno con Conti e Incontrada | tutti gli ospiti


Wind Music Awards | il 5 e il 12 giugno con Conti e Incontrada | tutti gli ospiti. L'evento musicale premia gli artisti italiani che hanno raggiunto nel periodo maggio 2017 - maggio 2018, con i loro album, traguardi che vanno dalle 25.000 copie vendute fino alle 500.000.


Tornano come ogni anno i Wind Music Awards su Rai 1. Anche quest’anno è prevista una terza serata supplementare che si unisce alle prime due previste per il 5 e il 12 giugno. Saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada a condurre insieme, come accade oramai da anni, l’evento che premia gli artisti per i loro recenti successi discografici e live.

Le due puntate andranno in onda in contemporanea anche su Rai Radio 2 con la conduzione di Carolina Di Domenico e Melissa Greta Marchetto.

Ma oltre alle due puntate ce ne sarà un’altra supplementare in onda martedì 26 giugno. L’appuntamento è sempre in prima serata con i Wind Music Awards Summer 2018. Al timone ci saranno Federico Russo e Maria Pellegrinelli. Questa terza serata è rivolta ad un pubblico più giovane e ospiterà artisti graditi alle new generation. Inoltre ripropone alcuni dei momenti salienti delle prime due serate, attraverso un racconto, in chiave differente, di tutto quello che è successo dietro le quinte dell’Arena di Verona. Saranno proposte interviste agli artisti nel backstage prima delle loro esibizioni sul palco.

Siamo in grado di anticiparvi tutti gli artisti che, finora, parteciperanno alle prime due serate del 5 e del 12 giugno.

Sul palcoscenico della prestigiosa Arena di Verona saliranno: Claudio Baglioni, Benji e Fede, Coez, Cristina D’Avena ft Noemi, Elisa, Emma, Ermal Meta, Fabri Fibra, Federica Carta ft La Rua, Guè Pequeno, Francesco Gabbani, Giorgia, Il Volo, Ghali, J-Ax e Fedez, Jake la Furia, Fabrizio Moro, Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Madman, Maneskin, Max Pezzali, Francesco Renga, Gianna Nannini, Negramaro, Nek, Noyz Narcos, Riki, Sfera Ebbasta, Lo Stato Sociale, Thegiornalisti, Ultimo, Zucchero, Antonello Venditti. Ma sono previsti ancora molti altri cantanti che daranno la propria adesione più in là. E chissà che non vedremo anche la vincitrice dell’ultima edizione di “The Voice of ItalyMaryam Tancredi.

La manifestazione punta anche sulla presenza di ospiti internazionali molto importanti: Rita Ora, Alvaro Soler e Mihail. Sottolineiamo che Mihail è un giovane artista russo, che ha avuto molto successo con il brano “Who You Are“.

Anche quest’anno viene assegnato il Premio Live certificazione SIAE in collaborazione con Assomusica. Il riconoscimento verrà assegnato a tutti gli artisti che durante i loro concerti live hanno ottenuto un numero di spettatori molto alto. Il periodo preso in considerazione va dal maggio 2017 al maggio 2018. Tra i premi live verrà consegnato anche un riconoscimento agli spettacoli non musicali che sempre nel periodo suddetto hanno ottenuto il maggior numero di spettatori e di ingressi. Ci si riferisce in particolare a spettacoli teatrali e cinematografici.

Ricordiamo che le categorie del Premio Live sono: Oro oltre 40.000 spettatori, Platino oltre 100.000, Multiplatino oltre i 200.000.

Invece i Wind Music Awards premiano gli artisti del panorama musicale italiano che hanno ottenuto, sempre nel medesimo periodo con le loro pubblicazioni, i traguardi Oro, Platino e Multiplatino. Ricordiamo che la categoria Oro va oltre le 25.000 copie vendute, Platino oltre le 50.000, mentre Multiplatino si divide in altre cinque categorie, che sono doppio Platino (oltre 100.000), triplo Platino (oltre 150.000), quadruplo Platino (oltre 200.000), 5 volte Platino (oltre 250.000) e Diamante (oltre 500.000).



0 Replies to “Wind Music Awards | il 5 e il 12 giugno con Conti e Incontrada | tutti gli ospiti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*