La Domenica Sportiva | diretta prima puntata su Rai due


La Domenica Sportiva puntata in diretta. Dagli studi di Rai due conduce Giorgia Cardinaletti. Presenti anche Iacopo Volpi, opinionista di Rai Sport, i campioni del mondo Marco Tardelli e Paolo Rossi, insieme all’ex calciatore Antonio Di Gennaro.


In questa puntata della Domenica Sportiva  ci saranno le sintesi dei sei posticipi serali ma anche dell’anticipo delle 18.00 tra Torino e Roma. Non mancheranno i servizi sulle due partite del sabato, Chievo-Juventus, con la prima di Cristiano Ronaldo, e Lazio-Napoli. Prima della fine ci sarà spazio per Facchetti Football Club, una suggestione dell’attore teatrale Gianfelice Facchetti su un tema della giornata calcistica.

La prima puntata dell’anno comincia con un doveroso tributo alla tragedia di Genova.

Il video illustra come in tutti gli stadi di Serie A si sia dedicato un minuto per commemorare le vittime. Al termine del servizio,la conduttrice Giorgia Cardinaletti introduce il tema della settimana : questa giornata di Serie A ,andava rinviata o no?

Si entra nel vivo della trasmissione ed è il momento degli ospiti. La presentatrice introduce Paolo Rossi,Marco Tardelli,Iacopo Volpi ed Antonio Di Gennaro.

La domanda social del giorno vede come protagonista l’Inter. Infatti ai telespettatori viene chiesto cosa manca ai nerazzurri vista la sconfitta odierna.

La Cardinaletti chiede alla regia di mandare il primo servizio e si parte subito con le immagini della vittoria del Napoli contro la Lazio per 2-1.

Al rientro in studio tutti sembrano più o meno d’accordo su un punti,quello visto in campo è ancora il Napoli di Maurizio Sarri,l’ex allenatore dei partenopei.

Si passa da una partita all’altra ed è subito il momento della squadra campione in carica. Infatti scorrono le immagini del 3-2 della Juventus sul Chievo Verona.

Prestazione un pò grigia per Cristiano Ronaldo ma la Juve ottiene comunque i tre punti.

Gli opinionisti in studio si scagliano abbastanza duramente su Dybala,accusandolo di essere un elemento che mette in difficoltà tatticamente Allegri.

Si parla ovviamente molto del debutto di CR7. Tutti appaiono impressionati dalle doti atletiche e fisiche del portoghese e sono sicuri che farà ottime cose.

La Domenica Sportiva si dedica in maniera molto approfondita all’ex Real Madrid mandando in onda anche un servizio sulle reazioni dei tifosi in attesa di Ronaldo,che effettivamente sembrano veramente tanti e provenienti da tutte le parti.

Dalla Juventus si passa all’Inter,considerata una delle principali avversarie della “vecchia signora” per questo campionato. Va in onda il servizio dell’inaspettata sconfitta dei nerazzurri,decisa dal gol su rigore di Domenico Berardi,attaccante del Sassuolo.

Come da aspettative,gli opinionisti dispensano belle parole per i neroverdi mentre criticano le scelte di Luciano Spalletti. Per analizzare meglio la situazione,Giorgia Cardinaletti da la linea a Thomas Villa che è in compagnia di De Zerbi,l’allenatore del Sassuolo. Il mister esalta molto i suoi giocatori ammettendo di essere stato anche fortunato. Gli ospiti in studio vorrebbero capire come De Zerbi abbia rigenerato Berardi ma l’allenatore dice che gli ha solo ricordato di divertirsi in campo ma sempre con la testa sulle spalle.

Una volta salutato il mister del Sassuolo,i presenti un studio cercano di capire le motivazioni che non hanno permesso all’Inter di segnare. Ovviamente le colpe ricadono sul bomber Mauro Icardi ed in parte sul neo acquisto Lautaro Martinez.

Giorgia Cardinaletti lancia il servizio su Bologna Spal.

Dopo aver visto le immagini del successo della Spal,si rientra in studio perchè c’è De Vrij al microfono. L’olandese cerca in qualche modo di giustificare la sconfitta ma con poco successo.

Giunge il momento di vedere i goal di un altro match. Questa volta è il momento di Parma-Udinese.

In studio Giorgia Cardinaletti chiede quale sia stato il risultato più sorprendente e quasi all’unanimità viene scelta la vittoria dell’Empoli.

Il prossimo servizio vede protagonista proprio la squadra toscana e la sua incredibile vittoria per 2-0 sul Cagliari.

Manca solo la partita tra Roma e Torino ed il servizio viene lanciato immediatamente dopo quello su Empoli-Cagliari.

Dalle immagini si nota chiaramente quanto sia stata sofferta ma meritata la vittoria dei giallorossi.

Dalle interviste successive alla partita si evince come ci sia stata una forte polemica da parte del Torino per quanto riguarda l’utilizzo del VAR.

In studio viene dedicato un piccolo spazio al grande gol di Edin Dzeko che è valso tre punti alla Roma.

In chiusura ascoltiamo la conferenza stampa post gara di Luciano Spalletti che è apparso piuttosto confuso e sconclusionato.

Prima di lasciare spazio all’Altra DS,arriva il momento di Facchetti Football Club. Lo spazio è dedicato a Torino e a quanto la città sia diventata ancora di più un punto decisivo per le squadre che vogliono trionfare nella competizione. La motivazione sta ovviamente nell’arrivo di Cristiano Ronaldo.

Termina così la prima puntata della Domenica Sportiva che appare una trasmissione più “snella” e meno pesante da seguire rispetto all’anno scorso. Ovviamente c’è meno spettacolo rispetto ai programmi calcistici di Mediaset ma questo non è per forza un male,tutto dipende dal tipo di pubblico che si accinge a guardare la trasmissione.



0 Replies to “La Domenica Sportiva | diretta prima puntata su Rai due”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*