Radio Belva: Parenzo ci riprova su Retequattro


Il programma viene definito l'anti talk-show


Stasera va in onda la prima puntata del nuovo programma Radio Belva. L’appuntamento è in prima serata su Retequattro con Giuseppe Cruciani e David Parenzo.

 In effetti Radio Belva è definito dalla rete Mediaset che lo trasmette “l’anti talk show”, una novità, dunque, nel panorama della stagione televisiva, già ben delineata. La seconda novità è la presenza, nel programma di Emilio Fede che torna in video. L’ex direttore del Tg4 ha il ruolo di un inviato d’assalto che, ogni settimana, dovrà compiere una sorta di “mission” nel mondo della politica attuale. Questa sera Fede entrerà in una sede di Sinistra e libertà, il movimento di Niki Vendola, e dovrà cercare di intavolare una discussione con i militanti presenti.

Ma vediamo su quale idea si basa Radio Belva. Parenzo e Cruciani, innanzitutto, riproporranno il medesimo stile de La zanzara, il programma quotidiano di Radio 24 da cui provengono. Ogni settimana, nello Studio 1 del Centro Palatino di Roma da cui Radio Belva va in onda, si organizza una sorta di processo ai protagonisti del cosiddetto “caso della settimana”. Nella puntata d’esordio il capo di imputazione è il razzismo che sta alla base dei drammatici eventi di Lampedusa dei giorni scorsi e della conseguente terribile, strage di migranti. Al centro dello studio ci saranno tutti quei personaggi che si sono fatti notare per le proprie dichiarazioni in un senso e nell’altro. In platea un pubblico di supporter darà loro ma forte, mentre una schiera di opinionisti cercherà di metterli alle strette con domande scomode. Tra questi ultimi i telespettatori troveranno Maria Giovanna Maglie, Alan Friedman e lo scrittore Mauro Corona conosciuto per il suo linguaggio scevro da qualsiasi riguardo verso gli interlocutori. Inoltre, riferisce Retequattro, ci sara in studio un gruppo di cittadini comuni, definiti “I nuovi mostri” che si distinguerà per essere molto agguerrito nei confronti degli altri presenti.

Infine, viene anticipata la presenza di candid camera, di cui saranno protagonisti non solo poltici ma anche personaggi del mondo dello spettacolo, della società. Da quanto riferisce Retequattro, le candid saranno impietose.

Insomma David Parenzo ci riprova. Protagonista di uno dei peggiori flop della scorsa stagione televisiva di Rai3 con La guerra dei mondi talk show di cui era conduttore unico, adesso è migrato a Retequattro alla ricerca del riscatto professionale. La tv è sempre stata presente nella vita professionale di Parenzo che, all’esperienza radiofonica de La zanzara ha unito presenze sul piccolo schermo. E’ stato anche nel programma In onda su La7. Adesso un altro cambio di casacca e l’arrivo a Mediaset.  Radio Belva si inserisce nel filone informativo a cui si sta votando Retequattro negli ultimi anni.



0 Replies to “Radio Belva: Parenzo ci riprova su Retequattro”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*