Elio “per la Rai sarò Gioacchino Rossini”


Nuovo impegno dell'artista in un progetto sperimentale rai


 Elio sceglie ancora le reti della tv pubblica. L’artista è il protagonista di un singolare film- documentario dal titolo Roma, Napoli, Venezia... in un crescendo rossiniano.

 Vedremo un insolito Elio nel ruolo del celebre musicista Gioacchino Rossini, in un viaggio ambientato nelle tre grandi città d’arte italiane più conosciute e amate a livello internazionale. Un viaggio che si realizza in carrozza a Napoli e Roma, mentre a Venezia Rossini- Elio si trasferisce in una gondola.

L’obiettivo è mostrare come la cultura e la musica di un tempo siano sempre attuali ancora oggi. In questo articolato viaggio, Elio è accompagnato da Giuliana De Sio che interpreta il personaggio di Isabella Colbran, ovvero la moglie di Gioacchino Rossini.

Il travestimento di Elio nel ruolo del celebre compositore è credibile, contrariamento alle metamorfosi di cui si rendeva protagonista sul palcoscenico di X Factor.

La particolarità del progetto consiste nella realizzazione del documentario con strumenti tecnologici all’avanguardia, ovvero “ultra HD 4K della direzione e strategie tecnologiche Rai. La sigla 4k indica che la definizione dell’immagine è pari a 4 volte quella dell’attuale Alta Definizione. Quindi siamo di fronte ad uno standard innovativo che porta sul piccolo schermo, la qualità del cinema digitale.

La regia del film documento è di Lina Wertmuller che punta sulla bellezza delle città d’arte e commenta: “la bellezza è una provocazione. L’Italia vista come l’abbiamo vista noi è davvero ancora amabile”

  Il direttore delle strategie tecnologiche Rai, Luigi Rocchi, precisa che “l’iniziativa si inquadra nel percorso di innovazione tecnologica che il vertice Rai ha posto tra gli obiettivi prioritari dell’azienda e nell’attività di sperimentazione tecnologica di nuovi sistemi di ripresa con contenuti d’autore”. Insomma il programma coniuga la divulgazione culturale di qualità con la tecnologia più avanzata. In particolare le immagini più belle e suggestive delle tre città di eccellenza sono arricchite anche da riproduzioni di quadri d’epoca in risoluzione ultra- HD. Naturalmente il filo rosso resta “la colonna sonora” realizzata con le musiche di Gioacchino Rossini

  Il film documento non sarà visibile per adesso, in quanto i televisori non sono ancora adeguati per questa nuova forma di tecnologia. Ci sarebbe bisogno di un decoder speciale non ancora disponibile. Però, l’obiettivo della Rai è portarlo in HD in tempi brevi e trasmetterlo su uno dei canali, anche del digitale terrestre. Intanto a breve  la pellcola sarà trasmessa da molte tv europee.

Dunque continua il feeling di Elio con le reti di Viale Mazzini. Lo abbiamo visto nella prima puntata delle battle a The Voice 2, come super coach accanto a J- Ax. E adesso Il Muschione sta andando in onda in replica il mercoledì in seconda serata, proprio dopo The Voice of Italy



0 Replies to “Elio “per la Rai sarò Gioacchino Rossini””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*