Le Iene, la puntata del 24 aprile


tutti i servizi del programma di Italia Uno


La puntata del mercoledì delle Iene è stata spostata a mezzanotte per lasciare spazio alla Champions League. Approfittando  dell’orario dunque, la trasmissione si occupa molto di sesso, partendo con un primo servizio su Valentina Nappi, pornostar di Pompei emigrata in America.

Il secondo servizio invece, si occupa di uno degli argomenti preferiti da Nadia Toffa, il gioco: I videogiochi creano dipendenza? Dopo aver parlato con un esperto che in parte conferma l’ipotesi, la Toffa incontra J-Ax, un appassionato di videogiochi; l’artista sostiene che la violenza virtuale sia terapeutica, quasi una sorta di sublimazione.

Giulio Golia documenta il turismo sessuale nei paesi più poveri: Turismo sessuale in Thailandia. La iena parla con uno di loro, che racconta come queste ragazzine seguano i turisti offrendosi per avere soldi. Insieme all’uomo vediamo dei momenti di vita notturna: alcune si propongono, altre rimagono sedute sui muretti in attesa. Molti gli italiani in vacanza: Oscar, che dorme nello stesso albergo di Golia, parla delle “go, go, girls”, le ragazze che si incontrano nei bar e a cui basta dire “go, go” per portarle via e consumare il rapporto a pagamento. Qualcuno ha pure una moglie che immagina tutto e lo aspetta a casa.

Golia entra infine in un centro massaggi, tipica attività thailandese: il gestore espone i prezzi, e specifica quali sono senza sesso e quali invece lo comprendono.

Matteo Viviani si occupa di Maria, Una ragazza scomparsa da un anno. A raccontargli la storia, la sorella, convinta che la ragazza sia scappata perché plagiata mentalmente dopo aver incontrato una sorta di santone. Un’attrice complice entra nel negozio dell’uomo, che vanta le proprietà benefiche dell’aloe; dopo i primi minuti, l’uomo sostiene di avere prodotti che curano anche i tumori. Prima che l’attrice esca, le viene raccomandata una terapia che si preannuncia lunga.

Alla seconda visita, quando bisogna comprare altri prodotti, il santone cerca di coinvolgerla nella sua attività commerciale in veste di collaboratrice. Maria aveva frequentato quel posto a lungo; a conferma di ciò, il suo nome viene continuamente menzionato alla complice delle Iene.

Con la scusa di darle un passaggio, finalmente ecco Maria: i cambiamenti non riguardano solo quello che dice, ma addirittutra il modo. Sembra indottrinata, come se il santone fosse Dio, e non vuole che le vengano poste domande specifiche.

Maria non solo ha abbandonato il suo vecchio stile di vita, ma ha maturato un’avversione per chi non lo condivide. 

Rimangono molti nodi irrisolti in questa vicenda, ma adesso almeno la famiglia di Maria sa che la ragazza è viva e sta bene, almeno fisicamente.

Tocca ora a una iena toscana, Andrea Agresti: Un tour alcolico per le strade di Roma. Il pub crawl è un tour alcolico che, dopo l’annegamento di un ragazzo turista, è stato vietato per legge. Questa specie di maratona alcolica però, che comprende biglietto e guida, si può ancora effettuare: basta una ricerca su internet.

Assistiamo quindi a uno dei giri organizzati: dopo il primo pub sono già tutti ubriachi, svengono a terra e vomitano. Ogni partecipante paga 20 euro, e può bere a volontà in ben tre locali, ovviamente a stomaco vuoto.

Il servizio seguente tratta un tema che ha offerto tanti spunti al gossip: El Piqueton. Si tratta del soprannome dato alle parti intime del giocatore del Barcellona Piquè, noto anche per essere il compagno di Shakira. 

Si cambia argomento: Il sassaiolo della porta accanto. A Milano c’è un uomo che, durante la notte, prende a sassate le auto parcheggiate. Gli abitanti della zona non hanno idea di chi sia, invece quelli delle Iene conoscono il responsabile: hanno ricevuto infatti un filmato che lo ritrae in azione. Lui dice che una volta, dietro San Siro, un autista gli ha mostrato il dito medio alzato poi, purtroppo, deve andare a fare aperitivo.

Tocca a Mauro Casciari: Vicini che chiudono la strada. Via Nicaragua a Messina è stata chiusa in  maniera abusiva e trasformata in giardino, di fatto divenendo privata. Una famiglia ha delimitato lo spazio con un cancello; l’abuso è tranquillamente visibile dalla finestra del Comune.

Gli abitanti del quartiere sono arrabbiati e gli animi piuttosto caldi. Il servizio si chiude qui, dando voce a loro; in realtà però, la strada è stata riaperta lo scorso febbraio, proprio dopo la segnalazione delle Iene. Che i servizi proposti questa sera fossero vecchi ce ne eravamo accorti, ma ci stupisce che questo non sia stato nemmeno aggiornato con i recenti sviluppi.

La puntata è giunta alla conclusione, l’appuntamento con Le Iene Seconda Serata è per martedì e mercoledì, sempre dopo la Champions.



0 Replies to “Le Iene, la puntata del 24 aprile”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*