PiTeco, il talent sulle Teche Rai con Edoardo Camurri


anticipazioni sul nuovo programma prodotto da Rai cultura


PiTeco, sottotitolo Il talent delle Teche, è il nuovo e originale talent dedicato alle Teche Rai che va in onda da domenica 7 settembre alle 21,30 su Rai Storia. A condurre il singolare appuntamento è Edoardo Camurri. Prodotto da Rai Cultura, struttura diretta da Silvia Calandrelli, PiTeco è il primo talent che offre ai telespettatori l’occasione di poter rivedere ma soprattutto riscoprire il ricchissimo patrimonio audiovisivo delle Teche Rai.

                                                                                        
Il format è nuovo, tutto made in Italy e nasce dall’idea di professionisti che desiderano coniugare l’intrattenimento intelligente e divulgativo con la classica sfida che contraddistingue il genere talent.

Questa la formula sulla quale si basano le sfide: nel corso di ognuna delle puntate previste: due concorrenti famosi si confronteranno su un determinato argomento, scelto in precedenza. Ognuno dovrà scegliere tre filmati dall’archivio Rai inerenti il tema affrontato, formando una vera e propria play list personale. Naturalmente dovranno spiegare alla giuria che ne valuterà le scelte, le ragioni per le quali hanno deciso di puntare proprio su quei filmati. E dovranno essere estremamente convincenti.

{module Google richiamo interno} La coppia protagonista della prima puntata è formata dal critico cinematografico Steve Della Casa e dal conduttore radiofonico di “Hollywood Party” Alberto Crespi.

I temi sui quali ci si confronterà sono i più vari, potranno spaziare dalle vacanze degli italiani al concetto di libertà, dal significato di democrazia al lavoro, dalla maniera di divertirsi dei nostri connazionali negli anni ai nuovi mass media. E naturalmente un ruolo importante avranno anche il piccolo schermo e le modalità attraverso le quali ha agito per cambiare radicalmente le abitudini degli italiani.
Parteciperanno al talent personaggi molto differenti ma noti, giornalisti, scrittori, scienziati, conduttori, registi e altre categorie ancora di professionisti. Sarà interessante vedere come riusciranno a comporre la propria play list e su quale base. 

Un altro elemento singolare è la giuria che dovrà valutare le scelte dei “concorrenti”. Sarà composta ogni puntata da personaggi vari che spesso sono professionalmente impegnati in altri settori. Anticipamo che interverranno, tra le altre, giurie formate da seminaristi e rugbisti, da giocatori, da associazioni sul territorio. Bisognerà capire se queste giurie convalideranno le scelte fatte oppure le modificheranno. In questo caso dovranno spiegare ai telespettatori il motivo del cambiamento.

PiTeco sarà un programma interattivo e distribuito su varie piattaforme:  andrà in onda in tv ma contemporaneamente online e sui principali social network.

Lo scorso anno ci aveva provato Rai 3 a mandare in onda un talent culturale: Masterpiece: ma non è stato riconfermato per bassi ascolti.



0 Replies to “PiTeco, il talent sulle Teche Rai con Edoardo Camurri”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*