Il giorno della Cometa su Rai Scuola


l'evento raccontato e commenatto da Tito Spagno sul canale free del digitale terrestre della Rai


L’appuntamento è alle 16 su Rai Storia oer vivere ancora un momento storico. E – come avvenne quarantacinque anni fa per documentare e commentare l’arrivo sulla Luna- –  ci sarà ancora Tito Stagno .Il suo sarà un intervento telefonico ma non per questo meno intenso e significativo. Racconterà un altro “arrivo speciale”.

Sarà proprio Tito Stagno, infatti, tra i protagonisti di “Il Giorno della Cometa”, uno speciale che proprio oggi, mercoledì 12 novembre dalle 16.00, Rai Scuola, canale 146 del digitale terrestre  dedica alla discesa sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko della sonda Philae, lanciata nel 2004 dall’Agenzia Spaziale Europea sulla navicella Rosetta.Un evento di cui si sono occupati tutti i mass media e che sarà spiegato e seguito in maniera particolare.

{module Google richiamo interno} Il canale free del digitale terrestre Rai dedica circa quattro ore di diretta all’avvenimento. A gestirle il giornalista scientifico Luigi Bignami con la regia di Dario Barezzi. Il conduttore promette di far vivere ai telespettatori minuto per minuto i momenti cruciali dell’atterraggio di Philae e l’arrivo delle prime fotografie del suolo e del paesaggio della  cometa.

Ospiti, nello studio Tv3 del Centro di Produzione Tv Rai di corso Sempione, a Milano, alcuni grandi esperti: Giovanni Fabrizio Bignami, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica; Enrico Flamini dell’Asi; Michéle Lavagna del Politecnico di Milano; Giampiero Naletto dell’Università di Padova; Cesare Guaita del Planetario di Milano.
Oltre a loro – e a Tito Stagno – “Il giorno della cometa” ospiterà gli interventi di altri studiosi per analizzare l’evento anche da punti di vista inconsueti: padre José Gabriel Funes, direttore della Specola Vaticana, l’osservatorio astronomico della Santa Sede; monsignor Gianantonio Borgonovo, teologo; Olga Serena Vismara, studentessa del Politecnico di Milano che ha vinto il concorso indetto dall’Esa per dare il nome alla sonda. Ma ci sarà anche l’incontro con il cantautore Eugenio Finardi, da sempre irresistibilmente attratto dai segreti dello spazio.
Altri contributi esclusivi verranno dall’attrice Chiara Maria Massa, dallo storico Gianluca Tizi, da servizi e collegamenti con la redazione del Tg Leonardo e con il Centro di Controllo dell’Agenzia Spaziale Europea, a Darmstadt in Germania. Ad arricchire ulteriormente “Il giorno della cometa”, anche un reportage di Rai Scuola dal titolo “Notte stellata”, che racconterà le comete nella letteratura e nell’arte, tra storia e mito; e una puntata speciale di “Nautilus Scienza” che farà il punto sul futuro dell’esplorazione spaziale.



0 Replies to “Il giorno della Cometa su Rai Scuola”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*