Il caso Gucci a “Donne, vittime e carnefici” su La7


La giornalista Francesca Fanuele si occupa della vicenda stasera


Il programma non è di semplice e immediata lettura. E soprattutto tratta di argomenti molto forti. Si chiama Donne, Vittime e Carnefici e va in onda oggi, martedì 16 luglio, alle 22,35 su La7. Al centro dell’attenzione ci sono crimini efferati, commessi per passione, per denaro o per follia. E le protagoniste sono donne di varia e differente personalità: innocenti e vittime di brutali omicidi, ma anche donne che hanno ucciso spietatamente macchiandosi di sangue e divenendo feroci assassine senza pietà.

In ogni appuntamento settimanale Francesca Fanuele, giornalista del TgLa7, prende in considerazione quei casi di cronaca nera che, maggiormente, hanno colpito l’immaginario collettivo e sconvolto l’opinione pubblica in epoca più o meno recente. Accanto a lei ci saranno tre ospiti fissi: Margherita Carlini, psicologa clinica e criminologa, l’avvocato penalista Gianluca Paglia e Massimo Lattanzi, esperto in scienze forensi. A loro il compito di interpretare la drammatica realtà cercando di penetrare nella psicologia delle varie tipologie femminili.

Come già avveniva in altri programmi del genere, tra cui Amore criminale, a completezza del racconto televisivo, ci saranno le docu-fiction, attraverso le quali si ripercorrono i passaggi fondamentali degli omicidi. Inoltre, non mancheranno neppure le testimonianze di chi, sotto aspetti differenti, è stato coinvolto nel caso. Oltre alle ricostruzioni filmate, il programma vuole anche portare avanti l’analisi del delitto dal punto di vista investigativo,  analizzare i risvolti psicologici e fornire gli approfondimenti sugli aspetti legali del crimine. Saranno questi gli elementi chiave di tutte le puntate previste.

La prima puntata si occupa  dei retroscena del celebre Caso Gucci che, per anni, ha catalizzato l’attenzione della cronaca nazionale. Il 27 marzo 1995 Maurizio Gucci viene ucciso a colpi di pistola in un agguato teso all’ingresso del palazzo di Milano nel quale ha sede la sua società. L’omicidio dell’erede della famiglia fiorentina, proprietaria del celebre marchio di moda e pelletteria, apre diversi scenari sugli eventuali mandanti e sulle cause dell’assassinio. Si sospetta un complotto, ordito sullo sfondo di colossali interessi economici perché Maurizio Gucci è personaggio molto in vista e già era stato oggetto di inchieste e pettegolezzi. Ma nel 1997 arriva finalmente la svolta dell’indagini, durate più di due anni, grazie ad una “fonte confidenziale” della Criminalpol di Milano.

Sul sito www.donnevittimeecarnefici.la7d.it sarà possibile consultare una videogallery con i momenti salienti delle puntate, la ricostruzione dei casi e le repliche integrali, disponibili on demand per tutta la settimana. Il canale youtube.com/la7d offrirà inoltre la possibilità di vedere le repliche di tutte le puntate in modalità catch-up a poche ore dalla messa in onda.

Molte sono le analogie che legano Donne, Vittime e Carnefici ad Amore criminale, il programma di Rai3 che parla di morti al femminile, ovvero donne uccise dai propri compagni, mariti, fidanzati, partner, persino familiari. Bisogna riconoscere, però, che almeno La7 manda in onda il suo programma in seconda serata, mentre Amore criminale, nelle ultime due edizioni aveva la collocazione del prime time.



0 Replies to “Il caso Gucci a “Donne, vittime e carnefici” su La7”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*