The Voice 3, parlano i coach


I giudici del talent di Rai2 presentano i rispettivi team a poche ore dal primo live show.


A poche ore dalla prima puntata dei live show di The Voice 3 (da oggi in prima serata su Rai2), i coach di questa terza edizione del talent show hanno presentato in conferenza stampa i rispettivi team, e nessuno sembra intenzionato a perdere. Quest’anno i 4 concorrenti che riusciranno ad accedere all’ultima puntata avranno la possibilità di registrare un EP, nella speranza che qualcuno di loro poi spicchi il volo.

 Dopo mesi di casting, sfide e duelli all’ultima nota, i giudici di The Voice hanno scelto i 20 talenti da portare alla fase finale del programma, cinque per squadra. 

Il primo a prendere la parola nello studio 2000 di via Mecenate a Milano è stato J-Ax, il campione in carica che l’anno scorso portò alla vittoria Suor Cristina. “Quest’anno sono felice di aver potuto fare uno show musicale senza dover discutere di costume e religione” ha spiegato il rapper, che ha proseguito: “Sono orgoglioso dei miei ragazzi. Nel momento in cui dovrò decidere chi salvare tra i 2 concorrenti meno votati da casa mi baserò sull’applauso che il pubblico ha riservato loro durante le esibizioni, perché poi è la gente che decreta il successo di un artista”. J-Ax si presenta ai live show con: Carola Campagna, Maurizio Di Cesare, Sara Vita Felline, Lele, Tekla.

Noemi si è detta felice di sedere per il terzo anno sulla poltrona rossa di The Voice: “In genere vengo accostata alla musica soul, ma quest’anno rappresento il pop, che per me significa versatilità. Sono contenta dei miei 5 ‘fiori d’acciaio’, sono personalità totalmente diverse che cercheranno di ampliare i propri confini musicali e umani: Keeniatta è la diva, Marianè è molto aggressiva sul palco ma sa affrontare anche pezzi ironici, Thomas è un musicista, un principe con una grande forza; Dany ha una voce fenomenale e una grande carica emotiva. Infine Andrea, un cantautore intimista con una voce super blues”.

The Voice 3 cast

Roby Facchinetti, infastidito dal fatto che il figlio lo riprendesse con lo smartphone per trasmettere in diretta su Periscope, ha rivelato: “Siamo partiti senza sapere come comportarci in questo contesto, ma alla fine abbiamo deciso di essere noi stessi e abbiamo messo insieme 5 talenti straordinari. Questa esperienza mi è servita anche per scoprire sfaccettature di mio figlio che non conoscevo”. Francesco ha aggiunto: “Crediamo che questi cantanti siano adatti per un mercato globale. E se anche non vincerà un componente del nostro team non importa: speriamo di vedere tra un anno un concorrente di The Voice che è riuscito a imporsi nel mondo della discografia”. Questi i componenti del team Fach: Aj Summers, Fabio Curto, Chiara Dello Iacovo, Alessia Labate, Sarah Jane Olog.

Infine Piero Pelù, spaventato all’idea di dover giudicare i talenti che ha portato nel proprio team. Il rocker ha però svelato che quest’anno i 4 finalisti pubblicheranno un EP con 2 inediti e 4 cover. Il suo intento è quello di riuscire a coinvolgere anche i ragazzi che nelle prossime settimane verranno esclusi affinché diano una mano a scrivere gli inediti per chi arriverà in finale. Il team Pelù è composto da: Roberta Carrese, Marco De Vincentiis, Tommaso Gregianin, Ira Green, Alessandra Salerno.



0 Replies to “The Voice 3, parlano i coach”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*