Nemico Pubblico-Live: anticipazioni sulla settima puntata


I monologhi e le candid del programma della seconda serata di Rai 3


Torna alle 23.40 Nemico Pubblico. Dopo aver sottolineato ripetutamente di detestare animalisti fanatici e vegani altrettanto invasati, Giorgio Montanini questa sera proporrà nuovi monologhi e candid camera.

Dalle notizie che risultano al nostro sito, come già avvenuto nelle scorse settimane, siamo in grado di anticiparvi i contenuti della settima e penultima puntata, in onda domenica 21 giugno.

Iniziamo dai monologhi, che riguarderanno i social network e la religione. Le tante contraddizioni di Facebook e le perversioni a cui porta il suo utilizzo saranno il primo tema trattato.
Per quanto invece riguarda la religione, il comico condividerà con il pubblico il racconto strettamente personale del suo rapporto con la fede. Da piccolo infatti, gli avevano detto che Dio è ovunque, ma la storia di Babbo Natale gli era sembrata più credibile; così, crescendo, Montanini ha deciso di sbattezzarsi. Un profondo dilemma esistenziale risolto scaricando un modulo da internet, e conclusosi con l’approdo del vertice ecclesiastico a casa sua. Una visita durante la quale, per un attimo, il Vescovo si trasforma nel Padrino.
Veniamo ora alle candid. Nella prima vedremo le reazioni di un gruppo di genitori alla notizia che l’insegnante di inglese dei loro figli sia un trans. La seconda punterà ancora l’attenzione sui genitori: una figlia comunica alla madre e al padre di essere incinta di un musulmano che vuole sposare.
Naturalmente, spazio anche a The Emoticons e alle Tesi Insostenibili di Filippo Giardina, intervistato questa volta dalla tv americana.

Nella puntata odierna invece, partendo dal traffico romano per arrivare alle strade della provincia marchigiana, il comico racconterà come la vita faccia schifo sia nei grandi centri che nelle cittadine. Con la differenza sostanziale che, nella zona da cui il comico stesso viene, le prostitute non solo abbondano sulla strada statale, ma nelle edicole si trova persino l’opuscolo con gli annunci e i loro numeri di telefono. Quella stessa provincia in cui la vera celebrità è l’attore delle commedia dialettali, e in cui è radicata la convinzione secondo cui negli ambienti televisivi abbondino droghe e donne di facili costumi.
Invece, incredibile per Montanini che ci aveva sperato, le segretarie offrono solo il caffè. E nemmeno l’ombra della cocaina, ammesso che non fosse nascosta nella coppa sospetta vista in un ufficio.
Il budget della produzione di Nemico Pubblico poi, è talmente risicato che nei cestini per il pranzo, al massimo, c’è il panino con la frittata fredda. Durante le riprese è servito un gesto rivoluzionario: ammutinamento generale davanti alla frittata e raccolta fondi. Insomma: una colletta generale a suon di 10 euro per comprare la pizza.

L’appuntamento è in seconda serata su Rai 3.



0 Replies to “Nemico Pubblico-Live: anticipazioni sulla settima puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*