Pechino Express- Avventura in Africa | eliminazioni e arrivo in Tanzania


Pechino Express- Avventura in Africa | eliminazioni e arrivo in Tanzania. Tutte le coppie tornano in gara ma una, questa sera, sarà eliminata.


La quarta puntata di Pechino Express. Avventura in Africa”, va in onda, questa sera, giovedì 11 ottobre alle 21.20. Al timone, Costantino della Gherardesca. La prima novità è che, al termine di questa quarta tappa ci sarà la prima eliminazione. E poi si arriva in Tanzania.

I Mattutini (Marcello Cirillo e Adriana Volpe) sono stati ripescati la scorsa settimana e sono tornati in gioco così come tutte le altre sette coppie in gara, compresa quella formata da Le Sare (Sarah Balivo e Sara Ventura) sorelle delle più famose Caterina e Simona. La coppia è entrata a sorpresa.

I viaggiatori partono dal Marocco, ma si spostano in Tanzania. Dovranno però meritarsi di poter continuare il viaggio verso questo Stato dell’Africa Orientale. Difatti tutta la parte della tappa in Marocco sarà un susseguirsi di prove da superare per ottenere  il passe-partout per l’arrivo in Tanzania. Ma l’ultima sfida in terra marocchina è finalizzata all’eliminazione della coppia arrivata ultima al traguardo.
La quarta serata di “Pechino Express. Avventura in Africa” inizia dalla città di Oualidia. Prima missione per le coppie, la raccolta delle ostriche. In seguito proseguiranno la corsa in autostop verso El Jadida. Chi vi arriverà per prima, conquisterà il lasciapassare per la Tanzania, l’immunità e un bonus.

A questo punto i viaggiatori dovranno cercare cibo e alloggio per trascorrere la notte.  Il mattino successivo Costantino farà ripartire la corsa in base alla classifica di chi è arrivato per prima a El Jadida. Obiettivo, a questo punto, cercare un passaggio per raggiungere la “Swell Surf School” di Tamaris per la prima missione della giornata, denominata “Il Surfista”.

I protagonisti dovranno poi correre verso un secondo traguardo: le prime due coppie vinceranno anch’esse la qualificazione per la Tanzania. Per le restanti resterà da completare un’ulteriore missione (“Spremuta d’Arancia”) non prima di aver raggiunto la spiaggia di Ain-Diab a Casablanca.

Al termine, i viaggiatori si dirigeranno verso un nuovo traguardo, fissato al Place du Jardin Public di Casablanca. Le prime due coppie andranno in Tanzania, mentre le ultime tre dovranno raggiungere il Souk Zitoun, nel quartiere Habous, per la missione “Le 5 Olive”.

Poi dovranno sempre di corsa raggiungere il penultimo traguardo che si trova alla Mosquée Hassan II, la Médiathèque. La prima si qualificherà per la Tanzania, le restanti due coppie si metteranno alla prova per l’ultimo posto disponibile per proseguire “Pechino Express”: la coppia che non giocherà bene le proprie chance sarà eliminata.

Il terzo giorno Costantino introdurrà l’arrivo in Tanzania, spiegherà l’ultima parte della tappa restante e consegnerà la busta nera alla coppia vincitrice della terza puntata: I Ridanciani (Tommaso Zorzi e Paola Caruso), che dovranno poi indicare anche le due coppie “simbiotiche”.

Una coppia non sarà presente perché impegnata a “godersi” di un bonus in precedenza conquistato.  A questo punto Costantino assegnerà una nuova missione: bisognerà raggiungere il traguardo finale (fissato nel villaggio di Sanya Juu) con accompagnatori  d’eccezione. Chi avrà avuto la meglio riceverà una medaglia e la possibilità di salvare una delle ultime tre coppie arrivate e quindi con il pericolo di essere eliminate. Tra le restanti due una sarà a rischio eliminazione. Ma a decidere il destino, ci sarà la tanto temuta busta nera.
Oltre a I Mattutini, a Le Sare e a I Ridanciani, in gara ci saranno I Promessi Sposi (Riccardo Di Pasquale e Roberta Giarrusso), Le Mannequin (Linda Morselli e Rachele Fogar), Le Signore della Tv (Patrizia Rossetti, Maria Teresa Ruta), I Surfisti (Andrea Montovoli e Francisco Porcella) e Gli Scoppiati (Fabrizio Colica e Tommy Kuti)



0 Replies to “Pechino Express- Avventura in Africa | eliminazioni e arrivo in Tanzania”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*