Il paradiso delle signore, dal 1 dicembre con Zeno, Capitani, Guenda Goria


Tutte le anticipazioni sulla nuova serie ispirata al romanzo di Zola


  Andrà in onda martedì 1 dicembre, in prima serata su Rai1, la nuova serie dal titolo Il paradiso delle signore. Con la regia di Monica Vullo e la produzione di Aurora tv per Rai Fiction, la serie è composta da dieci puntate.

 Nel cast ci sono, tra gli altri, Giuseppe Zeno, Giusy Buscemi, Alessandro Tersigni, Corrado Tedeschi, Marco Bonini, Guenda Goria. Ci sono poi le partecipazioni di Giorgio Capitani nel ruolo di Monsignor Razzi, di Valeria Fabrizi che interpreta una danarosa contessa. Presente anche Christiane Filangieri. La serie è liberamente ispirata al libro di Emile Zola Il paradiso delle signore dal quale è già stata tratta una serie made in England, prodotta dalla BBC, dal titolo The Paradise. In Italia è stata mandata in onda dal Mya (Mediaset Premium).

Noi vi avevamo già anticipato il progetto che inizialmente si chiamava soltanto Il Paradiso.

La storia si svolge alla fine degli anni Cinquanta: parte, per la precisione dal marzo del 1956 per seguire il nascere del boom economico e vedere come sta cambiando la società italiana anche al Sud. E la protagonista femminile della serie è proprio una giovane donna Teresa (Giusy Buscemi) che lascia il suo piccolo paese al Sud e arriva a Milano accolta da uno zio, Vincenzo che ha un piccolo negozi di tessuti.

Milano, dove si svolge la maggior parte delle riprese della serie, cambierà la vita di Teresa. Appena arrivata nella grande città, la ragazza viene rapinata di tutti i suoi pochissimi beni. Le viene in aiuto Pietro Mori (Giuseppe Zeno) il proprietario del locale più in della città, Il paradiso delle signore, un grande magazzino, il sogno di tutte le donne, giovani e meno giovani, che vi trovano abiti e accessori all’ultima moda. Il Paradiso delle signore ha un motto che piace molto “il bello per tutti”. Significa che la gente può usufruire di beni che fino ad allora erano inaccessibili.

Inizia così l’avvicinamento di Teresa al grande magazzino. Ma lo zio è completamente contrario a Pietro Mori perchè il successo del Paradiso delle signore sta facendo chiudere molti piccoli rivenditori. E tra questi c’è anche lui, quasi sull’orlo del fallimento con la sua bottega.

Teresa, di nascosto di zio Vincenzo sostiene un colloquio con la severa responsabile del magazzino. Non riesce inzialmente a suoerarlo. Ma oramai la strada è aperta. E molti sono gli accadimenti che la porteranno ad avere un ruolo importante nell’organizzazione de Il paradiso delle signore.

La serie che si avvale anche di una seconda regia, riproporrà molti eventi della storia italiana, tra i quali la vittoria della Ferrari alle Mille Miglia  e l’affondamento dell’Andrea Doria.Anticipaimo che le musiche saranno molto particolari perchè tutte di repertorio.



0 Replies to “Il paradiso delle signore, dal 1 dicembre con Zeno, Capitani, Guenda Goria”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*