Trust me | dal 2 agosto su TimVision


Trust me | dal 2 agosto su TimVision. La protagonista è Jodie Whittaker già vista nel Doctor Who


Da oggi, giovedì 2 agosto, arriva in anteprima esclusiva per l’Italia,Trust me con Jodie Whittaker .La serie viene rilasciata su TimVision dal 2 agosto.  La protagonista è Jodie Wittaker che smette il ruolo di Doctor Who e si cala in quello di un’infermiera costretta a rubare l’identità di una sua amica in circostanze sospette.

A recitare nel cast ci sono anche Emut Elliott (Game of Thrones) nei panni del dottor Andy Brenner, Sharon Small (Downton Abbey, Law&Order) e Blake Harrison (Big Bad World).

Trust me | la trama

Cath Hardacre (Jodie Whittaker) è un’infermiera laboriosa e competente che, dopo aver perso il suo lavoro per un’accusa di frode, è costretta a rubare l’identità della sua migliore amica con la qualifica di medico senior per provvedere alla sopravvivenza di sua figlia, trasferendosi per una nuova vita ad Edimburgo. Ma Cath, pur avendo seppellito per sempre se stessa, combatte ogni giorno contro la sua precedente vita che sembra riemergere continuamente dal passato.

Nel febbraio 2018 è stato annunciato che la serie tornerà con una seconda stagione completamente rinnovata nel cast. Anche l’ambientazione, a differenza della prima stagione, si sposterà nell’unità neurologica del South Lothian Hospital.

Trust me è una serie televisiva britannica, creata nel 2017 per BBC One. Suddivisa in quattro parti, la prima stagione è andata in onda nell’agosto 2017 ed è stata scritta interamente da Dan Sefton. Nel febbraio 2018, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.

Trust me arriva in anteprima esclusiva per l’Italia dal 2 agosto su TImVision



0 Replies to “Trust me | dal 2 agosto su TimVision”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*