Maximilian – il gioco del potere e dell’amore | miniserie tv | prima parte


Maximilian - il gioco del potere e dell'amore | miniserie tv | prima parte. La miseria austro-tedesca va in onda in due serate mentre originariamente era composta di tre puntate. Racconta l'amore tra Maria di Borgogna e Massimiliano d'Asburgo.


L’estate di Rai 3 è all’insegna di miniserie in prima visione tv. Si tratta di, come vi abbiamo anticipato, coproduzioni austro tedesche che arrivano in Italia per la prima volta ed occupano il prime time del giovedì e del venerdì della rete diretta da Stefano Coletta. Questa sera va in onda la prima parte di Maximilian – il gioco del potere e dell’amore.

Datato 2016 va in onda questa sera e domani. Il titolo originale della pellicola è Maximilian – Das Spiel von Macht und Liebe. Le riprese si sono svolte tra l’autunno e l’inverno del 2015 tra Vienna, bassa Austria, Stiria, Ungheria, Repubblica Ceca e Belgio, tra le location di Schloss Rosenburg, die Burgen Rappottenstein e die Franzesburg in Laxembrug.

Per le riprese sono state utilizzate oltre 3000 comparse, 800 costumi, 100 armature e 550 cavalli. La serie è andata in onda nel 2017 sui canali ZDF e ORF.

Ricordiamo inoltre che la miniserie è composta di tre puntate, ma in Italia per esigenze di programmazione è stata raggruppata in sole due serate.

La durata di ognuna delle due parti e di 100 minuti.

Nel cast recitano Stefan Pohl, Jannis Niewöhner, Max Baissette de Malglaive, Christa Théret, Miriam Fussenegger, André Penvern, Lili Epply, Aaron Friesz e Caroline Godard.

La regia è di Antoni Prochaska.

Maximilian – il gioco del potere e dell’amore | trama

Siamo alla fine del XV secolo. Il regno gestito dal Duca di Borgogna si trova in una situazione di stallo. Infatti in seguito alla morte del Duca per assicurare la successione, la sua unica figlia Maria (Christa Théret) è costretta a trovarsi un marito.

La fanciulla, molto giovane, non si sente ancora pronta per il matrimonio. Ma le ragioni dinastiche le impongono di sposarsi ed allora comincia a cercare un compagno che possa aiutarla nella difficile gestione del regno. E’ pressata dall’Austria e dalla Francia.

La scelta cade su Massimiliano d’Asburgo (Jannis Niewöhner), un ragazzo altrettanto giovane ma coraggioso e di belle speranze. La decisione di Maria di Borgogna irrita tutti gli altri pretendenti e si scatena così una fortissima tensione con la Francia. Dopo poco tempo inizia una vera e propria guerra tra le due parti.

Accanto allo scenario bellico, c’è però un’atmosfera di grande sentimento. Maximilian – il gioco del potere e dell’amore infatti è una vera e propria love story d’altri tempi. Maria di Borgogna ha dovuto sposarsi per la ragion di Stato, ma tra i due scoppia un amore potente che li terrà uniti fino alla fine.

I telespettatori di Rai 3 dunque assisteranno ad una bellissima storia e potranno anche ammirare la grande personalità e il coraggio dei due ragazzi.

Infatti Maria aveva spolverato tutta la propria determinazione perché i consiglieri di corte volevano che sposasse Carlo, figlio del re di Francia, che aveva però soltanto 10 anni. Ecco il motivo per il quale la giovane aveva scelto Massimiliano d’Asburgo.

Gli intrecci della storia sono molto coinvolgenti. Infatti quando Massimiliano si sarebbe dovuto recare dalla futura sposa per contrarre matrimonio si ammala di peste. E così per evitare che potesse convolare a nozze con il figlio del re di Francia, decide di sposarla per procura.



0 Replies to “Maximilian – il gioco del potere e dell’amore | miniserie tv | prima parte”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*