Il Segreto | 26-30 novembre | la vendetta di Emilia e Alfonso


Il Segreto | puntate 26-30 novembre in onda nel day time di canale 5 e in prima time su Rete4. La vendetta di Alfonso e Emilia


Novità e colpi di scena nelle puntate in onda su Canale 5 e Rete4 de Il Segreto. La soap opera spagnola nella serata del martedì ha la collocazione del prime time sulla rete diretta da Sebastiano Lombardi.

Il Segreto | le puntate in onda nel day time di Canale 5

Julieta e’ agli arresti domiciliari e tutti i suoi amici vanno a farle visita. Hipolito e Gracia mettono in guardia Severo da un potenziale corteggiatore di Irene. Perez de Ayala seduto ai tavoli della locanda provoca una furiosa reazione di Alfonso.

Francisca chiede a Raimundo di incontrarla in un modo alquanto insolito per raggiungerla in un posto a lui ignoto. Il Generale continua a provocare Alfonso e la sua famiglia. Emilia continua ad esercitarsi con i coltelli, ed e’ diventata molto brava a maneggiarli.

Alfonso scopre la verita’ su cio’ che e’ accaduto ad Emilia in prigionia. Preso dal senso di colpa, le chiede perdono. Hipolito e Onesimo hanno sviluppato tutte le foto dei loro paesani e hanno intenzione di creare un album con le figurine da collezionare.

Don Berengario sta ancora male ed curato da Tiburcio e dal resto della famiglia. Julieta riceve una visita dall’avvocato che la mette in guardia ad agire con cautela per non peggiorare la sua condizione.

Julieta chiede a Prudencio di incontrarla, ma ad attenderlo ci sono anche Sau’l e Don Anselmo che vorrebbe cercare di trovare una soluzione allo loro scomoda situazione.

Severo si e’ reso conto di tenere molto ad Irene. Si ingelosisce appena la vede con un altro uomo. Affronta il discorso con lei, ma scopre di aver frainteso tutto e che quest’uomo e’ li’ per convincerla a trasferirsi ad Alicante dove le e’ stato offerto un ottimo posto di lavoro. Lei accettera’ la proposta e se ne andra’ per sempre da Puente Viejo.

Raimundo non riesce a distogliere Alfonso ed Emilia dai loro piani. Carmelo chiede a Meliton di sorvegliare i movimenti di Alfonso ed Emilia perche’ teme che possano cedere alle provocazioni di Perrez de Ayala. Mauricio chiede a Fe di raccontargli quanto stia tramando assieme ad Emilia, ma Fe non gli dice nulla.

Fernando offre a Raimundo il suo aiuto per mettere fuori gioco il Generale. Il matrimonio di Isaac ed Elsa viene sconvolto da una banda di criminali armati di fucili che irrompe in chiesa sparando sugli sposi e sugli invitati.

Emilia seduce Perrez de Ayala e gli da’ appuntamento in un luogo isolato per il tardo pomeriggio del giorno dopo. Matias e’ sicuro che i suoi genitori stiano per attuare la loro vendetta contro il Generale, e chiede a Carmelo di intercedere. Quando Emilia ed Alfonso gli trasferiscono con atto notarile tutte le loro proprieta’, Matias chiede aiuto anche a Raimundo.

Carmelo rimprovera Severo per non aver rivelato i suoi sentimenti a Irene causandone la partenza da Puente Viejo. Prudencio va a casa di Julieta e le offre di nuovo il suo aiuto, ponendo pero’ delle condizioni. Julieta rifiuta.

La trama della puntata in onda martedì in prima serata su Rete4

Mauricio reagisce male all’arrivo di Fernando Mesia alla villa e soprattutto non capisce perche’ Raimundo ordini sia a lui che a Prudencio di rispettarlo e obbedirgli come fosse Francisca.

L’avvocato Reneses comunica a Julieta e Saul che e’ stato ritrovato un fazzoletto da donna nella tomba del padre di Julieta. Emilia ed Alfonso ottengono la complicita’ di Fe per portare a buon fine il loro piano di vendetta contro Perrez de Ayala. Marcela e Matias sospettano qualcosa e chiedono a Raimundo di indagare ed Emilia lo mette al corrente di tutto.



0 Replies to “Il Segreto | 26-30 novembre | la vendetta di Emilia e Alfonso”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*