Il paradiso delle signore | anticipazioni fino al 28 dicembre | triste Natale di crisi


Il paradiso delle signore anticipazioni puntate fino al 28 dicembre. Il Natale del grande magazzino è triste per la crisi che rischia di farlo chiudere.


Continuano le vicende del Paradiso delle signore. La soap opera in versione daily va in onda ogni giorno dal lunedì al venerdì alle 15:30 su Rai 1.

Questi gli eventi che si susseguono nel corso della settimana.
E’ la vigilia di Natale ma al Paradiso delle signore non si respira assolutamente aria di festa. Il destino del grande magazzino pare purtroppo segnato definitivamente. E persino Vittorio (Alessandro Tersigni) non riesce più a reagire e a trovare la forza di opporsi ad una tale drammatica evidenza.

Luciano (Giorgio Lupano) non partecipa al pranzo di Natale per raggiungere Clelia (Enrica Pintore). I due si lasciano andare ad un momento di tenerezza. Nel frattempo Don Saverio chiede a Elena (Giulia Petrungaro) di tenere lezioni serali per i figli degli emigrati.

Silvia (Maria Richeldi) trova una camicia di Luciano macchiata di rossetto. Si accorge subito che si tratta del rossetto usato da Clelia (Enrica Pintore). Intanto un discografico disonesto avvicina Tina (Neva Leoni) e le fa formare, ingannandola sulle clausole, un contratto di esclusiva. Per la giovane artista sarà un colpo, quando verrà a conoscenza della verità.

Clelia (Enrica Pintore) e Luciano sono costretti a dimenticare quanto è accaduto tra di loro. Purtroppo le circostanze li spingono a comportarsi in questo modo.

Nel frattempo il ragioniere Cattaneo (Alessandro Fella) cerca di ottenere una proroga dalla Banca Guarnieri. Marta (Gloria Radulescu) chiede aiuto a Luca Spinelli (Francesco Maccarinelli) per cercare di vendere il quadro e risollevare le sorti del Paradiso delle signore. Intanto Adelaide (Vanessa Gravina) teme di aver perso il tuo ascendente su Umberto (Roberto Farnese).



0 Replies to “Il paradiso delle signore | anticipazioni fino al 28 dicembre | triste Natale di crisi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*