Emmy Awards 2016, ecco tutte le nomination


Novità e conferme per le nomination della 68ª edizione degli Emmy Award. Le candidature sono state annunciate il 14 luglio e la cerimonia di premiazione si terrà al Microsoft Theatre di Hollywood, a Los Angeles, il 18 settembre 2016. La cerimonia sarà presentata da Jimmy Kimmel e trasmessa in diretta televisiva dall'emittente ABC.


Novità e conferme per le nomination della 68ª edizione degli Emmy Award. Le candidature sono state annunciate il 14 luglio e la cerimonia di premiazione si terrà al Microsoft Theatre di Hollywood, a Los Angeles, il 18 settembre 2016. La cerimonia sarà presentata da Jimmy Kimmel e trasmessa in diretta televisiva dall’emittente ABC. Tra le conferme le 23 candidature di Game of Thrones, tra le novità l’entrata nella liste delle candidature di The americans.

{module Pubblicità dentro articolo}

Già lo scorso anno la saga tratta dai romanzi fantasy scritti dall’autore statunitense George R. R. Martin, aveva stravinto alla grande conquistando 12 statuette.

Ma vediamo nei dettagli le categorie e i prodotti in nomination.

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Kyle Chandler, per “Bloodline”
Liev Schreiber, per “Ray Donovan”
Rami Malek, per “Mr. Robot”
Matthew Rhys, per “The Americans”
Bob Odenkirk, per “Better Call Saul”
Kevin Spacey, per “House of Cards”

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Tatiana Maslany, per “Orphan Black”
Robin Wright, per “House of Cards”
Viola Davis, per ”How To Get Away With Murder”
Claire Danes,per ”Homeland”

Miglior attore protagonista in una miniserie o film TV
Bryan Cranston
Benedict Cumberbatch
Idris Elba
Cuba Gooding Jr.
Tom Hiddleston
Courtney B. Vance

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film TV
Kirsten Dunst per “Fargo”
Felicity Huffman per “American Crime”
Audra McDonald per “Emerson’s Bar”
Sarah Paulson per “O.J. Simpson: American Crime Story”
Lili Taylor per “American Crime”
Kerry Washington per “Confirmation”

Miglior attore protagonista in una serie comedy
Anthony Anderson, per “Black-ish”
William H. Macy per “Shameless”
Jeffrey Tambor per “Transparent”
Aziz Ansari per “Master of None”

Miglior attrice protagonista in una serie comedy
Ellie Kemper per “Unbreakable Kimmy Schmidt”
Julia Louis-Dreyfus per “Veep”
Laurie Metcalf per “Getting On”
Tracee Ellis Ross per “black-ish”
Amy Schumer per “Inside Amy Schumer”
Lily Tomlin per “Grace and Frankie”

Miglior miniserie
“American Crime”
“Fargo”
“The Night Manager”
“The People v O.J. Simpson: American Crime Story”
“Roots”

Miglior varietà
“Comedians in Cars”
“Jimmy Kimmel”
“Last Week Tonight”
“The Late Late Show”
“Real Time”
“The Tonight Show”

Miglior serie comica
“Modern Family”
“Silicon Valley”
“Transparent”
“Black-ish”
“Veep”
“Master of None”
“Unbreakable Kimmy Schmidt”

Miglior serie drama
“Better Call Saul”
“Game of Thrones”
“Homeland”
“House of Cards”
“Mr. Robot”
“Downton Abbey”
“The Americans”

Miglior film TV
“A Very Murray Christmas”
“All The Way”
“Confirmation”
“Luther”
“Sherlock”

Miglior reality show competitivo
“The Amazing Race”
“American Ninja Warrior”
“Dancing with the Stars”
“Project Runway”
“Top Chef”
“The Voice”

Miglior varietà in sketch
“Documentary Now!”
“Drunk History”
“Inside Amy Schumer”
“Key & Peele”
“Portlandia”
“Saturday Night Live”

Miglior attore non protagonista in una serie drama
Jonathan Banks per “Better Call Saul”
Peter Dinklage per “Game of Thrones”
Kit Harington per “Game of Thrones”
Michael Kelly per “House of Cards”
Ben Mendelsohn per “Bloodline”
Jon Voight per “Ray Donovan”

Miglior attrice non protagonista per una serie drama
Emilia Clarke per “Game of Thrones”
Lena Headey per “Game of Thrones”
Maggie Smith per “Downton Abbey”
Maura Tierney per “The Affair Showtime”
Maisie Williams per “Game of Thrones”
Constance Zimmer per “UnREAL”

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film TV
Sterling K. Brown per “The People v. O.J. Simpson: American Crime Story”
Hugh Laurie per “The Night Manager”
Jesse Plemons per “Fargo”
David Schwimmer per “The People v. O.J. Simpson: American Crime Story”
John Travolta per “The People v. O.J. Simpson: American Crime Story”
Bokeem Woodbine per “Fargo”

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV
Kathy Bates per “American Horror Story”
Olivia Colman per “The Night Manager”
Regina King per “American Crime”
Melissa Leo per “All The Way”
Sarah Paulson per “American Horror Story: Hotel”
Jean Smart per “Fargo”

Miglior attore non protagonista per una serie comedy
Louie Anderson per “Baskets”
Andre Braugher per “Brooklyn Nine-Nine”
Tituss Burgess per “Unbreakable Kimmy Schmidt”
Ty Burrell per “Modern Family”
Tony Hale per “Veep”
Matt Walsh per “Veep”

Miglior attrice non protagonista per una serie comedy
Anna Chlumsky per “Veep”
Gaby Hoffman per “Transparent”
Allison Janney per “Mom”
Judith Light per “Transparent”
Kate McKinnon per “Saturday Night Live”
Niecy Nash per “Getting On”



0 Replies to “Emmy Awards 2016, ecco tutte le nomination”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*