Immaturi – la serie | 2 febbraio 2018 | Daniele in cura per la ludopatia


Immaturi - la serie | 2 febbraio 2018 | Daniele in cura per la ludopatia. Nuove dinamiche per i protagonisti della fiction che si ritrovano dei voti negativi alla conclusione del primo quadrimestre. Daniele che sta curando la propria ludopatia crede che Francesca sia una alcolista.


Canale 5 trasmette questa sera venerdì 2 febbraio alle 21:15 in prima serata la quarta puntata di Immaturi – la serie. Nel cast Nicole Grimaudo, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Ricky Memphis, Ilaria Spada, Irene Ferri, Sabrina Impacciatore, Paolo Calabresi e Maurizio Mattioli.

Immaturi – la serie | dove eravamo rimasti

Nella puntata precedente abbiamo visto come i futuri maturandi si stavano impegnando per cercare di arrivare preparati all’esame che devono ripetere dopo 20 anni. Accanto alle vicende scolastiche ci sono spaccati di vita personale. Infatti molti dei protagonisti, incontrando gli antichi colleghi del liceo, hanno avuto notevoli trasformazioni nella loro vita privata. Ad esempio Serena (Sabrina Impacciatore) si è ritrovata con Gigi (Paolo Calabresi), un suo ex compagno con il quale si è ristabilita un’intesa sentimentale.

Immaturi – la serie | anticipazioni puntata 2 febbraio

È tempo di occupazione scolastica. Nei giorni in cui le lezioni sono sospese, i protagonisti vengono coinvolti in nuove dinamiche. Daniele (Daniele Liotti) tenta invano di riavvicinarsi a Francesca (Nicole Grimaudo). Pietro (Luca Bizzarri) fa di tutto per portare Claudia (Ilaria Spada) nella sala dei professori. Finge di volerla mettere in salvo dalla folla di studenti inferociti presente nell’istituto. È una scusa per cercare di baciarla, ma la docente non accetta per deontologia professionale.

Virgilio (Paolo Kessisoglu) conosce molto bene il fidanzato di Doriana (Ludovica Bizzaglia) e non gli dice che la ragazza da un po’ di tempo riceve messaggi romantici da un misterioso corteggiatore. Questo fatto la tiene in ansia perché è curiosa di sapere di chi si tratta. E proprio in tale situazione di incertezza si allontana lentamente dal suo partner.

Luisa (Irene Ferri) e Lorenzo (Ricky Memphis) continuano a frequentarsi. Una sera che sono insieme Luisa deve tornare subito a casa perché la piccola Emma (Giulio Cragnotti) è fortemente influenzata ed ha la febbre alta. Luisa chiede a Lorenzo un passaggio per tornare a casa ma scopre che Lorenzo le ha sempre mentito perché non ha la patente. E così è costretta a cercare un taxi. Mentre attende l’auto, incrocia lo sguardo di Flavio (Massimiliano Franciosa), un aitante e muscoloso pilota, che la conquista immediatamente.

Daniele è alle prese con la sua ludopatia che decide finalmente di curare. Si reca in un centro di recupero dove intravede per caso Francesca. Crede che la giovane chef sia lì perché dipendente dall’alcol e viene preso da un sentimento di grande tenerezza.

Intanto è arrivato il tempo dei primi scrutini. Pietro viene a sapere che per i veterani saranno catastrofici. Così chiede aiuto a Lorenzo e tutti e due decidono di introdursi nella sala professori per modificare i voti sui registri. Scopre così che Claudia ha contraffatto già il registro a favore di Simona (Mihaela Dorlan). Però la docente non ha avuto alcuna clemenza per Pietro e i suoi amici. Preso da un moto di stizza affronta la sua professoressa e la accusa di ipocrisia.

Lo stesso destino tocca a Serena. La donna continua a mentire e a far credere di soggiornare in un lussuoso hotel a 5 stelle. Una sera però Gigi le chiede di farlo salire in camera. Naturalmente Serena oppone un rifiuto e lui equivoca: crede infatti che la donna gli abbia impedito di avvicinarla a causa della differenza di ceto sociale.

Il destino ha in serbo una sorpresa per Lorenzo. Finalmente l’agente immobiliare ha deciso di iscriversi ad una scuola guida. Gli capita un’insegnante molto carina che comincia subito a fargli girare la testa.



0 Replies to “Immaturi – la serie | 2 febbraio 2018 | Daniele in cura per la ludopatia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*