Liberi Sognatori | Una donna contro tutti, Renata Fonte | 4 febbraio 2018


Liberi Sognatori | Una donna contro tutti, Renata Fonte | 4 febbraio 2018. Canale 5 trasmette l'ultimo tv movie della serie 'Liberi Sognatori - le idee non si spezzano mai'. Renata Fonte assessore comunale di Nardò nel Salento è la protagonista del film tv prodotto da Pietro Valsecchi per la Taodue.


Canale 5 trasmette questa sera l’ultimo TV movie della serie “Liberi Sognatori – le idee non si spezzano mai“, la pellicola si chiama “Una donna contro tutti, Renata Fonte“. L’appuntamento è alle 21:20 sulla principale rete Mediaset. Nel cast ci sono Cristiana Capotondi nel ruolo di Renata Fonte, Peppino Mazzotta, Marco Leonardi, Anna Ferruzzo, Giorgio Marchesi e Augusto Zucchi. La regia è di Fabio Mollo. La produzione di Pietro Valsecchi che ha curato il soggetto e la sceneggiatura insieme a Monica Zapelli.

 

Liberi Sognatori | Una donna contro tutti, Renata Fonte | anticipazioni

Il tv movie ripercorre la vicenda umana e personale di Renata Fonte, assessore e consigliere comunale di Nardò, un comune del Salento. È stata l’unica donna amministratrice in Italia che ha pagato con la vita il suo impegno a difesa del territorio e contro la criminalità organizzata.

Renata Fonte venne uccisa la notte del 31 marzo 1984. La sua vita è sempre stata all’insegna di un grande rigore morale. La legalità è per lei di primaria importanza. Con entusiasmo e fatica si divideva giorno per giorno tra i suoi impegni di amministratore e la sua vita di madre di due bambine. Non le ha mai abbandonate ed ha sempre cercato di venire incontro alle donne che dovevano combattere la loro battaglia quotidiana con i pregiudizi.

Quando si  accorge che il territorio salentino era in pericolo per una possibile edificazione selvaggia nelle zone più belle, Renata cerca in tutti i modi di opporsi. In particolare a rischio era l’area di Porto Selvaggio. Quando mancavano pochi giorni alla presentazione dell’adeguamento del Piano regolatore, passaggio strategico per difendere quella area per cui Renata si è sempre battuta, la morte la colpisce alle spalle. Renata non vedrà mai quel progetto perché viene uccisa e la verità sulla sua morte non sarà semplice da dimostrare. Infatti la giovane donna era sposata e separata. Il marito Attilio (Giorgio Marchesi) l’aveva supplicata di scegliere tra lui e la politica. Nell’attesa di una decisione l’uomo aveva accettato una proposta di lavoro in Belgio.

Quindi l’inizio delle indagini fa pensare ad un delitto passionale. Solo in seguito l’impegno di un commissario e la testimonianza di due donne permetteranno di individuare gli esecutori e i mandanti dell’omicidio.

Oggi l’area di Porto Selvaggio è tra le più belle e caratteristiche del Salento. Non è mai stata toccata dalla speculazione edilizia e tutto questo lo si deve solo al sacrificio di Renata Fonte.

Liberi Sognatorori – le idee non si spezzano mai | tutti i tv movie precedenti

Una donna contro tutti, Renata Fonte” fa parte del ciclo “Liberi Sognatori – le idee non si spezzano mai“. I telespettatori hanno seguito su Canale 5 i tre precedenti tv movie dedicati ad altrettante figure emblematiche della storia del nostro recente passato. Si tratta di Libero Grassi, imprenditore che fu ucciso per non pagare il pizzo, Mario Francese cronista del Giornale di Sicilia trucidato per i suoi articoli contro la mafia ed Emanuela Loi dilaniata nell’attentato di via D’Amelio dove morì il giudice Paolo Borsellino. Il produttore della serie Pietro Valsecchi sottolinea di aver raccontato in passato altre figure eroiche della nostra storia tra cui Giorgio Ambrosoli, Paolo Borsellino e i caduti di Nassiriya.



0 Replies to “Liberi Sognatori | Una donna contro tutti, Renata Fonte | 4 febbraio 2018”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*