Modus – la porta chiusa | dal 6 febbraio su LaEffe | seconda stagione


Modus - la porta chiusa | dal 6 febbraio su LaEffe | seconda stagione. La seconda stagione della serie 'Modus' va in onda su LaEffe per 4 settimane ed è ispirata al libro di Anne Holt che ha venduto oltre 6 milioni di copie nel mondo. Protagonista una presidente donna degli Stati Uniti.


LaEffe (canale Sky 139) trasmette a partire da questa sera in prima serata e in prima visione alle 21:10 la seconda stagione di Modus – la porta chiusa. La serie è ispirata ai best seller di Anne Holt dal titolo proprio “La porta chiusa“. Si tratta di una serie thriller che ha come protagonista la prima donna presidente degli Stati Uniti d’America.

 

Protagonista è Kim Cattral volto già noto di Samantha nella serie “Sex and the City” che ora interpreta il primo presidente donna degli States. Nel cast in questa seconda stagione entrano Greg Wise (già visto in “The Crown“) e Billy Campbell che i telespettatori hanno visto in Dynasty. Confermate Melinda Kinnaman e Henrik Norlén che ricoprono i medesimi ruoli della prima stagione, ovvero la profiler, scrittrice e psicologa Inger Johanne Dick e il detective Ingmar Nyman.

Si tratta di un noir scandinavo che è stato proposto nella seconda stagione con otto episodi ognuno della durata di un’ora.

Modus – la porta chiusa | trama e anticipazioni

Mentre Inger e Ingmar aspettano il loro primo figlio arriva a Stoccolma il presidente degli Stati Uniti d’America Ellen Tyler (Kim Cattral) insieme alla figlia Zoe e al suo braccio destro, l’agente dell’FBI, Warren Schiford (Greg Wise) che è stato anche in passato amante di Inger.

Qualcosa però non funziona per il verso giusto perché ad un certo punto la Presidente sparisce e di lei si perdono completamente le tracce. Inizia così una ricerca spasmodica per cercare di individuare che cosa sia successo. Nel corso delle indagini realizzate insieme dalla polizia norvegese e dall’FBI, viene fuori una serie di situazioni a dir poco sconvolgenti. Gli investigatori devono fare i conti con bugie, inganni, depistaggi e segreti che si annidano nel passato di ogni personaggio. Nessuno è indenne, tutti potrebbero essere potenziali colpevoli. L’intrigo comunque comincia ad assumere aspetti ben più gravi perché fa rasentare la crisi internazionale.

In questa seconda stagione non esistono buoni e cattivi, la linea di demarcazione tra legalità ed illegalità è estremamente labile.

La serie ispirata al libro omonimo è stata molto seguita per aver rappresentato le contraddizioni della società di oggi divisa fra amore e odio, solidarietà ed intolleranza. I libri di Anne Holt hanno venduto oltre 6 milioni di copie nel mondo. La produzione fa notare come sia stato estremamente difficile trasporre questa seconda stagione in TV.

Tutto sembrava poter essere riferito all’unica donna che negli ultimi anni ha intrapreso la corsa per la presidenza degli Stati Uniti, ovvero Hillary Clinton. Ed infatti quando le riprese sono iniziate, nel 2015, tutto nella realtà indicava che la Clinton sarebbe stata davvero eletta alla Casa Bianca. Invece non è stato così e l’elezione di Donald Trump ha dimostrato come la realtà molto spesso sia superiore alla più spinta immaginazione.

La figura di questa presidente donna, in ogni caso, qualche riferimento alla Clinton pure lo ha. È una persona perbene, piena di umanità e rispettosa degli altri. Contrariamente all’ex moglie di Bill Clinton, Ellen Tyler, ha invece un passato con qualche segreto.

La serie andrà in onda per 4 settimane sempre su LaEffe ed è disponibile anche on demand.



0 Replies to “Modus – la porta chiusa | dal 6 febbraio su LaEffe | seconda stagione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*