Mondiali 2018 | le partite del 23 giugno su Mediaset


Mondiali 2018 | le partite del 23 giugno su Mediaset. Oggi scendono in campo Belgio- Tunisia, Corea del Sud- Messico e Germania- Svezia.


Dopo le partite giocate nella giornata di ieri, oggi scendono in campo Belgio- Tunisia, Corea del Sud- Messico e Germania- Svezia. Ecco tutte le informazioni sui match in calendario.

Belgio- Tunisia | diretta e situazione

L’incontro Belgio-Tunisia è trasmesso in diretta alle ore 14.00 su Italia 1 (telecronaca di Fabrizio Ferrero, commento tecnico di Massimo Paganin). La partita è fruibile anche su Mediaset Extra FIFA World Cup.

Il Belgio gioca soprattutto per bissare la vittoria all’esordio contro il Panama e mettere un punto fermo sulla qualificazione, la Tunisia per tentare l’impresa e rientrare in corsa.

I pronostici danno per favorita la Nazionale di Roberto Martinez soprattutto per la qualità e la notevole presenza di talenti di grande prestigio che si fanno sentire soprattutto a centrocampo. Ma molti calciatori offensivi fanno la differenza. Il Belgio, dal punto di vista tattico, propone un 3-4-2-1 pensato da Roberto Martinez per schierare in campo il maggior numero di calciatori di talento possibile.

Belgio- Tunisia | probabili formazioni

BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Meunier, Witsel, De Bruyne, Carrasco; Mertens, Hazard; R. Lukaku. All. Roberto Martinez

TUNISIA (4-2-3-1): Ben Mustapha; Ben Youssef F., Meriah, Ben Youssef S., Maaloul; Sassi, Skhiri; Badri, Bronn, Sliti; Khazri. All. Nabil Maaloul

Corea del Sud – Messico | diretta e situazione

Corea del Sud-Messico è in diretta alle ore 17.00 su Italia 1 (telecronaca di Giampaolo Gherarducci, commento tecnico Giancarlo Camolese) e su Mediaset Extra FIFA World Cup

Il Messico vuole confermare la propria forza in campo dopo la vittoria contro la Germania e punta di nuovo su Layùn, Vela e Lozano alle spalle del ‘Chicharito’ Hernandez. La Corea del Sud, invece, è in cerca di riscatto dopo essere stata sconfitta dalla Svezia.

Il Messico, in caso di vittoria, sarebbe quasi al sicuro per la qualificazione alla fase successiva. Infatti avrebbe sei punti dopo appena due partite. La Corea del Sud, invece, deve assolutamente vincere per avere qualche chance.

Corea del Sud – Messico | probabili formazioni

Corea del Sud (4-3-3): Hyeon-uh Jo; Yong Lee, Young-gwon Kim, Hyun-soo Jang, Ju-ho Park; Ja-cheol Koo, Sung-yong Ki, Jae-song Lee; Heung-min Son, Shin-uk Kim, Hee-chan Hwang. All. Shin Tae-yong

Messico (4-2-3-1): Ochoa; C. Salcedo, H. Ayala Castro, H. Moreno, Gallardo; H. Herrera, Guardado; Layun, Carlos Vela, Lozano; J. Hernandez. All. Juan Carlos Osorio

Germania-Svezia | diretta e situazione

La gara è seguita in diretta alle ore 20.00 su Italia 1 (telecronaca di Ricky Buscaglia, commento tecnico di Aldo Serena)- Inoltre su Mediaset Extra Extra FIFA World Cup  c’è il commento della Gialappa’s Band.

Nonostante il crollo inaspettato dell’esordio contro il Messico, il CT della Nazionale campione in carica non perde la speranza di poter ripetere il bis mondiale. Infatti ha più volte ripetuto: “La sconfitta ci ha fatto male, ma ci ha insegnato molto. Riconosciamo che non è semplice ripetere l’impresa di vincere il campionato mondiale, ma noi ce la faremo”.

La Nazionale di Joachim Löw si gioca il tutto per tutto contro la Svezia nella seconda gara del girone F: non vincere potrebbe avere conseguenze deleterie: rischiare fortemente l’eliminazione dal Mondiale.

Germania- Svezia | probabili formazioni

Germania (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, J.Boateng, Hummels, Plattenhardt; Khedira, Kroos; Müller, Özil, Draxler; Werner. CT: Löw.

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Granqvist, Augustinsson, Jansson; Larsson, Ekdal, Forsberg, Claesson; Berg, Toivonen. CT: Andersson.



0 Replies to “Mondiali 2018 | le partite del 23 giugno su Mediaset”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*