Mondiali di Volley maschile 2018 | Italia- Belgio su Rai2


Mondiali 2018 di Volley maschile | Italia- Belgio su Rai2. Tutte le notizie per seguire il match che si gioca a Firenze al Mandela Forum.


Questa sera, giovedì 13 settembre alle 21.15, l’Italia disputerà il secondo match del pool A della prima fase dei Mondiali 2018 di Volley maschile contro il Belgio. L’incontro si svolge a Firenze al Mandela Forum.

Il Belgio è allenato da Andrea Anastasi, ex giocatore della Nazionale italiana della quale è stato anche Commissario Tecnico. “Alleno una squadra che, pur non avendo grande esperienza a livello internazionale, ha voglia di fare bella figura” ha commentato Anastasi. Che, questa sera,

La nostra nazionale è guidata da Filippo Blengini che invita a non sottovalutare gli avversari dai quali gli azzurri sono stati eliminati solo un anno fa. Infatti il team italiano cerca una rivincita dopo la sconfitta per 3-0 subita lo scorso anno ai quarti di finale degli Europei.

Gli azzurri tornano in campo dopo il successo di domenica contro il Giappone. Giocheranno davanti a 7500 spettatori. La gara si preannuncia una vera e propria battaglia contro i Red Dragons.

Da sottolineare che il Belgio ha debuttato contro l’Argentina ed ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per mettere in difficoltà l’Italia, comunque favorita nei pronostici.

La sfida verrà proposta in diretta e in chiaro da Rai 2 e in ogni caso, la si potrà seguire anche online su Raiplay.it., con la telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta e le interviste di Luca Di Bella.

Simona Rolandi e Gigi Mastrangelo saranno i “padroni di casa” nel salotto che ospiterà la presentazione e i commenti dopo la gara.

Raisport + HD, invece, sarà il canale dedicato alla trasmissione di tutte le altre gare, sia quelle della prima fase sia quelle della seconda in cui non ci sarà in campo l’Italia, e che saranno commentate da Marco Fantasia, Claudio Umberto Avallone e Paolo Cozzi.



0 Replies to “Mondiali di Volley maschile 2018 | Italia- Belgio su Rai2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*