Champions League | Juventus – Tottenham | 13 febbraio Premium Sport


Champions League | Juventus - Tottenham | 13 febbraio 2018. Tutte le notizie per seguire l'incontro, dagli orari alla situazione delle squadre che si sfideranno, sino alle probabili formazioni.


Andrà in onda questa sera, alle ore 20:45 su Premium Sport, l’atteso ritorno della Champions League con l’andata degli ottavi di finale tra Juventus e Tottenham. In diretta dall’Allianz Stadium di Torino avremmo modo di seguire uno degli incontri più importanti della stagione tra due delle squadre più in salute del Vecchio Continente.

Juventus | La situazione

Negli ultimi due mesi i bianconeri sono riusciti a fare l’unica cosa che riesce loro con estrema naturalezza: vincere. Con 11 vittorie su 11 partite disputate nelle ultime settimane e un insieme di risultati utili positivi che risalgono sino alla sconfitta fuori casa contro la Sampdoria nel passato (e dimenticato) 19 novembre scorso, l’undici guidato da Allegri non conosce battute di arresto. In piena corsa scudetto contro il Napoli delle meraviglie di Sarri, la Juventus ha tutta l’aria di poter vincere (e convincere) contro qualsiasi squadra le si opponga.

In aggiunta l’inserimento di Bernardeschi nel 4-3-3 di Allegri sta incominciando a dare gli effetti tanto agognati. L’attaccante, infatti, reduce da un goal su punizione contro la Fiorentina (sua ex squadra) questo venerdì passato, non sta facendo rimpiangere l’assenza del numero 10 bianconero Dybala. In breve la Juve corre accumulando vittorie su vittorie, prestazioni convincenti e goleade a più non posso. Solo un dubbio rimane all’undici bianconero di mister Allegri… Sarà in grado la Juve di convincere in Champions League tanto quanto vi riesce in campionato?

Massimiliano Allegri

Tottenham | La situazione

Se è vero che la Juventus nelle ultime settimane ha predominato su tutti i campi da gioco, gli Spurs guidati dall’argentino Mauricio Pochettino non sono da meno. Per quanto la corsa alla vittoria della Premier League sia stroncata dagli eccellenti risultati del Manchester City di Guardiaola, il Tottenham nell’ultimo mese ha vinto contro alcune delle squadre più importanti di Inghilterra. Solo sabato scorso, infatti, gli undici di Pochettino hanno superato di una lunghezza l’Arsenal di Arsen Wenger, in uno dei derby storicamente più accesi e sentiti di Londra. Mentre due settimane fa gli Spurs sono riusciti a battere in casa il Manchester United di Mourinho, con un secco due a zero firmato dal centrocampista offensivo Eriksen e dall’autogoal rocambolesco di Anthony Jones. In breve gli undici di mister Pochettino convincono soprattutto per il piglio offensivo formato da un solido 4-2-3-1 fatto di ripartenze e contropiedi. Se ciò non bastasse, c’è un altro dato che contribuirà a impensierire non poco la difesa bianconera. Il ventiquattrenne Harry Kane, soprannominato per la sua fedeltà alla maglia il Totti d’Inghilterra, giocherà dal primo minuto.

Mauricio Pochettino

Juventus – Tottenham | Probabili Formazioni

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. All. Massimiliano Allegri.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Eriksen, Alli, Son; Kane. All. Mauricio Pochettino

Juventus – Tottenham | come e dove vederla | streaming

L’incontro sarà visibile in esclusa su Premium. Inoltre è possibile seguirlo anche in live streaming grazie a Premium Play. Gli appassionati potranno interagire in qualsiasi momento con gli ospiti in studio e fare domande ai protagonisti delle partite scrivendo agli account ufficiale Facebook, Twitter e Instagram di Premium Sport HD con hashtag #premiumchampions oppure attraverso il nuovo sito www.premiumsporthd.it



0 Replies to “Champions League | Juventus – Tottenham | 13 febbraio Premium Sport”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*