Non disturbare | 25 giugno 2018 | Le interviste a Simona Ventura e Carolyn Smith


La prima puntata di Non disturbare, il nuovo programma di Rai 1 condotto da Paola Perego, in onda lunedì 25 giugno 2018, in tempo reale.


Questa sera, lunedì 25 giugno 2018, andrà in onda la prima puntata di Non disturbare, il nuovo programma di Rai 1 condotto da Paola Perego, del quale vi abbiamo già fornito le anticipazioni riguardanti gli ospiti e i contenuti.

Nella prima puntata, Paola Perego intervisterà Simona Ventura e Carolyn Smith.

Di seguito, seguiremo la puntata in tempo reale, a partire dalle ore 23:40.

La puntata è iniziata con l’intervista a Simona Ventura.

Paola Perego: “Sto per incontrare una donna che conosco da moltissimo tempo, abbiamo iniziato a lavorare insieme, ogni volta che è caduta, si è rialzata sempre più forte di prima”.

L’intervista è cominciata con la Ventura che ha mostrato le proprie ciabatte! Perego: “Ma sei un’icona di stile!”.

Simona Ventura ha anche gli occhiali da vista… Perego: “Se mi mostri anche la dentiera, me ne vado!”.

La conduttrice torinese ha elencato le cose che è solita fare quando si trova in una stanza di hotel. Tra queste, troviamo ascoltare musica: la Ventura ha citato Ornella Vanoni ma anche gli AC/DC!

Al ritmo della band australiana, la Ventura ha iniziato a ballare sul letto.

Simona Ventura ha consegnato il proprio smartphone a Paola Perego: le due conduttrici, successivamente, hanno ricevuto in camera tre cloche.

Nella prima cloche, Simona Ventura ha trovato una noce di cocco. L’argomento, ovviamente, è L’Isola dei Famosi: “Passando dall’altra parte, ho capito molte più cose: vivevamo per il momento in cui aprivamo i cocchi! Nella carriera, ho fatto tante cose “per la prima volta”. E per la prima volta, ho voluto fare un reality che avevo condotto”.

Le altre dichiarazioni della Ventura riguardante l’esperienza all’Isola sono state le seguenti: “La mia presenza lì è stata considerata come un’edizione costruita attorno solo su di me. Ho rischiato moltissimo. Ho pensato che il pubblico non mi volesse più bene”. Paola Perego: “Io non so se avrei lo stesso tuo coraggio…”.

Breve dichiarazioni riguardante Temptation Island Vip: “Tornerò a fare un genere che adoro”.

Nella seconda cloche, Simona Ventura ha trovato dei fiocchi. Parlando dei figli, Simona Ventura ha dichiarato che Niccolò è stato quello che l’ha fatta più “disperare”; Giacomo, invece, è il figlio più sensibile dei tre; Caterina, invece, è stata definita dalla conduttrice “un grande dono”.

Simona Ventura: “Caterina è fortunata perché ha due mamme. Siamo una famiglia molto bella”.

Nella terza cloche, la Ventura ha trovato la foto di una scuola: il liceo di Chivasso che frequentava.

La conduttrice torinese ha dichiarato di essere rimasta incinta dopo il suo primo rapporto sessuale. Simona Ventura ha parlato della scelta di abortire: “Ho fatto questa scelta. E’ una ferita che rimane aperta”.

Sempre nella terza cloche, Simona Ventura ha trovato una foto di Stefano Bettarini: la conduttrice ha parlato della nascita della loro storia d’amore.

Ventura: “E’ stata una storia molto mediatica. Io sono sempre stata mediaticamente sopra di lui. Dovevamo essere più uniti come coppia”. La conduttrice ha parlato velocemente dei tradimenti di Bettarini: “Diciamo che non lo volevo sapere…”.

Sempre all’interno della terza cloche, la Ventura ha trovato Gerò Carraro, suo attuale compagno: “Un amore giusto capitato nel momento giusto della mia vita”.

L’intervista a Simona Ventura è terminata qui.

Paola Perego: “Simona è una donna molto più fragile di quello che vuol far sembrare”.

Paola Perego: “Lei combatte con il sorriso, lei combatte danzando…”. La conduttrice ha presentato così Carolyn Smith.

La Smith ha parlato del suo lavoro attuale: “Sono un’insegnante e aiuto le coppie di ballerini ad affrontare i tornei. Per me, non è un lavoro, è vita”. Anche Carolyn Smith ha consegnato il proprio smartphone alla Perego.

Carolyn Smith ha dichiarato che i suoi cagnolini l’hanno aiutata a scoprire che c’era qualcosa che non andava nel proprio seno.

La giudice di Ballando con le Stelle ha inventato un nuovo ballo, dopo aver accusato alcune difficoltà nel muoversi causate dalla chemioterapia, durante la lotta al primo tumore che, in quest’intervista, viene chiamato “intruso”.

Carolyn Smith ha insegnato a Paola Perego come si indossa un foulard in testa. Smith: “I foulard rappresentano per me la donna chic”.

La Smith ha parlato del momento in cui ha cominciato a perdere i capelli: “Quando ho visto i capelli per terra, ci sono rimasta male ma è durata poco”. Riguardo le critiche dai social, Carolyn Smith ha risposto così: “Sono critiche dettate dalla paura. Io, facendo così, aiuto altre donne”.

Carolyn Smith: “Non sottovalutare mai me. Quando dico che ce la faccio, ce la faccio”. Perego: “C’è stato un momento in cui hai pensato di non farcela?”. Smith: “Ci sono stati due momenti: uno è capitato dopo la mastectomia. Quando mi sono capitati i momenti bui, uscivo di casa e urlavo”.

Carolyn Smith ha parlato anche dei ringraziamenti che riceve, ogni giorno, dalle donne nella sua stessa condizione.

La ballerina e coreografa scozzese ha ricevuto una scatola di cioccolatini con dei bigliettini. La Smith, dopo averne pescato uno, ha iniziato a parlare del suo primo matrimonio.

Carolyn Smith ha parlato anche del marito Tino Michielotto e dei figli che non sono arrivati: “Non è stata una scelta. Sono rimasta incinta una volta e ho avuto un aborto spontaneo”.

La Smith non ha voluto ricorrere all’inseminazione artificiale: “Se non è arrivato, ci sarà stato un perché”.

Dopo aver pescato un altro cioccolatino, Carolyn Smith ha parlato di suo padre: nella sua vita, la giudice di Ballando ha lavorato anche come “muratore”. La Smith, per motivi legati alla sua salute, non ha potuto presenziare al funerale del padre.

Perego: “Finché non si affrontano le avversità, non si può conoscere la nostra forza”.

L’intervista a Carolyn Smith e la prima puntata di Non disturbare sono terminate qui.

L’intervista face-to-face è il nuovo innegabile trend del piccolo schermo. L’Intervista, La Confessione, Belve: i più recenti esempi di questo sottogenere di talk show ritornano velocemente in mente.

Non disturbare si aggiunge a questa lista di programmi e propone al pubblico la particolarità necessaria al fine di distinguersi dai programmi sopraccitati: l’ambientazione.

Il contesto nel quale è ambientato Non disturbare, intuibile già dal titolo del programma, è la stanza d’albergo, un “luogo sospeso” dove è più facile lasciarsi andare al racconto di sé e alle confidenze: una bella intuizione in quanto semplice e diretta.

Non disturbare, quindi, non copia nessuno anche perché non esiste programma televisivo o personaggio al mondo in grado di avocare a sé il merito dell’invenzione dell’intervista faccia a faccia.

Paola Perego si trova in un contesto ideale per lei: la conduttrice è a proprio agio e si vede. Non disturbare è il programma giusto per lei per lasciarsi alle spalle, una volta per tutte, le intemperie del passato.

Buono, anche il ritmo del programma: intro veloce, due interviste non eccessivamente lunghe in un’ora scarsa di programma che scorre con facilità.

Dal punto di vista autoriale, l’inserimento di piccole idee come la consegna dello smartphone o le cloche da aprire agevolano ulteriormente la caratterizzazione del programma.

Non disturbare merita una chance in periodi dell’anno più “prestigiosi”.



0 Replies to “Non disturbare | 25 giugno 2018 | Le interviste a Simona Ventura e Carolyn Smith”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*