L’Arena, Giletti scomunicato tra gli incappucciati d’Italia e Alba Parietti


Tutti gli interventi e gli ospiti del talk show domenicale di Rai1 condotto da Massimo Giletti.


Diventa sempre più breve il segmento de L’Arena dedicato ai Protagonisti dello spettacolo e non solo. A beneficiarne è la prima parte, il talk show sugli approfodimenti dei problemi che affliggono l’Italia nei vari settori che si protrae, oramai, dalle 14 circa fino alle 16. Oltre due ore nelle quali Massimo Giletti prova, settimanalmente, a “disgustare” i telespettatori mostrando un’Italia di furbi e furbetti, di dipendenti che cercano di sottarsi al proprio lavoro, di professionisti non ligi alla proria deontologia.

Oggi il giornalista ha battezzato ufficialmente una nuova categoria di concittadini: gli incappucciati. Nessun riferimento a sette come Ku-Klux- Klan, ma più semplicemente e drammaticamente, la constatazione dell’esistenza di dipendenti e professionisti che non hanno il coraggio di denunciare, a viso aperto, le irregolarità delle amministrazioni e delle aziende in cui lavorano. Accettano di farlo soltanto a volto coperto, ovvero “incappucciati”. E, nella puntata odierna, ne sono passati davvero tanti, nel talk show della domenica pomeriggio di Rai1.

arena 15 gen giletti scomunicato

Attraverso gli “incappucciati” si sono potute scoprire verità nascoste sull’assenteismo, sui problemi della Sanità in Calabria. Al centro dell’attenzione i vigli urbani del Comune di Roma: Giletti ha riesumato un problema del quale ci si stava dimenticando: gli oltre 700 certificati per malattia che nella notte di Capodanno di due anni fa furono presentati da altrettanti vigili e privarono la città di un’assistenza indispensabile proprio in un periodo così delicato. In studio, a discuterne, tra gli altri ospiti, anche Annalisa Bruchi conduttrice di Tabloid programma della seconda serata di Rai2.

Insomma tematiche forti che si sono concluse addirittura con la “scomunica” del conduttore. Giletti ha ospitato in studio il parroco di Nicotra, piccolo centro calabrese finito sotto iriflettori qualche tempo fa. Il motivo: nella piazzetta era atterrato un elicottero con due sposi la cui appartenenza a famiglie della ‘ndrangheta appariva chiara. Il religioso avrebbe “scominicato” Giletti accusandolo di aver chiamato “omertosi” gli abitanti di Nicotra che non avevano voluto rilasciare dichiarazioni all’inviata del talk show.

In una precedente puntata ci si era già occupati dell’elicottero che, “a insaputa del Sindaco e delle autorità comunali” era arrivato nella piazzetta. Giletti, scherzando, ma non troppo, sulla scomunica di cui era fatto oggetto, ha inviato in studio anche la giornalista che per prima aveva scritto del singolare atterraggio e che adesso è stata raggiunta da minacce.

arena 15 gen parietti bionda bruna

I Protagonisti arrivano nella terza parte del talk show. Entra in studio Alba Parietti, singolarmente intabarrata in abiti accollatissimi a causa di un’influenza di stagione. Accanto alla show girl il figlio. E’ l’occasione per fare un lungo excursus nella vita privata (più che professionale) della “protagonista”, del figlio e dell’ex marito Franco Oppini che, alla fine dell’intervista, interviene in collegamento. E’ un gran brutto momento: Giletti punta l’attenzione sui difficili rapporti intercorsi tra i due ex coniugi prima della separazione. E le dichiarazioni di Oppini non lasciano spazio all’immaginazione: fa capire che non erano in sintonia e spesso volava più che un alterco….

Altrettanto imbarazzante la verità che la Parietti ha raccontato su Christopher Lambert. Si sono ritrovati dopo venti anni ma si sono accorti di essere due persone differenti. “Per cui” ha concluso la show girl, “non me la sono sentita di raccontare una bugia ai telespettatori di Ballando con le stelle di cui eravamo ospiti in una puntata.”



0 Replies to “L’Arena, Giletti scomunicato tra gli incappucciati d’Italia e Alba Parietti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*