The story of God, su Nation Geographic Channel dal 7 aprile


La presentazione della serie sulla storia della religione prodotta da Morgan Freeman e in onda su National Geographic Channel


 Va in onda, da questa sera, giovedì 7 aprile sul canale National Geographic Channel The story of God nuova serie presentata e prodotta da Morgan Freeman premio Oscar come attore non protagonista per la pellicola Million Dollar Baby di Clint Eastwood.

{module Pubblicità dentro articolo}

La particolarità The story of God è che vengono affrontati argomenti religiosi ma in particolare viene ripercorsa l’affascinante storia della devozione popolare ai santi e a Dio. Morgan Freeman vive in prima persona i rituali religiosi di tutto il mondo e lui stesso si sottoporrà ad esperimenti scientifici per riuscire a scoprire come le frontiere delle neuroscienze e della cosmologia si possano intersecare con la religione tradizionale.
Freeman (visto recentemente in Madame secretary) in questo viaggio attraverso la religione cercherà nei limiti del possibile, di dare una risposta ad una delle domande che l’uomo si è sempre posto, una delle più importanti nella storia dell’umanità: qual è il motivo che ci spinge a sentire la necessità di credere in Dio?

In ognuno degli episodi della serie verranno affrontati i grandi temi: si va dal mistero della creazione a quello che possono significare i miracoli nella religione cattolica. E naturalmente uno degli argomenti più interessanti e sentiti è la promessa della resurrezione. È proprio vero che tutti siamo destinati a risorgere a nuova vita e come accadrà tutto questo? Una domanda alla quale la limitata conoscenza umana non potrà certo rispondere.

the story of god freeman
Morgan Freeman si spinge ancora più in là: visiterà infatti alcuni dei più importanti siti religiosi dell’umanità. Lo vedremo al muro del pianto di Gerusalemme accanto all’albero della Bodhy in India. Poi arriverà a Roma in Vaticano e con un balzo all’indietro visiterà i templi Maya e la grande chiesa di Lakewood in Texas.
In ognuno di questi posti verrà raccontata dall’attore la storia che li circonda e quello che hanno rappresentato con il trascorrere dei secoli per l’umanità. Morgan Freeman visiterà anche i luoghi simbolo delle religioni dei nostri antenati come ad esempio le millenarie rovine di Gobbekli Tepe in Turchia e il sito neolitico di Stonehenge.
Questo viaggio è ancora più coinvolgente se si pensa che Morgan Freeman ha ricoperto proprio il luogo di Dio nel film Una settimana da Dio uscito nelle sale nel 2003 e accolto da un grande successo di pubblico.

{module Pubblicità dentro articolo}
Sarà davvero un viaggio coinvolgente che accompagnerà i telespettatori nel mistero del divino. Un escursus che è finalizzato a scoprire il rapporto tra l’uomo e la fede attraverso una sapiente congiunzione di scienza antropologia e storia.
The story of God andrà in onda tutti i giovedì a partire dal 7 aprile alle ore 20:55 su National Geographic Channel.



0 Replies to “The story of God, su Nation Geographic Channel dal 7 aprile”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*