Lineablu, Donatella Bianchi a Ustica


Va in onda oggi sabato 6 agosto alle 14:00 su Rai1 una nuova puntata di Lineablu. La conduttrice Donatella Bianchi oggi è a Ustica soprannominata La perla nera del Mediterraneo. Ustica è considerata un vero e proprio paradiso dei sub perché un punto di riferimento per i subacquei provenienti da ogni angolo del pianeta.


 Va in onda oggi sabato 6 agosto alle 14:00 su Rai1 una nuova puntata di Lineablu. La conduttrice Donatella Bianchi, dopo essere stata ad Alassio e l’isola di Gallinara, oggi è a Ustica soprannominata La perla nera del Mediterraneo. Ustica è considerata un vero e proprio paradiso dei sub, un punto di riferimento per i subacquei provenienti da ogni angolo del pianeta. Donatella Bianchi coglie l’occasione della tappa ad Ustica per presentare la 57a edizione della rassegna internazionale delle attività subacquee. L’evento elargisce premi ed importanti riconoscimenti alle personalità che si sono distinte negli ultimi 40 anni, nei diversi settori scientifici tecnici divulgativi e sportivi.

 {module Pubblicità dentro articolo}

Naturalmente non può mancare la classica immersione nelle acque cristalline locali. Donatella Bianchi a Punta Cavazzi spiegherà l’innovativo progetto di monitoraggio subacqueo con lo staff medico della DAN Europe Foundation.

Visiteremo il faro di Punta Cavazzi all’interno dell’Area Marina Protetta isola di Ustica considerata una delle prime riserve marine italiane e costituita per tutelare e promuovere gli spettacolari fondali dell’isola.

Il contesto è quasi completamente incontaminato, caratterizzato dalla presenza di coste alte e scoscese e di numerose grotte che si aprono lungo il perimetro dell’isola e rappresentano un vero e proprio paradiso per i subacquei e gli amanti del mare e delle immersioni.
Il viaggio a Ustica continua. Questa volta Donatella Bianchi si occupa del vulcano emerso agli inizi dell’era quaternaria e racconta una serie di eventi eruttivi databili addirittura ad 85 milioni di anni fa. Ustica, infatti, ha una origine vulcanica che conferisce al paesaggio un aspetto fertile e accogliente.

ustica

La scoperta dell’isola continua.
Ustica è un comune di circa 1360 abitanti che coincide con l’isola omonima. La caratteristica dell’isola, oltre le numerose grotte alte e scoscese, è la presenza di numerosi scogli e secche tutto intorno all’isola. E, tra le grotte che sono davvero spettacolari, una menzione meritano La Grotta Verde e la Grotta Azzurra.
Spettacolari sono anche la flora e la fauna marina che sotto alcuni aspetti assomigliano a quelle dei paesi tropicali con bellissimi coralli, rose di mare e la variopinta vegetazione.
Gli antichi romani chiamarono l’isola Ustica (da ustum = bruciato) mentre i greci, Osteodes («ossario»), per i resti di mercenari che vi sarebbero morti per fame e sete. Da alcuni viene ritenuta la dimora della maga Circe, citata nell’Odissea, che trasformava gli incauti visitatori in maiali.

Naturalmente ci sarà anche la gita in barca di Donatella Bianchi che andrà a pesca con i pescatori del luogo. Questa volta vedremo il recupero delle nasse per la cattura dei gamberetti. E poi ci saranno presentate le lenticchie spaziali di Ustica un alimento scelto anche dalla astronauta Samantha Cristoforetti che chiude la puntata in un vero e proprio trionfo dei prodotti della tradizione gastronomica locale.

{module Pubblicità dentro articolo}

L’isola è legata tristemente alla strage di Ustica, avvenuta il 27 giugno 1980, quando il volo Itavia da Bologna a Palermo, precipitò a una notevole distanza dall’isola: morirono 81 persone tra passeggeri e equipaggio.

Dopo anni di processi penali e teorie, la sentenza 1871 depositata il 28 gennaio 2013 dalla Terza sezione civile della Suprema Corte identifica come causa della sciagura l’impatto del velivolo con un missile, condannando lo Stato Italiano al risarcimento dei familiari delle vittime per aver eseguito controlli radar inadeguati

Questa settimana l’inviato Fabio Gallo (che ha condotto Aspettando Lineablu) sara però a Cattolica per presentarci una giornata in compagnia dei curiosi ospiti dell’acquario locale. Si conclude così la puntata odierna di linea blu. L’appuntamento è alla prossima settimana.

{module Macchianera}



0 Replies to “Lineablu, Donatella Bianchi a Ustica”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*