Amore criminale dal 14 gennaio con Veronica Pivetti su Rai 3


Tutte le novità della nuova edizione del programma che punta l'attenzione sulla lotta alla violenza sulle donne.


 “Amore Criminale” torna su Rai 3 con un ciclo di otto nuove puntate in prima serata. Dopo la conduzione fallimentare di Asia Argento, il testimone passa a Veronica Pivetti che sarà la nuova padrona di casa. Si parte il 14 gennaio con un’altra novità che riguarda l’Anteprima di “Amore Criminale”.

Dunque, dopo Asia Argento con cui Amore criminale è sceso ai minimi storici in fatto di audience, per l’undicesimo anno di messa in onda, si cambia completamente registro. Infatti si punta su un personaggio nazional- popolare, attrice di tante fiction di successo tra cui Provaci ancora Prof la cui settima stagione si è recentemente conclusa su Rai1.

Veronica Pivetti entra nella squadra di “Amore Criminale” e si aggiunge alle varie conduttrici che finora si sono avvicendate. A lei è affidato il compito di raccontare, sia in video che come voce fuori campo, la vita delle donne vittime di violenza e morte per “femminicidio”.

Amore criminale – le precedenti conduttrici

Ha iniziato Camila Raznovich. Ci sono poi state Luisa Ranieri, Barbara De Rossi e, ultima arrivata lo scorso anno, Asia Argento che non aveva la caratteristiche di familiarità necessarie per affrontare un programma che punta i riflettori sulla violenza sulle donne e la combatte.

Veronica Pivetti dovrà soprattutto continuare l’impegno di testimonial femminile nella lotta contro la violenza sulle donne. Un impegno che ha caratterizzato la trasmissione sin dalla prima edizione.

Con questo obiettivo l’attrice prende posto, nella prossima stagione, nella squadra di Amore criminale. Dovrà continuare a raccontare le storie di femminicidio ricostruite attraverso la docu- fiction, strumento che, fin dalla prima edizione, caratterizza la narrazione di “Amore Criminale”.

Ricordiamo che “Amore Criminale” è una trasmissione realizzata in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato.

Amore criminale – la seconda novità del 2018

La seconda novità della nuova edizione riguarda l’Anteprima di “Amore Criminale”. Si tratta di uno spazio che precede la sigla ed ha l’obiettivo di informare ancor più approfonditamente le donne sui servizi a loro disposizione per denunciare violenze e cercare protezione prima che sia troppo tardi.

A condurre l’anteprima è Matilde D’Errico, ideatrice di “Amore Criminale”. Sarà lei, nel corso delle puntate, ad affrontare uno specifico tema sulla violenza ed a fornire tutte le delucidazioni.

Inoltre intervisterà in studio una donna sopravvissuta che narra la propria dolorosa esperienza.

Amore criminale 2018 le tematiche affrontate

Ecco le tematiche approfondite nelle otto puntate: la violenza psicologica, la violenza assistita, gli orfani del femminicidio, la violenza economica, lo stalking, la difficile sopravvivenza dei genitori alla morte di una figlia ammazzata, i centri antiviolenza, la tratta delle schiave.

 Amore criminale – la storia

“Amore Criminale” andò in onda per la prima volta su Rai 3 nel 2007. La legge sullo stalking non era stata approvata, non se ne parlava proprio perché la violenza sulle donne era un tabù.

Dopo 11 anni il programma ha raccontato centinaia di storie di violenza: fisica, psicologica, sessuale ed economica.

Ed ha portato avanti una battaglia di denuncia sociale e una campagna di sensibilizzazione che ha indotto molte donne a non tacere ed a denunciare.



0 Replies to “Amore criminale dal 14 gennaio con Veronica Pivetti su Rai 3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*