Brio Blu e Singing in the car: due spot bocciati dai nostri lettori


I lettori del sito bocciano due spot televisivi, uno con protagonista Flavio Insinna e l'altro con Lodovica Comello


Il nostro sito si occupa regolarmente di spot: ogni settimana infatti, ne analizziamo uno. Tra le tante campagne pubblicitarie di cui ci siamo occupati, a suscitare l’attenzione dei lettori sono state quella con protagonista Flavio Insinna e quella con Lodovica Comello, pronta a condurre Singing in the car.

iniziamo dal primo.L’attore e conduttore, tra i volti simbolo di Rai 1, presta il proprio volto agli spot dell’ acqua Brio Blu. Insinna testimonial non è piaciuto ai nostri lettori che ci hanno scritto, inviandoci i loro commenti negativi.

Diamo la parola ad alcune delle osservazioni, precise, motivate e dettagliate che ci sono giunte.

“Dopo un periodo di assenza (avevo sperato inutilmente che avessero eliminato lo spot) -commenta Elisa ed ecco che riappare in tutta la sua assurdità, con i monologhi urticanti”. “Ma i signori della Rocchetta si rendono conto del fattore controproducente di questa pubblicità?”, si chiede infine la nostra lettrice.

Più sintetica, ma altrettanto perentoria, Isabella: “Trovo questa pubblicità estremamente sgradevole e insopportabile”, con corredo di svariati punti esclamativi che possano esplicare meglio il concetto.

E Walter: “Non ho nulla contro Insinna, non ho niente contro Rocchetta”. Poi continua: “grazie a questo spot non compreró mai più Brio Blu”.

Ancora, Annamaria: “Non riesco proprio più a sopportarlo, l’ho odiato dal primo momento. La pubblicità più brutta che sia mai stata fatta in tv, ma come vi è venuto in mente: scuote il sistema nervoso”.

Pochi feedback, ma tutti negativi. Uno spot che, data la popolarità del suo protagonista, non passa inosservato, ma lo fa nel modo nel modo peggiore. Del resto, i monologhi ansiogeni di Insinna non lasciano certo indifferenti.

comello spot singing in the car

{module Pubblicità dentro articolo}

Un altro spot che ha suscitato perplessità, coem già anticipato, non riguarda un prodotto da reclamizzare ma un programma. Si tratta di Singing in the car. show con Lodovica Comello che vedremo presto in onda su Tv8.

Riguardo il game show musicale della conduttrice di Italia’s got talent, Federico scrive: “Complimenti per la pubblicità del programma. La conduttrice fa tutto tranne che guidare, mentre l’auto è in movimento. Balla, batte le mani togliendole pericolosamente dal volante, si distrae, guarda in giro…manca solo una whazzappata e poi ha fatto tutto. Da verbale, oltre che da censura…”

Essendo Lodovica Comello un personaggio noto soprattutto al pubblico più giovane, (è stata nel cast di Violetta) la questione sollevata non è trascurabile: i ragazzi che la seguono, potrebbero prenderla come esempio. In questo caso però, un esempio negativo che mostra sconsideratezza alla guida. Naturalmente, prima di giudicare, bisognerà attendere l’inizio della trasmissione, il cui esordio è previsto per lunedì 5 settembre alle 20.30.

{module Macchianera}



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “Brio Blu e Singing in the car: due spot bocciati dai nostri lettori”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*