Tale e Quale Show, puntata del 29 settembre: vince Federico Angelucci


Secondo appuntamento con il programma condotto da Carlo Conti su Rai 1

Sta per cominciare la seconda puntata di “Tale e Quale Show”, il varietà condotto da Carlo Conti su Rai 1. Anche oggi i 12 vip protagonisti si cimenteranno in imitazioni di noti cantanti italiani e stranieri.

La serata si apre con gli auguri di compleanno a Loretta Goggi: Carlo Conti le consegna un mazzo di fiori.  Ne arrivano anche altri dai fan e da Enrico Montesano. Quarto giudice Beppe Fiorello, in promozione per il suo film “Chi m’ha visto”, pellicola di cui è protagonista insieme a Pierfrancesco Favino. I due erano stati ospitati domenica nella prima puntata di “Che tempo che fa” su Rai 1.

La puntata entra nel vivo: Edy Angelillo stasera deve trasformarsi in Nada. Il pezzo da cantare è “Amore disperato”. Difficile imitare il particolare timbro nasale dell’orginale, l’attrice ci riesce solo in parte. Buone le movenze, la somiglianza fisica non è eccezionale.

Compito impegnativo per il tenore Piero Mazzocchetti: stasera dovrà imitare Marco Mengoni nella sua “L’essenziale”, brano vincitore a Sanremo 2013. Sulla somiglianza estetica non ci siamo, vocalmente gli si avvicina molto per poi allontanarsi negli acuti, dove viene fuori la sua impostazione tenorile.

Ultima ad esibirsi nel corso della prima puntata, Valeria Altobelli passa da Marina Rei a Whitney Houston. La canzone è “I wanna dance with somebody”, successo del 1987. Montagna decisamente alta da scalare per lei, che fa quel che può mostrando di avere una buona voce pur con qualche sforzo di troppo. Non è però somigliante a quella della grande cantante scomparsa, cui non si avvicina neanche per look e fisionomia.

Mission impossible quella data a Federico Angelucci. All’ex Amici spetta l’onore e l’onere di imitare Mina. La canzone assegnata è “Amor mio”. Carlo Conti svela come questa sia la prima volta che un uomo si cimenta nell’imitazione della grande cantante italiana. Anche in questo caso l’azzardo non riesce al 100%: le differenze con la voce originale restano evidenti, buone le movenze. Complimenti sinceri tuttavia sia al cantante che rende femminile e scura la sua voce, così come al reparto trucco e parrucco che fanno apparire Angelucci come una donna vera.

Dopo Domenico Modugno, stasera Claudio Lippi si mette alla prova con Elvis Presley. La “Love me tender” del conduttore è apprezzabile e simpatica, ma non c’è uno scatto rispetto a sette giorni fa. Prova a incupire la voce per avvicinarsi all’originale, tuttavia il tentativo riesce solo in parte. Fisicamente le distanze si notano con una certa evidenza. Emblematico De Sica: “Me sembri er nonno de Peppa Pig!”.

Collegamento in sala trucco con Gabriele Cirilli: stasera un altro personaggio dei cartoni, Heidi. Il protagonista successivo è Marco Carta: stasera dovrà provare ad essere “tale e quale” a Riccardo Cocciante in “Bella senz’anima”. Straordinario lavoro dei truccatori, sembra proprio di vedere l’originale sul palco. L’esibizione parte molto bene, poi quando si sale di intensità fuoriesce la voce di Carta che soppianta l’imitazione. Nel complesso, performance migliore fino ad ora.

Comunicazione di servizio da parte del conduttore: la prossima settimana il programma non andrà in onda venerdì 6 ottobre, ma sabato 7 a causa della partita della Nazionale. La gara va avanti con Platinette alle prese con Louis Armstrong: “What a wonderful world”. Fisicamente tra i due le somiglianze sono evidenti, soprattutto per la stazza. Dal punto di vista vocale, Coruzzi si avvicina ma non graffia tanto come l’originale. L’esibizione comunque è decisamente positiva.

La scorsa settimana ha vinto proponendo Celine Dion, stavolta Annalisa Minetti deve confrontarsi con Anastacia. Il pezzo è uno dei suoi più grandi successi: “I’m outta love”. Esteticamente un po’ di differenza c’è, non male l’imitazione vocale anche se manca un po’ di colore.

Si va avanti con Donatella Rettore, che dovrà imitare Patty Pravo in “Qui e là”.  Esteticamente sembra, più che altro, la “Ragazza del Piper” dei giorni nostri più che quella degli anni 60. La voce è molto lontana dall’originale, addirittura sembra quasi assomigliare a quella di Giusy Ferreri,

Alessia Macari canterà un pezzo di una sua conterranea, Anna Tatangelo. La canzone è “Essere una donna”, brano portato dalla cantante sorana nel 2006 e scritto da Mogol. Convincente la sua prova: la somiglianza ci sta anche se l’originale è più alta, ma la “cioci” ha saputo ben riprodurre le caratteristiche della voce della Tatangelo.

Penultima protagonista di serata: Benedetta Mazza sarà Britney Spears in un brano di qualche anno fa: “Toxic”. Esibizione complessa, dato  che comporta anche una coreografia contemporanea al canto. Per questo la voce ne risente non poco. Somaticamente non ci siamo molto.

Le esibizioni di questa sera si concludono con Filippo Bisciglia chiamato ad imitare Tiziano Ferro in una sua hit: “Non me lo so spiegare”. Fisicamente assomiglia all’attore Marco Falaguasta, dal punto di vista della voce i punti di contatto sono molto deboli. Passo indietro rispetto a sette giorni fa.

Finite le esibizioni, tocca adesso  a Gabriele Cirilli che stavolta, come anticipato, si trasforma in Heidi.

Questi gli abbinamenti per la prossima settimana: Platinette  – Iva Zanicchi, Marco Carta – Jon Bon Jovi, Annalisa Minetti – Chiara Galiazzo, Rettore – Gabriella Ferri, Alessia Macari – Jennifer Lopez, Benedetta Mazza – Lorella Cuccarini, FIlippo Bisciglia – Franco Califano, Edy Angelillo – Donna Summer, Piero Mazzocchetti – Roby Facchinetti, Valeria Altobelli – Rettore, Federico Angelucci – Mika, Claudio Lippi – Amanda Lear.

Partono le votazioni. I quattro giudici mettono in testa, con il calcolo cumulato dei voti di ognuno, Angelucci con 62 punti. Leggero vantaggio su Platinette e Carta. a 59. Tocca ai concorrenti, che confermano questa tendenza: Federico Angelucci vince questa seconda puntata con 87 punti, Platinette e Carta a 69. Un errore tecnico svela i risultati finali prima della lettura da parte di Conti.

Termina qui la puntata odierna. Appuntamento a sabato 7 ottobre e non a venerdì 6, sempre alle 21.20 circa, su Rai 1.



0 Replies to “Tale e Quale Show, puntata del 29 settembre: vince Federico Angelucci”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*