Che tempo che fa, puntata del 24 settembre in diretta


Su Rai 1 il primo, atteso, appuntamento con il talk show di Fabio Fazio.

È andata in onda la prima puntata di “Che tempo che fa”, da questa stagione su Rai 1. Fabio Fazio questa sera ha intervistato Ennio Morricone, Giuseppe Fiorello e Pierfrancesco Favino, solo alcuni degli ospiti di questo appuntamento d’apertura. Immancabile la presenza di Luciana Littizzetto. 

Nell’anteprima Fabio Fazio fa gli onori di casa, salutando Filippa Lagerback e scherzando con lei sulla presenza del compagno Daniele Bossari al Gf VIP. Un po’di stoccatine, tra il serio e il faceto, Fazio le tira affermando che a lui sono state ascritte molte colpe, soprattutto legate a fatti di tv: tra questi l’addio di Giletti alla Rai, l’assenza nel promo del programma di alcuni personaggi, la presunta non volontà di Baglioni di non fare Sanremo. “Quella di cui sono realmente responsabile è aver chiamato Luciana Littizzetto su Rai1“.

Ed ecco arrivare la comica piemontese vestita da suora, ironizzando su alcuni titoli di fiction Rai. Novità nella scenografia: da una botola sbuca il tavolo dietro il quale Fazio si siederà per le interviste, contenente un acquario.

Ancora ironia del conduttore: “Sono qui presenti il dg e il presidente Rai, il direttore di Rai 1: un bel clima da ultima puntata“. Il primo ospite è Ennio Morricone, che festeggia 60 anni di attività di compositore: giusta standing ovation al suo arrivo in studio. Video molto emozionante in cui si ripercorre la carriera del Maestro: commoventi le dediche alla moglie in occasione delle due vittorie agli Oscar.

Con la sua arguzia, risponde a Fazio che gli chiede cosa intenda per “fare”: “Sono due note, il fa e il re“. Morricone ricorda quando suonava la tromba nel periodo della Liberazione dal nazifascismo: “Un periodo non semplice, ci pagavano anche con il cibo“.

Faccio un lavoro difficile, che mi da tanti pensieri“: Morricone rifugge così eventuali atteggiamenti divistici che si possono assumere a grandi livelli di fama. “Ogni film mi ha fatto soffrire, perché era difficile accontentare sia me stesso sia il regista di turno, che spesso non capiva molto di musica“, dice. “Una volta mi fu chiesto di mettere della musica di Čajkovskij in una mia colonna sonora: alla richiesta attaccai il telefono in faccia al regista“, rivela il musicista.

Rigore professionale, ma tanta modestia: “Non mi chiami Maestro, ma semplicemente Ennio” dice al presentatore ligure. Colloquio in stile tipico faziano, tra domande serie e ricerca della complicità con l’intervistato di turno, tentando di scherzare insieme con lui.

Dalle colonne sonore cinematografiche ai tormentoni estivi: ecco arrivare in studio Arisa e Lorenzo Fragola, che cantano “L’esercito del selfie”. Insieme a loro i produttori del brano, Takagi & Ketra. Nel video del pezzo compare anche un’icona della tv italiana: Pippo Baudo. Gli artisti ricevono la consegna del doppio disco di platino. Breve chiacchierata con i cantanti, entrambi al lavoro per i loro nuovi album.

Si passa agli ospiti successivi, Pierfrancesco Favino e Beppe Fiorello. I due saranno nei cinema dal 28 settembre con “Chi m’ha visto”, film diretto da Alessandro Pondi. Fazio scherza con Fiorello: “Complimenti per Sanremo!”. Il nome dell’attore siciliano era infatti circolato come possibile conduttore del Festival, ma il diretto interessato ha prontamente smentito negli scorsi giorni. Si fa promozione alla pellicola, come spesso accade nel talk di Fazio, intervallata da simpatici scambi di battute tra i tre.

Fazio annuncia che Rosario Fiorello ha mandato in redazione un video inedito, che lui stesso non ha visto. Si tratta di un’ulteriore pubblicità alla pellicola, con Fiorello jr e Favino che parlano come i personaggi che interpretano. “Per fare la promozione del film andate da Fazio, che sta su La7“, scherza lo showman come aveva fatto in occasione dell’ultima puntata dello show su Rai 3 la scorsa stagione. “Lo chiamerò dopo la pubblicità”, dice il conduttore scherzando.

Dopo la réclame, arriva Luciana Littizzetto e parte la telefonata a Fiorello, che risponde spacciandosi per la figlia Angelica. Poi, parla con la sua voce sfottendo Fazio per il suo mancato passaggio all’emittente di Cairo. “Si guadagna bene lì a Rai 1?“, prosegue. Fazio: “Sì, e c’è molta discrezione! Dovresti venirci anche tu!“. Mossa intelligente quella di contare su Fiorello, pur se solo in telefonica, per questo debutto sull’ammiraglia Rai.

Salutati i due attori, spazio a Luciana Littizzetto. “Ci hanno spostato su Rai 1 perché vogliono farci fuori“, scherza. Fazio le ricorda che su questa emittente non può dire parolacce, ma lei non sembra tanto d’accordo. Dopo la notizia “balenga” (due uomini multati 3.300 euro ciascuno per aver urinato da un molo), un po’ di satira su Berlusconi e il suo nuovo look, per poi concentrarsi sulle tensioni tra Usa e Corea del Nord.

Riflessioni ironiche sulla nota pubblicità della merendina che ha scatenato recentemente diverse discussioni a causa di un meteorite che colpisce – a turno – i genitori della bambina protagonista: “Al di là di tutto, a me fa ridere molto. Facciamo giocare i bambini con videogames orripilanti e poi ci stupiamo di una brioche che cade dal cielo?“, si domanda. Nessuna differenza con il passato per la comica piemontese: bene così.

Fazio intanto dà importanti anticipazioni su “Che fuori tempo che fa”, in onda il lunedì in seconda serata: “Ogni volta sarà aperto da Maurizio Crozza. Il mio compagno di viaggio sarà Fabio De Luigi“.

Conclusa la parte relativa alle interviste, spazio al cosiddetto “tavolo”. Questi gli ospiti: Nino Frassica, Gigi Marzullo, Orietta Berti, Fabio Volo, la nuova miss Italia Alice Rachele Arlanch, Miriam Leone, Elio Germano, il nuotatore Gregorio Paltrinieri e Vincenzo Salemme. Prima della chiacchierata tra conduttore ed ospiti, ecco arrivare Francesco Gabbani che presenta il suo nuovo singolo “Pachidermi e pappagalli”.

Inizia la chiacchierata con gli ospiti: si promuovono, come già accaduto con Favino e Fiorello, i loro prossimi lavori artistici. Ecco dunque che Miriam Leone ed Elio Germano presentano al pubblico “In arte Nino”, il tv movie dedicato a Nino Manfredi e in onda domani sera su Rai 1.

Fabio Fazio si diverte a stuzzicare due ospiti frequenti del suo salotto televisivo, Orietta Berti e, soprattutto, Vincenzo Salemme. Si alterna così l’intervista promozionale alla chiacchierata pura. Anche i ruoli di Gigi Marzullo e Nino Frassica sono immutati: il primo rivolge le sue inimitabili (e contorte) domande agli ospiti, l’altro cerca di aiutarli a rispondere con la sua surreale comicità. Piccola novità con Fabio Volo che, in ogni puntata, porterà una “bella persona” per farle raccontare la sua storia personale: stavolta tocca al suo medico curante.

Talk davvero troppo lungo: stando agli orari forniti dalla rete, il programma avrebbe dovuto concludersi alle 23.20, ma dopo 20′ la trasmissione è ancora in onda superando le tre ore di diretta, un tempo eccessivo per una trasmissione basata principalmente sulla parola.

Si chiude addirittura alle 23.50 la prima puntata di “Che tempo che fa”, che copre così tutta la prima serata di Rai 1. In definitiva, nessuna novità rilevante per il format: bisognerà vedere se questo sarà apprezzato dal nuovo pubblico dello show, diverso rispetto a quello della “vecchia casa” di Rai 3. C’è dunque molta attesa per la pubblicazione dei dati Auditel, prevista per domattina.

Prossima puntata domenica 1 ottobre, mentre domani andrà in onda “Che fuori tempo che fa” in seconda serata.



0 Replies to “Che tempo che fa, puntata del 24 settembre in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*