Pechino Express 6, la coppia regina e la coppia trash dell’ottava tappa


Il viaggio di Pechino Express 6-Verso il Sol Levante si avvia alla conclusione. Ma all'ottava tappa è emerso il lato simpatico dei Compositori.


Nella puntata andata in onda ieri, mercoledì 25 ottobre, Achille Lauro ed Edoardo Manozzi sono stati protagonisti di momenti più che divertenti.

In Giappone i  concorrenti si sono scontrati con la difficoltà di ottenere passaggi: molta gentilezza, ma tutta improntata al declino delle richieste ottenute. Del resto Costantino della Gherardesca aveva avvisato le coppie alla partenza: qui la spocchia occidentale non ha nessun effetto.
Per dirla con i Compositori, il segreto consiste in “voce da scemo e sorriso da idiota”. Di conseguenza, per le strade di Osaka era tutto un perenne “arigato”. Nel caso dei Compositori, nella sequenza “arigato, viè dde qqua, arigato”, in perfetto slang nippo romanesco.
Naturalmente, come loro solito, i due non hanno rinunciato a fare gli spavaldi con le ragazze, provandoci nonostante stessero girando per Osaka insieme a una mascotte.
L’apice si è toccato al momento di cercare un alloggio. Una signora anziana è scoppiata a piangere alla loro vista, pare perché non potesse ospitarli, mentre un’altra ha aperto subito il frigo. Insomma: visto l’aspetto dimesso, l’estetica tatuata e inusuale, li ha scambiati per mendicanti.
A un certo punto il gioco s’è fatto duro, perciò i duri hanno iniziato a giocare. A poco è servita la gentilezza formale dei giapponesi incontrati: Achille ed Edoardo si sono infilati in un pulmino, prendendo per sé tutta una fila di sedili mentre dietro stavano tutti appiccicati. Una scena da film di Bud Spencer e Terence Hill.
Infine, dulcis in fundo, la mancata eliminazione. La Elia ha provato a candidarli all’ eliminazione, ma pure stavolta ha dovuto “rosicare”: i due non hanno esitato a dire che nessuno si libererà mai di loro, concorrenti a vita come i senatori.

Passiamo ora alla coppia trash: le Clubber. Eva Stokholma e l’amica Valentina Pegorer continuano a non distinguersi all’interno dell’adventure game: ad eccezione per il car washing di qualche puntata fa, la loro è una partecipazione del tutto incolore. Mai uno sprazzo di unicità, un momento di simpatia, un attimo divertente. Mai un materiale qualsiasi per una gif: niente. Se non fossero odiate da Antonella Elia perché alleate con i Compositori, le ragazze passerebbero del tutto inosservate.

La puntata di ieri ha registrato uno share del 6,99%. Ora l’appuntamento è per la semifinale di mercoledì prossimo.



0 Replies to “Pechino Express 6, la coppia regina e la coppia trash dell’ottava tappa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*