“Parlo da sola. Speciale Anna Marchesini” dal 17 novembre con Pino Strabioli


Due puntate dedicate ad Anna Marchesini con la condizione di Pino Strabioli rievocano di mille volti della carriera dell'artista.


Due puntate dedicate alla grande vena artistica di Anna Marchesini andranno in onda venerdì 17 e venerdì 24 novembre su Rai 3 in seconda serata. A gestire i due appuntamenti è Pino Strabioli.

 

Il titolo del programma è “Parlo da sola. Speciale Anna Marchesini“.

Niente amarcord e soprattutto nessuna tristezza. Pino Strabioli vuole far conoscere ai propri telespettatori l’anima ironica, delicata e profonda dell’artista, all’anagrafe Anna Rita Marchesini che è scomparsa lo scorso 30 luglio 2016.

Attrice teatrale, comica, doppiatrice, scrittrice ed imitatrice italiana si è espressa a 360°nell’universo dello spettacolo, lasciando un’impronta indelebile della sua grande professionalità.

Le due puntate non saranno neanche un documentario, ma uno spettacolo completo in due serate. In ognuna si affronta un aspetto differente della poliedrica vena artistica della Marchesini.

Venerdì 17 novembre i telespettatori conosceranno la grande attrice di teatro e di Tv che, con la sua arte, ha scritto pagine consegnate alla storia del piccolo schermo.

La seconda puntata di venerdì 24 novembre sarà incentrata sul trio Lopez, Marchesini, Solenghi. E inoltre avrà uno sguardo attento per un’altra passione dell’artista, cioè la scrittura. Infatti Anna Marchesini ha scritto anche dei libri di cui l’ultimo “É arrivato l’arrotino” è stato pubblicato postumo nel 2016.

I telespettatori ricordano tra l’altro la partecipazione della Marchesini al programma “Che tempo che fa di Fabio Fazio. Era il 2 novembre del 2014 e l’artista era purtroppo già ammalata, ma riuscì a raccontare con grande fermezza ed equilibrio non solo la sua malattia ma anche molti episodi della sua vita di artista rimasti ancora sconosciuti al grande pubblico.

In quell’occasione Anna Marchesini aveva presentato il libro “Moscerine” pubblicato nel 2013 e composto da 9 racconti ambientati nella provincia italiana dal dopoguerra ad oggi. L’attrice, con i chiari sintomi dell’artrite reumatoide, aveva parlato del suo ritorno in teatro ironizzando sul significato della vita e della morte. Ed aveva detto: “non so perché si sta in vita, ma io ci sto“.

Attraverso le inesauribili e preziose Teche Rai, i telespettatori potranno rivedere i suoi irresistibili sketch, immagini di repertorio, alcune delle quali ancora inedite sul piccolo schermo.

Pino Strabioli ha anche raccolto le testimonianze di molti personaggi che l’hanno conosciuta, apprezzata professionalmente ed amata per le sue caratteristiche umane. Tra coloro che parleranno ricordiamo Pippo Baudo, Virginia Raffaele, Serena Dandini, Piera Degli Esposti e Gina Lollobrigida.

Non mancheranno neppure i ricordi emozionanti dei due compagni di viaggio Tullio Solenghi e Massimo Lopez con il quale aveva formato il trio Marchesini, Lopez, Solenghi.

Anche Carlo Freccero ricorderà la Marchesini. E tra le altre testimonianze ci saranno anche quelle dei suoi allievi dell’Accademia d’Arte Drammatica.

Il tutto sarà assemblato da Pino Strabioli.

Tra i vari personaggi interpretati singolarmente dalla Marchesini ricordiamo la sessuologa Merope Generosa, la sora Flora, la signorina Carlo. Sono solo alcuni dei volti di un’attrice e comica che non finisce mai di sorprendere.



0 Replies to ““Parlo da sola. Speciale Anna Marchesini” dal 17 novembre con Pino Strabioli”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*