Melaverde puntata 31 dicembre a Modena e Siena


Ultima puntata del 2017 con Raspelli e la Hidding alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro paese.


Ultima puntata del 2017 per Melaverde. L’appuntamento è alle 11.50 su Canale 5. I due conduttori on the road vanno alla ricerca delle eccellenze agricole e gastronomiche del nostro paese. Ecco le anticipazioni

Melaverde – Edoardo Raspelli è nel modenese

Edoardo Raspelli è nel Modenese, in particolare a San Prospero per visitare un salumificio storico che, dopo il disastroso sisma del 29 Maggio 2012, è divenuta una testimonianza concreta di amore per la propria terra, forza di volontà e voglia di ricominciare a produrre quei salumi che 50 anni prima raggiunsero le tavole di tutta Italia. Inizieremo a conoscere un prodotto tipico, la mortadella, che quest’azienda ha reso unica portandola in cottura avvolta nella sua cotenna naturale, una scelta particolare che dona alla “regina rosa” della tavola italiana, sapori e profumi unici. Vedremo quindi come sono preparati zamponi e cotechini della tradizione Modenese, per poi andare in tavola con ricette e consigli utili per un pranzo ricco di specialità della zona.

Melaverde – Ellen Hidding è in provincia di Siena

Ellen Hidding si reca in una antica fattoria toscana, la Fratta, a Sinalunga in provincia di Siena. Fattoria storica per l’allevamento della razza bovina più conosciuta e apprezzata al mondo: la Chianina. Si parlerà della storia, della tradizione e dell’allevamento di questo bovino che tra le sue caratteristiche annovera la mole ed il peso: un toro di razza Chianina può superare anche i 17 quintali, con una altezza al garrese che sfiora i due metri. Le femmine spesso superano il peso di 10 quintali.

Una fattoria completamente autosufficiente, dove tutta l’alimentazione animale viene prodotta biologicamente in azienda. Si coltivano anche grani antichi, sempre biologici, con i quali si produce pane e birra agricola. Si allevano altre specie animali tipiche del territorio, come suini di Cinta Senese e Grigio di Siena. Si realizzano nei ristoranti della azienda piatti tipici e storici, come le classiche bistecche alla fiorentina insieme ad altri piatti della tradizione sempre a base di carne bovina. Ma non solo: vedremo antiche ricette povere come la “Ribollita” o la “Pappa di Pane”, e altre ancora dove il pane è protagonista. E poi tante altre curiosità interessanti e golose.

Le storie di Melaverde

.Alle 11.00 prima della puntata in palinsesto, vanno in onda “Le storie di Melaverde”. Questa settimana Raspelli ci presenterà uno dei prodotti più pregiati della cucina, stiamo parlando del caviale, oro nero della cucina che da oltre 40 anni viene prodotto e lavorato a Calvisano in Provincia di Brescia, in quella che oggi è una delle aziende leader mondiale di questa produzione



0 Replies to “Melaverde puntata 31 dicembre a Modena e Siena”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*