logo


 Maria de Filippi c'è. O meglio ci sarà sul palcoscenico del teatro Ariston di Sanremo 2017. Come era stato annunciato dal settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini martedì 10 gennaio. Una vittoria Mediaset che ogni anno fornisce personaggi alla kermesse canora ma che, questa volta ha "prestato" il gioiello di famiglia. Tutto per la riuscita del terzo festival targato Carlo Conti, il primo con il nuovo direttore di Rai 1 Andrea Fabiano.



Non è azzardato, nonostante le proteste dell'interessata che la pensa diversamente, affermare che stiamo per assistere al festival di Maria de Filippi. La conduttrice viene in soccorso all'azienda di viale Mazzini con il suo carico di notorietà e di ex Amici della sua scuola. E' stato anunciato, nel corso della conferenza stampa di presentazione del festival, che la sua partecipazione è a titolo gratuito. Ma ciò non toglie che la Rai ha alzato bandiera bianca ed ha assolutamente abdicato ad un ruolo essenziale: preparare una manifestazione canora di prestigio con i propri personaggi. Viale Mazzini si è completamente assoggettata a Mediaset per raggiungere due obiettivi chiave: consentire a Carlo Conti di chiudere con un altro pieno di ascolti il suo triennale impegno con la kermesse e fare in modo che il nuovo direttore di Rai 1 Andrea Fabiano potesse firmare il primo Sanremo della sua gestione in tutta sicurezza. Perchè la De Filippi è una garanzia anche in termini di contro-programmazione Mediaset. 

Chi mai potrebbe permettersi di sferrare, contro una delle serate del festival, un programma forte in grado di sottrarre pubblico a Conti e alla sua squadra?  Fermo il people show C'è posta per te nella serata di sabato 11 gennaio, il palinsesto delle tre reti generaliste di Cologno Monzese sarà pieno di flebili proposte alternative a base di film e forse di repliche. Carlo Conti pensa di portare su Rai1 tutta la fascia di pubblico tradizionalmente legata alla De Filippi ed ai suoi programmi. E probabilmente ci riuscirà.

Inoltre, dopo la conferma della  presenza di " lady Mediaset" accanto a Carlo Conti, appare davvero una farsa la protesta Rai che cercava di smentire la notizia data con un giorno di anticipo da Alfonso Signorini sul suo settimanale Chi. Il timore di vedersi bruciata la conferenza stampa di oggi, ha suscitato un pericoloso stato di agitazione nei vertici della tv pubblica che ha portato tutti a gesti inconsulti. Avrebbero fatto meglio a tacere e a non riempire le agenzie di stampa di dichiarazioni surreali nelle quali cercavano di smentire un evento che sapevano, sarebbe accaduto molto presto. 

Per di più la new è stata pubblicata da un settimanale della Mondadori. Impossibile che non abbia ricevuto l'imprimatur da chi doveva darlo.

Ad uscire perdente dalla operazione Sanremo 2017 è solo la Rai che ancora una volta deve inchinarsi alla concorrenza e sperare nelle munifiche concessioni di Piersilvio Berlusconi per conquistare ascolti.

Ultima modifica Mercoledì, 11 Gennaio 2017 22:32
Marida Caterini

Giornalista, esperta di spettacoli, in particolare di televisione. È stata per dieci anni  critico televisivo de Il Giornale d’Italia  con la direzione di Luigi D’Amato. Dal 1997 si occupa per il quotidiano Il Tempo di spettacoli, soprattutto di tv. Si occupa di cultura per il sito di Panorama.

Ha collaborato in passato con le maggiori testate nazionali, tra cui Il Sole 24 ore, Il Mattino,  Il Giornale.

Ha ricoperto il ruolo di docente di Teorie e tecniche della critica televisiva nel master per laureati in Scienze della Comunicazione,  organizzato dall’Università La Sapienza di Roma.

Ha vinto  il dattero d’argento al Salone Internazionale dell’umorismo di Bordighera. . E stata titolare per tre anni della rubrica “Dietro le quinte” su Il Giornale d’Italia, analizzando, ogni settimana,  un evento di cronaca, di politica o di spettacolo sotto la lente dell’umorismo.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo