Il commissario Montalbano, Peppino Mazzotta: Fazio per me è un parente (VIDEO)


Nostra intervista a Peppino Mazzotta, l'ispettore Fazio, ne "Il commissario Montalbano". Il primo episodio di questa nuova stagione è andata in onda il 27 febbraio.

 Torna, con due avvincenti episodi, la diciottesima stagione de “Il commissario Montalbano”, con Luca Zingaretti. Presenti, come sempre, il vice-commissario Mimì Augello (Cesare Bocci), l’ispettore Fazio (Peppino Mazzotta) e l’agente Catarella (Angelo Russo). Nel primo capitolo di questa nuova saga, intitolato “Un covo di vipere”, Montalbano indaga sull’omicidio dell’imprenditore Cosimo Barletta, ucciso nella sua casa al mare. Un uomo burbero e con tanti vizi che, nel corso della sua vita, si era fatto molti nemici.

“In questa nuova stagione ci attendono due episodi forti, di cronaca nera, due puntate con una densità particolare”, annuncia Mazzotta, incontrato nel corso della conferenza stampa“Le storie sono intense e toccanti”, aggiunge.

{module pubblicità dentro articolo 2}

“Fazio è un parente. Non capita spesso di avere un personaggio che si va a trovare a distanza di tempo. C’è una specie di sovrapposizione con lui, grande amore, affetto incondizionato. Come sempre, c’è un po’ di intolleranza, ma poi si fa pace”, conferma Mazzotta e che, ricordiamo, interpreta il ruolo dell’ispettore Giuseppe Fazio.

“Il commissario Montalbano” è la serie più venduta all’estero e, di recente, è stata inserita nella top ten delle serie più viste in Gran Bretagna. Il merito per Mazzotta, è condiviso: “va a Camilleri che scrive storie ineccepibili, alla Sicilia con location straordinarie e, nel mondo delle serie tv internazionali, Camilleri ha la sua originalità che incuriosisce e attrae”. L’attore confessa poi di amare in particolar modo “Il trono di spade” e “Breaking Bad”. 

Il commissario Montalbano conferenza stampa

Mazzotta è stato anche protagonista di “Solo”, la fiction di Canale 5 andata in onda lo scorso settembre. L’attore annuncia che ci sarà una seconda stagione, a breve inizieranno la riprese. Intanto è impegnato a teatro, prima di ributtarsi a capofitto nei nuovi episodi de “Il commissario Montalbano”, che vedremo nel 2018. 

Tutte le dichiarazioni sono contenute all’interno della nostra intervista integrale.