Squadra Mobile 2 – operazione Mafia Capitale puntata del 27 settembre


Mentre continuano le indagini sulla fitta rete di corruzione e malaffare che stringe la capitale, Ardenzi e la sua squadra devono fare i conti con la quotidianità della cronaca nera.


Canale 5 propone questa sera, in prima serata, la terza puntata di “Squadra Mobile 2 – operazione Mafia Capitale. Nel cast ci sono Giorgio Tirabassi, Daniele Liotti, Antonio Catania, Valeria Bilello e Andrea Tidona. La regia è di Alexis Sweet. L’operazione Mafia Capitale torna questa sera in primo piano. I componenti della squadra mobile che opera a Roma si imbattono in un’inchiesta molto compromettente che riguarda una truffa realizzata nell’ambito del trasporto pubblico. Viene così scoperchiato un altro pentolone in cui corruzione e malaffare sono strettamente uniti ai danni delle istituzioni. Il fine e di conquistare potere e denaro, costi quel che costi.

Ma mentre tutti gli sforzi sono concentrati nella scoperta dei nomi coinvolti in una truffa così spettacolare, ecco che la contingenza quotidiana porta l’attenzione della Squadra mobile su un caso di cronaca nera.

Infatti il team dei poliziotti scopre l’omicidio di un pregiudicato dopo che una donna aveva coraggiosamente fornito l’identikit dell’assassino. Per risolvere questo caso ed assicurare il colpevole alla giustizia, Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) deve necessariamente allontanarsi dalle indagini sulle quali stava lavorando.

Intanto Claudio Sabatini (Daniele Liotti) comincia a sospettare di essere stato tradito. E l’unica persona sulla quale concentra i propri dubbi è Vanessa (Laura Barriales).

Finisce qui il primo episodio.

Nel secondo, Claudio Sabatini torna a far concentrare su di sé le attenzioni di Roberto Ardenzi e della Mobile. Infatti la squadra dei poliziotti viene in possesso di una prova che dimostrerebbe la colpevolezza di Sabatini. Bisogna fare prestoe tendere una trappola all’ex poliziotto divenuto oramai un personaggio criminale.

Ma ci risiamo: la cronaca quotidiana prende ancora il sopravvento. Infatti un cliente di una importante banca si vede rifiutata, per l’ennesima volta, la concessione di un prestito. I soldi gli servivano per risolvere questioni finanziarie che avrebbero potuto salvarlo dal baratro professionale. Dinanzi all’ennesimo rifiuto da parte di tutti i responsabili dell’istituto di credito, l’uomo fa un gesto estremo: prende in ostaggio l’intera banca dopo aver rubato una pistola alla guardia giurata che aveva il compito di difendere l’istituto bancario.

Per caso fra gli ostaggi c’è anche Riccardo (Marco Rossetti) che riesce fortunosamente ad avvertire la Squadra.

Ricordiamo che la storia raccontata è ispirata ai fatti veri avvenuti nella Capitale. Ciononostante il riscontro di pubblico per le prime due puntate non è stato esaltante. Dopo un esordio al 12% circa di share, sette giorni fa, la fiction ha perso altri due punti, raggiungendo uno dei minimi storici del racconto televisivo di Canale 5, ovvero il 10%.

Vedremo come sarà la risposta del pubblico per questa nuova puntata che si scontra con la concorrenza rappresentata dalla sesta stagione di “Pechino Express” in onda su Rai 2 in contemporanea.

Su Raiuno invece va in onda il tv movie “Nozze romane” con Stefania Rocca e Ricky Tognazzi.



0 Replies to “Squadra Mobile 2 – operazione Mafia Capitale puntata del 27 settembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*