Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale anticipazioni del 18 ottobre


Le indagini sulla corruzione vanno avanti. Ardenzi ed i suoi uomini iniziano però a sospettare la presenza di una talpa in questura.


Questa sera mercoledì 18 ottobre Canale 5 trasmette in prima serata due episodi della serie “Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale“. Nel cast Giorgio Tirabassi nel ruolo dell’ispettore Roberto Ardenzi e Daniele Liotti che interpreta il poliziotto corrotto Claudio Sabatini.

 

Vediamo quali sono gli eventi che accadono in ognuno dei due episodi.

Si comincia con il proseguimento delle indagini sul filone di corruzione scoperto a Roma che ha tirato in ballo personaggi politici e imprenditori di primo piano.

Dopo gli eventi accaduti la scorsa settimana, Guaraldi (Libero Di Rienzo) è riuscito a sopravvivere quasi miracolosamente all’agguato che gli era stato teso da Sabatini. Il poliziotto corrotto ha fatto di tutto per cercare di recuperare i gioielli che gli erano stati sottratti. Ma ciononostante Sabatini non rinuncia ad interferire, anche se da lontano, nelle indagini di Ardenzi. Il poliziotto riesce a centrare questo obiettivo perché molte informazioni gli vengono fornite da Daria (Francesca Agostini) che oramai è diventata a tutti gli effetti una complice.

Mentre accade tutto questo la Squadra Mobile deve far fronte agli eventi criminali della cronaca quotidiana. Ardenzi ed i suoi uomini si trovano di fronte ad un caso di omicidio che, a prima vista, sperano di risolvere in una maniera abbastanza semplice. Molto presto dovranno purtroppo scoprire che dietro quel delitto si nascondono fatti molto più gravi. L’omicidio sembra essere il primo di una lunga serie e affonda le proprie radici in una vendetta privata della mafia cinese.

Nel secondo episodio i telespettatori ritrovano Claudio Sabatini che è riuscito ad ottenere la registrazione con la voce di Guaraldi. Un nastro che cercava da tempo e di cui è entrato in possesso molto prima del suo nemico Roberto Ardenzi, che si sentirà battuto sul tempo.

Intanto la Squadra Mobile è in subbuglio. Ardenzi ed i suoi uomini hanno capito che c’è una talpa in questura. E questo sospetto sembra farsi strada sempre di più. Ad avere molti dubbi sono soprattutto i colleghi che lavorano insieme a Daria. Purtroppo però tutto rimane a livello di intuizioni e di sospetti perché le prove concrete di quanto sta accadendo, almeno in questo momento non ci sono.

Anche nel secondo episodio irrompe la cronaca nera. Infatti gli uomini della Squadra Mobile sono chiamati a far luce su alcuni episodi di strozzinaggio legati proprio alle vicende di Mafia Capitale come si scoprirà molto presto.

Infine Isabella (Valeria Bilello) continua ad essere tormentata da uno stalker. In questa puntata le sue indagini sono arrivate ad un punto tale da consentirle di trovarsi a faccia a faccia con il molestatore seriale. Sarà un incontro molto duro. Ma finalmente Isabella avrà la possibilità di chiudere una volta per tutte la questione dello stalker che l’ha fatta soffrire per molto tempo.



0 Replies to “Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale anticipazioni del 18 ottobre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*