The Voice 2: i nostri giudizi sulla 2° puntata di battle


Le valutazioni sulle performance della seconda puntata di battle


Seconda puntata di “battle” a The Voice (Rai 2). Anche questa volta i coach hanno dovuto fare scelte sofferte e questi sono i nostri giudizi al termine delle esibizioni.

 

Ad aprire le danze sono Alessio e Francesco del team Carrà con Love Me Again di John Newman. Francesco vince su tutti i fronti: vocale, interpretativo e come presenza sul palco. A passare il turno è proprio lui.

 

Stefano e Federica si sfidano sulle note di Bad di Michael Jackson per convincere la rossa Noemi. Federica fa il possibile ma davanti a un fuoriclasse la battaglia è persa in partenza. Stefano continua la sua corsa all’interno del programma.

 

Una considerazione simile può essere fatta per il duello tra Federica Bensi e Daria Biancardi che offrono un grande spettacolo con Piece Of My Heart di Janis Joplin. La voce fuori dal comune di Daria fa sì che Piero Pelù scelga di portare avanti lei.

 

La gara prosegue con Piccolo uomo interpretata da Angela e Valeria, membri della squadra di J-Ax, il quale fa vincere Angela nonostante la sua avversaria dimostri gran carattere e personalizzi in maniera maggiore il pezzo. Fortunatamente però Pelù ricorre all’opzione dello “steal” e porta nella sua squadra Valeria.

 

Rosy e Vittoria (team Carrà) portano sul ring un successo di Irene Grandi, Bruci la città. Trionfo scontato e meritato per Vittoria, che dimostra disinvoltura e grande sfrontatezza.

 

Una delle migliori performance della serata è firmata Daniele e Andrea che incantano con I Heard It Through The Grapevine di Marvin Gaye. Non vorremmo essere nei panni di Noemi la quale invece riesce a fare un nome, ed è quello di Andrea.

 

Altrettanto stupefacente è l’esibizione di Andrea Ori e Nadia Marino che si cimentano ne Il chitarrista di Ivan Graziani. Pelù manda avanti Nadia, ma J-Ax fa rientrare in gara Andrea accogliendolo nel proprio team.

 

Valerio e Piero (team J-Ax) si sfidano su Je so’ pazz di Pino Daniele. I due concorrenti ne fanno una versione reggae di buon livello ma Valerio ha una marcia in più, sia nella voce che nella presenza scenica e passa il turno.

 

Benedetta e Valentina (team Carrà) giocano al massacro con Shiver di Natalie Imbruglia. La prima in particolare riesce nella difficile impresa di rendere “vecchio” il brano. Eppure a vincere è proprio lei, forse solo per una maggior capacità di tenere la scena. 

 

Giorgia VS Sasha (team Noemi): Caffè nero bollente di Fiorella Mannoia. Il livello si alza notevolmente rispetto alla performance precedente e il timbro originale di Giorgia le consente di vincere la sfida. Raffaella però schiaccia lo “steal” e la prende con sé.

Per la squadra di Pelù scendono in campo Marco e Mia con Rocket Man di Elton John. Nessuno dei due brilla, ma a spuntarla è la ragazza.

 

Cattiva scelta da parte di J-Ax per Yvonne e Giusy che devono cimentarsi in Hard Out Here di Lily Allen, pezzo adorabile che però non mette in risalto le qualità delle due. Diverse difficoltà a stare sul tempo, e interpretazione non in linea con lo spirito del brano. A vincere è Giusy, ma Noemi decide di portare Yvonne nella propria squadra.

 

Sul ring è il momento di Carmine e Nancy che devono convincere il coach Raffaella Carrà con Don’t Go Breaking My Heart di Elton John. Belle voci ma Carmine è più credibile nel complesso. La Carrà decide di mandare avanti Nancy perché più giovane. 

 

When You Believe (W. Houston – M. Carey) è oggetto della sfida tra Antonella e Simona. Una gara all’ultimo vocalizzo che viene vinta da Antonella.

 

Dejanira e Giacomo del team Pelù si esibiscono sulle note di Knockin’ On Heaven’s Door ed è chiaramente Giacomo a risaltare maggiormente. Performance spettacolare per entrambi ma il verdetto del coach è a favore del ragazzo.

 

Un’altra decisione per J-Ax che mette Emiliano contro Carolina su Cambierà di Neffa. Esecuzione elegante e convincente da parte di entrambi, sorprendente Emiliano. Con una motivazione poco chiara però il rapper decide di premiare Carolina.

 

Domani sera alle 21.10 su Rai 2 sarà ancora tempo di The Voice: andrà infatti in onda la prima puntata dei “knock out”.



0 Replies to “The Voice 2: i nostri giudizi sulla 2° puntata di battle”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*