Connect with us

Film drammatici

Number One, l’instant-movie sulla Mala Vita di Roma degli anni ’70: dove, quando, info

La celebre pellicola 'maledetta', sparita per decenni dalla tv, narra le vicende a tinte noir della Roma degli anni '70.

Pubblicato

il

Number one film cover
La celebre pellicola 'maledetta', sparita per decenni dalla tv, narra le vicende a tinte noir della Roma degli anni '70.
Condividi su

Number one film: la celebre pellicola cinematografica restaurata (CSC Cineteca nazionale, Mediaset e Infinity) torna in video giovedì 9 dicembre in prima serata su Cine34. A commentare ed introdurre il film maledetto di Gianni Buffardi è Tatti Sanguineti

Number one film locandina dell'epoca

Number One film: quando e dove vederlo, cast

La celebre pellicola cinematografica (che è stata restaurata e recentemente proposta alla trentanovesima edizione del Torino Film Festival) è proposta in tv sul canale Cine34  alle 21.00 giovedì 9 dicembreIl film narra le notti segrete del jet-set internazionale nella Roma degli Anni ’70.

A Tatti Sanguineti il compito di introdurre e commentare il prodotto cinematografico che è arricchito di preziose testimonianze di Antonello Buffardi, figlio del regista, e di Alberto Anile, conservatore della Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. 

Nel cast di Number One,  Renzo Montagnani, Luigi Pistilli, Claude Jade, Chris Avram, Massimo Serato, Howard Ross.

La trama e la location

Number One film è diretto da Gianni Buffardi nel 1973. La versione restaurata della pellicola è stata già proiettata in 4K al Festival del Cinema di Torino. Cine34 ha deciso di trasmettere il film-maledetto che racconta l’epopea dell’omonimo e più noto night-club romano degli Anni Settanta. 

Il club Number One nel 1971 fu al centro di un grosso scandalo per un giro di cocaina, nel quale furono coinvolti molti nomi del jet-set internazionale. La narrazione che viene fatta è quindi il racconto della vita notturna modaiola e festaiola della Roma di quel periodo.

Una stagione caratterizzata dalla presenza di servizi segreti deviati, pressioni politiche internazionali, criminalità organizzata e dalla Banda della Magliana. Number One film rappresenta quindi una fotografia di una Dolce Vita diventata ormai Mala Vita.

Dietro a nomi di fantasia si celano invece i personaggi più in vista della Roma di quel periodo. Un instant-movie che a partire da luoghi e fatti reali, imbastisce, tra verità e finzione, un noir. E racconta le storie di tanti che hanno riempito le cronache rosa e nere dell’Italia di quella stagione.

Il restauro di Number One film

La pellicola originaria inizialmente si riteneva ormai perduta. Grazie all’opera certosina di  restauro dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, si è salvato Number One film e riportato al suo antico splendore. 

Un’operazione che è stata possibile grazie alla collaborazione di Mediaset che ha fornito il negativo originale 35mm. La delicata fase di color correction è supervisionata dallo stesso direttore della fotografia del film, Roberto D’Ettorre Piazzoli.

Il laboratorio Cinema Communications Services di Roma si è occupato invece delle lavorazioni. 

Number one film: una pellicola scomoda

La narrazione che è stata fatta nella pellicola del 1973 è risultata essere fin troppo scomoda. Non stupisce infatti che sia sparita immediatamente dalla circolazione: troppo vivo il ricordo del vero Number One, il night più in voga di Roma. 

Luogo chiuso per droga dopo una soffiata anonima appena un anno prima. Ma, soprattutto, troppo potenti i personaggi coinvolti. Le sorti del film sono spacciate: della pellicola si perdono le tracce. Tante verità scomode gettano ombre sulle luci della Dolce Vita.

Come accade per i testimoni scomodi, il film non appare più in tv. Non un’uscita home video, non una riga sui principali dizionari di cinema. Salvo vederlo riemergere miracolosamente ed essere restaurato dal CSC – Cineteca Nazionale. 

CINE34 offre quindi una prima visione esclusiva, che apre un faro sui protagonisti di quella oscura vicenda (ormai tutti scomparsi). Un mondo effimero riunito sotto le luci di una Roma by night, sempre più modaiola ed internazionale. 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it